2007-03-22



L’idea di questa torta è quella della invitante crostata sormontata da crema pasticcera e dolci frutti colorati (fragole, frutti di bosco, pesche e tutta la frutta più invitante), a volte però capita di non avere a disposizione frutta che si presta a tale tipo di dolce, soprattutto nel periodo invernale quando, se non si fa ricorso ai frutti esotici o a quelli surgelati, perdiamo il piacere di assaporare questa golosa preparazione. E’ nata così nella testa di mia madre questa farcia per la crostata di frutta che ho voluto chiamare Torta alla frutta invernale anche se, nonostante il clima che ci circonda, siamo già in primavera.
La base è una margherita alleggerita in quanto fatta con i soli albumi delle uova. Per prepararla lavoriamo 100 g di burro morbido con 75 g di zucchero, aggiungiamo 100 g di farina, 50 g. di fecola, 3 albumi leggermente montati e due cucchiaini di lievito per dolci.
Una volta pronto l’impasto lo versiamo nell’apposita teglia imburrata ed infarinata e lo cuociamo in forno già caldo finché non avrà preso un bel colore dorato.
Prepariamo intanto la crema pasticcera come indicato nella Torta Ragnatela.
Sbucciamo e tagliamo a fette sottili due mele, ripassiamole in padella con una noce di burro, quattro cucchiai di zucchero, quattro di succo di limone (o due di limone e due di liquore a piacere), una manciata di uvetta e due cucchiai di pinoli. Appena le mele avranno perso il liquido in eccesso saranno pronte.
Sformiamo la torta in un piatto, distribuiamovi sopra uno strato di crema e completiamo con la frutta cotta, il nostro dolce è pronto.
Reazioni:
Categories:

Torta alla frutta invernale

Cocò 2007-03-22 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!