2007-03-29

Ho sempre pensato che la pasta sfoglia fosse una di quelle preparazioni base da acquistare già pronte per l’“immensa”fatica che ne avrebbe comportato la preparazione domestica. Ogni volta che prendevo in mano un manuale di cucina e leggevo la preparazione di questo impasto mi sembrava talmente complicato e ricco di grassi da farmi desistere subito dal buon proposito di cimentarmi con la sua preparazione. Finché un giorno non l’ho vista preparare in televisione alla Prova del Cuoco dal grande pasticcere Salvatore De Riso. Mi ha attratto talmente tanto che ho deciso subito di farla con ottimi risultati, senza contare che ne vengono fuori quattro bei panetti da utilizzare con comodità dato che si può benissimo congelare. Adesso vi do la ricetta della base poi nei prossimi giorni qualche mia preparazione dolce e salata con la sfoglia.
Impastiamo 750 g di farina con 100 g di strutto, 30 g di zucchero, 15 g di sale, 350 g di acqua e 50 g di latte. Ne viene fuori un bel panetto liscio che porremo a riposare il frigo per mezz’ora. Trascorso il tempo lo stendiamo in un grande rettangolo al centro del quale stenderemo uniformemente 500 g di burro morbido, pieghiamo prima un lembo sul burro e poi l’altro chiudendo tutto il burro all’interno della sfoglia. Lo lasciamo riposare un’altra mezz’ora e pi lo stendiamo sempre mantenendo la forma del rettangolo, piegandolo poi in quattro a libro, i lembi esterni verso il centro e poi di nuovo una metà sull’altra. Lasciamo riposare e poi stendiamo e pieghiamo di nuovo a tre come la prima volta. Dopo aver fatto di nuovo riposare stendiamo di nuovo e pieghiamo a quattro come prima ed il gioco è fatto la possiamo dividere in rettangoli e stendere ed utilizzare come più ci piace.Vi assicuro che farla è divertente oltre che economico e non ci sporca per niente. Io l’ho già utilizzata per Cuori di sfoglia, Rustici al prosciutto e Cannoli alla crema ma ho in mente tante altre cose…
Reazioni:
Categories:

Pasta sfoglia

Cocò 2007-03-29 Media Voti 5,0 su: 1

7 commenti:

Tulip ha detto...

aspetto con interesse gli sviluppi!!!

:)

marinella ha detto...

Ciao, è parecchio che ci penso, mi hai messo sulla voglia di provarci anch'io, sopratutto che in questo modo posso usare una farina biologica! Ti aggiorno prossimamente sui risultati.
Marinella

max - la piccola casa ha detto...

ciao, ma lo sai che anche io ho sempre pensato che la pasta sfoglia fosse una di quelle cose da comprare già fatte visto la mole di lavoro... ora visto la tua ricetta, mi hai fatto venire la voglia di provare a farla, ho giusto in mente qualcosina con pasta sfoglia, frutta e gorgo

CoCo ha detto...

provatela è facilissima veramente Tlip oggi inserisco tre ricettine che ho già provato utilizzando la mia base

Tulip ha detto...

Bene!!
Ho già visto la prima!!

MaX ha detto...

Ciao, sto cercando su tutta internet una ricetta per fare la pastasfoglia però c'è una cosa che non riesco a capire..sarà perchè non ho molta esperienza però mi piace cimentarmi in qualche ricetta quindi provo a chiederti aiuto. in che senso stendere il burro uniformemente al centro? lo devo "spalmare" o cosa?
ti sarei molto grato se mi aiutassi.Grazie.

CoCò ha detto...

@Max prova pure questa non ti pentirari di averlo fatto, allora una volta ricavato un bel rettangolo dall'impasto lo dividi mentalmente in tre parti e nella parte centrale (quindi un rettangolo più piccolo) cerchi di sistemare il burro in uno strato uniforme puoi anche fare delle fettine dal panetto e stenderle sulla superficie che poi ricoprirai con i due lati restanti prima uno e dopo l'altro, se hai ancora dubbi sono qua anche via mail puoi scrivermi ciao

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!