2009-09-17

Non voglio essere ripetitiva, ma torno ancora con un dolce. In effetti la maternità mi ispira dolcezza e così se in gravidanza sono stata più propensa al salato adesso mi dedico a tutto spiano al dolce. Giulio acquisisce attraverso il mio latte i nuovi sapori e sembra gradire, visto che con riluttanza si stacca dal seno. Di nuovo biscotti, di nuovo sablè, solo in versione bianca senza cacao.
L'impasto racchiude un ripieno di marmellata di limoni, quella buona di Terrasolis, preparata coi limoni di Sorrento. A completare il biscotto uno strato supercroccante di arachidi tostate, vi lascio immaginare il risultato...
Ingredienti
Per la pasta sablè:
300 g di farina 00
75 g di fecola di patate
115 g di zucchero a velo
un pizzico di sale
225 g di burro
25 g di albume
Per farcire e completare:
Marmellata di limoni di Sorrento
2 albumi
arachidi tostate
zucchero a velo
Setacciamo insieme la farina, la fecola, lo zucchero e il sale. Misceliamo bene ed amalgamiamo il burro a temperatura ambiente ottenendo delle briciole fini poi aggiungiamo l'albume e lavoriamo velocemente l'impasto. Lasciamolo riposare avvolto in pellicola per circa mezz’ora poi stendiamolo in una sfoglia sottile mezzo centimetro circa. Ricaviamone dei rettangolini e posizioniamo sopra ognuno un piccolo cucchiaino di marmellata. Avvolgiamo l'impato a chiudere la marmellata formando una sorta di bauletti. Lasciamoli ancora un po' in frigo poi passiamoli nell'albume e nelle arachidi leggermente frantumate. Inforniamo a 180° per 12-15 minuti, finchè le arachidi risulteranno ben tostate. Una volta freddi spolverizziamo di zucchero a velo prima di servire, magari col thè pomeridiano.
Reazioni:
Categories:

Ricci alle arachidi

Cocò 2009-09-17 Media Voti 5,0 su: 1

11 commenti:

Roxy ha detto...

Che tu ti dedichi ai dolci per noi è una gioia! Baci

Saretta ha detto...

Tesoro d'un giulietto...con una mammina come Cocò però...Buonissimi sti biscottini!
bacioni doppi

Alice4161 ha detto...

Buonissimi!!

CoCò ha detto...

@Roxy per me è una gioia che tornate a trovarmi, devo trovare il tempo di fare un giretto nei vostri blog sono curiosa di vedere cosa mi sto perdendo
@Saretta è un tesoro ma è tremendo Giulietto mio, ricambiamo i baci
@Alice pensavo già ad altre varianti

Federica ha detto...

questi biscotti devono essere buonissimi!!

Anonimo ha detto...

Sono figlia di un pediatra e quando è nata mia figlia mio padre mi ha spiegato che sarebbe stato meglio non mangiare tanti dolci in allattamento, dal momento che lo zucchero crea dipendenza anche nel bimbo...

fiorix ha detto...

buonissimiiii e bellissimi..!brava mammina..:-)

Susina strega del tè ha detto...

Ciao!!! La mia raccolta "salads" a cui hai partecipato si è tramutata finalmente in pdf!!! Passa da me se vuoi scaricarlo!!
Ciao!!

FERNANDO ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
CoCò ha detto...

@federica e Folorix sono ottimi con un unico difetto, vanno a ruba
@Anonimo grazie del consiglio ma non pensare che avessi intenzione di mangiarli tutti io, li ho offerti a chi veniva a vedere il bambino
@Susina grazie vengo a scaricare il pdf

Mariù ha detto...

Ci vanno bene, ci vanno bene tutti questi dolci, no worries!
m.

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!