2008-05-12

Ieri andavo veramente di corsa, che ho passato una splendida (nonostante il clima grigio) giornata al mare con gli amici, ma siccome mantengo sempre le promesse ecco qui la ricetta del cupolone preparato per la mamma. In effetti non è niente di complicato questo dolce, anzi forse è uno dei più semplici in assoluto, solo che con la foto di ieri ho voluto dimostrare che anche il più elementare dei dolci può diventare particolare se ha una decorazione adeguata all'occasione.
A volte mi succede di impegnarmi troppo nella preparazione del dolce e di non avere poi tempo per la decorazione, stavolta invece ho fatto il contrario.
Questo dolce ce lo preparava spesso la mamma quando eravamo piccole ed è per questo che io ho voluto farlo per lei.
INGREDIENTI
Per il pan di spagna:
4 uova grandi
150 g di zucchero
150 g di farina
aroma vaniglia
Per la crema pasticcera:
4 tuorli
500 ml di latte intero
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di maizena
8 cucchai di zucchero
1 pezzo di vaniglia
Per la bagna:
Alkermes
Caffè
Per decorare:
panna
zucchero a velo
pasta di zucchero
coloranti alimentari
Prepariamo il pan di spagna montando a lungo le uova con lo zucchero ed unendo a mano la farina e la vaniglia, cuociamo in forno a 180-200° finché sarà dorato ed asciutto. Lasciamo raffreddare su una gratella.
Per la crema scaldiamo il latte con la vaniglia aperta per lungo. Sbattiamo i tuorli con lo zucchero, uniamo farina e maizena e poi il latte caldo mescolando bene, facciamo addensare sul fuoco.
Tagliamo il pan di spagna a fette di un centimetro circa e disponiamone uno strato in una bastardella foderata di pellicola, bagniamo con Alkermes allungato con un pò d'acqua e spruzziamo di caffè, spalmiamo sopra la crema, poi un altro strato di pan di spagna, bagniamo e copriamo di crema. Procediamo così fino a riempire la bastardella. Copriamo con pellicola e lasciamo in frigo per una notte. Togliamo la pellicola e rovesciamo su un piatto. Copriamo di panna montata (colorata a piacere) appena zuccherata con un pò di zucchero a velo e poi decoriamo con fiori e foglie di pasta di zucchero. Per la pasta di zucchero vi rimando qui, dove ho preso la ricetta.
Reazioni:
Categories:

Il cupolone: la ricetta che stavate aspettando

Cocò 2008-05-12 Media Voti 5,0 su: 1

13 commenti:

Roxy ha detto...

Bellissimo.....buonissimo....baci!!!

Carla ha detto...

Ciao e buona giornata!
Io con il liquore dell'Alkermes ci faccio il tirmisù...questo è da provare ...
A prsto Carla

CoCò ha detto...

@Roxy grazie
@Carla l'Alkermes si usa per la zuppa inglese come il tiramisù?

Anicestellato... ha detto...

Ma è bellissima, complimenti ogni giorno una sorpresa!!

Lo ha detto...

ecco svelato l'arcano!!! grazie per la ricetta! le pizzelle fantastiche!!! a presto

lenny ha detto...

Interessante la pasta di zucchero da preparare in casa: proverò.
Ciao

alessia ha detto...

Ma è bellissimo e anche buonissimo lo proverò sicuramente Complimenti bacioni Alessia

Paola ha detto...

Buongiorno Cocò!!
E' vero la torta è semplice da fare ma ha un look strepitoso.

Senti, vedo che compri da Esperya, mi puoi dire come ti trovi, se sono affidabili con consegne, tempi e prezzi? Ci trovo tatissime cose interessanti, ma l'acquisto on line mi lascia un po' perplessa.

Grazie infinite!!

Dolcezza ha detto...

che bonta' favolosa! complimenti!

Dolcetto ha detto...

Bello e buono questo cupolone!

CoCò ha detto...

@Anicestellato la sorpresa la fate voi a me che passate tutti i giorni
@Lo sono contenta che le pizzelle son venute bene
@Lenny se guardi in torte ne avevo già fatte altre utilizzando però le caramelle gommose anche il quel modo il risultato è ottimo
@Alessia anche dentro in effetti è allegro con quei colori decisi
@Paola da Esperya mi trovo benissimo con le consegne sono velocissimo e i prodotti arrivano integri anche in piena estate, trovo sia l'unico modo per avere le specialità di altri posti restandosene a casa
@Dolcezza e Dolcetto siete "dolcissime" entrambe

Lo ha detto...

non avevo mai pensato di friggere una rosa..l'avevo provata semplice nel riso! Certo i trucchetti frittura sono utilissimi! :)

CoCò ha detto...

@Lo i trucchetti sulla frittura li ho imparati da Simone Rugiati su Gambero Rosso e sono validissimi

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!