2013-03-21

Scarica Adobe Flash Player
Le iniziative simpatiche nel web si susseguono ad una velocità tale da non renderci possibile spesso di partecipare a tutte visto che, tra una ricetta e un contest, la vita deve pur proseguire con tutti i suoi ordinari impegni. Stavolta però ne ho notata una organizzata da Knorr e vorrei sinceramente la vostra opinione in merito. Cuore di Mamma è il titolo della divertente campagna pubblicitaria promossa dalla nota azienda produttrice di insaporitori ed è un vero e proprio movimento di emancipazione dedicato a tutti coloro che dopo aver trascorso l'infanzia con mammina alle costole si vedono ancora perseguitati dai suoi consigli come se nulla fosse cambiato e gli anni trascorsi fossero solo un trascurabile dettaglio.
Nel video on line che vedete pubblicato nel post tre persone vere, Valentina, Alessandro ed Eleonara, figli stanchi di essere trattati ancora come bambini realizzano, con la complicità di Knorr, un messaggio pubblicitario dedicato alle mamme per far loro capire che sono cresciuti, sono in grado di badare a se stessi e anzi anche di consigliare alle mamme il loro segreto in cucina Cuore di brodo.
Uno spot tv, uno spot radiofonico e una maxi affissione sono gli stumenti che utilizzano Valentina, Alessandro ed Eleonora per trasmettere alle mamme il loro messaggio in modo efficace. E  se vogliamo emularli anche noi è semplice: basta andare sulla pagina  www.facebook.com/Vistochebuono e realizzare la nostra campagna pubblicitaria dedicata alla mamma. Non dovrà mancare ovviamente la nostra ricetta che invogli a provare Cuore di Brodo Knorr, si potrà aggiungere anche uno slogan e  una foto di quando eravamo piccoli modificata con la nostra faccia da adulti il tutto sarà inviato alla mamma in forma di cartolina con un buono sconto Cuore di Brodo per far capire alla cara mamma che tutti i figli prima o poi crescono, anche in cucina ovviamente.
Ma siccome nessuno fa niente per niente, lo scopo del gioco è diventare protagonisti della prossima campagna pubblicitaria Cuore di brodo Knorr: i cinque annunci più divertenti andranno infatti in onda in uno spot speciale il giorno della Festa della mamma.
Ecco, io non lo so se partecipo alla campagna, sapete che in fondo sono una timida, però se decido di farlo non ho dubbi sulla ricetta che utilizzerei per far capire alla mamma che mi sono culinariamente emancipata, si tratta di orecchiette Granoro risottate alla crema di zucca arricchite dal sapore particolare di un formaggio tipico della Lessinia il Cimbro, lievemente piccante, affinato da Corrado Benedetti con rosmarino e salvia due erbe aromatiche che non la zucca vanno a nozze.

Ingredienti per 4 persone.
400 g di orecchiette
600 g c.a. di polpa di zucca
1 scalogno
olio extravergine d'olive
1 noce di burro
2 foglie di salvia
1 rametto di rosmarino
sale e pepe
brodo vegetale con Cuore di Brodo alle verdure Knorr
Cimbro affinato con salvia e rosmarino (in assenza un buon provolone piccante).
Tagliare a tocchetti la zucca, tritare lo scalogno e soffriggerlo con un filo d'olio e il burro, unirvi la zucca, la salvia e le foglie del rosmarino, salare, papare e coprire il tegame lasciando cuocere finché la zucca risulterà disfatta, frullare un con un frullatore ad immersione fino a ridurre la zucca in crema. Portare a bollore in una pentola capace il brodo, lessarvila pasta lasciandola a metà cottura e versarla nella padella con la crema di zucca, terminare la cottura unendo un po' alla volta il brodo utilizzato per la cottura della pasta. Servire con una generosa manciata di formaggio grattugiato con la grattugia a fori larghi.
Reazioni:

Cuore di Mamma - Knorr e le mie orecchiette tutto sapore

Cocò 2013-03-21 Media Voti 5,0 su: 1

4 commenti:

Mariangela Circosta ha detto...

Faresti una bellissima figura presentando questo piatto!!!

Ely ha detto...

Concordo tesoro! E' un piatto gustoso, goloso e saporitissimo! <3 <3 Complimenti e un bacione! TVB!

Julia ha detto...

che buonooooooooooo baciiii

CoCò ha detto...

Mariangela ma la mia mamma mi crede sulla parola
Ely è carino il concorso vero?
Julia si è un piatto molto saporito

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!