2011-05-11

Sarebbe stato il dolcino ideale per la Festa della mamma ma io arrivo sempre un po' in ritardo, del resto per festeggiare le mamme non c'è bisogno di una festa ogni giorno può essere in realtà la giusta occasione per farlo, magari trascorrendo un'oretta in loro compagnia davanti a una tazza fumante di buon tè e una golosa fetta di torta preparata per l'occasione. Quella che vi rpesento è una torta all'apparenza complicata ma che in realtà non ci vuole molto a preparare, poiché non prevede decorazioni in superficie, ho scelto lo stampo Corolla di Guardini per dare una forma primaverile al dolce. Per la farina 00 e il preparato per la crema pasticcera mi sono affidata a Il Molino Chiavazza, mentre per le mandorle (che ho spellato e macinato personalmente) e le albicocche secche ovviamente Noberasco. Non resta che scegliere il Tè per l'occasione, nel mio caso il pregiato Ceylon Orange Pekoe  di Twinings ma la gamma è così vasta che c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Torta alle mandorle con crema e albicocche
Ingredienti
Per la frolla:
100 g di farina 00
100 g di mandorle pelate in polvere
1 cucchiaino di lievito per dolci
100 g di zucchero
100 g di burro
1 uovo
Per la crema:
1 busta di preparato per crema pasticcera Molino Chiavazza
250 ml di latte intero
oppure
2 tuorli
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di farina
250 ml di latte fresco intero
1 cucchiaino di vaniglia in polvere
Per completare:
1 cucchiaio di mandorle in porlvere
200 g di albicocche secche
2 cucchiai di zucchero di canna
zucchero a velo
Preparare la frolla mescolando le farine con il lievito e lo zucchero, unire il burro freddo ed infine l'uovo. Raccogliere l'impasto in pellicola e lasciar riposare in frigo.
Cuocere le albicocche con lo zucchero e dell'acqua fin quando risulteranno morbide.
Preparare la crema mescolando il preparato con il latte, secondo le indicazioni riportate sulla confezione oppure, in modo tradizionale,  lavorare i tuorli con lo zucchero e la farina unire il latte portato a bollore con la vaniglia e portare sul fuoco lasciando addensare.
Stendere la frolla in due dischi sottili uno più grande dell'altro. Foderare con la sfoglia grande la teglia Corolla, bucherellare con una forchetta, versare sopra le mandorle in polvere, poi le albicocche cotte e infine la crema. Coprire con l'altra sfoglia.
Lasciar riposare in frigo per mezz'ora. Intanto scaldare il forno a 180° e cuocere la torta fin quando risulterà ben dorata.Lasciar raffreddare bene prima di sformare.
Reazioni:
Categories:

Torta alle mandorle con crema e albicocche

Cocò 2011-05-11 Media Voti 5,0 su: 1

5 commenti:

Mirtilla ha detto...

che bel cuore goloso che ha :)

carpe diem ha detto...

UNA TORTA BUONISSIMA E COSì FRIABILE,GIUSTA CON UN BUON THè

Sayuri ha detto...

mica male! xD

Eleonora ha detto...

dev'essere buonissima, ha un aspetto invitantissimo. ma le albicocche sono fresche o di scatola?

franca ha detto...

deliziosa e che profumino...................

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!