2007-04-05


Il periodo di Pasqua è quello delle gite fuori porta, il clima comincia a migliorare e l’aria di primavera invita ai pranzi all’aria aperta. In questi casi non c’è niente di meglio che una buona torta salata con le verdure di stagione.
Vi propongo la Torta brisèe ai carciofi.
Ovviamente possiamo sostituire i carciofi con altre verdure.
Per la sfoglia di pasta brisèe impastiamo 150 g di farina con 75vg di burro a tocchetti un pizzico di sale e 3-4 cucchiai di acqua.
Lasciamo riposare la pasta in frigo per mezz’ora.
Intanto puliamo quattro carciofi e lasciamoli cuocere a fuoco moderato con un poco d’olio nel quale avremo fatto appassire mezza cipolla. Saliamo, pepiamo e una volta intiepiditi li mescoliamo con due uova sbattute, due cucchiai di parmigiano grattugiato e tre o quattro cucchiaiate di ricotta.
Stendiamo in una teglia foderata di carta da forno la pasta brisè in uno strato sottile, versiamoci sopra il composto di carciofi, livelliamo bene la superficie e decoriamo a piacere con gli avanzi di pasta creando un motivo fiori, cuoricini, bastoncini a mò di crostata.
Inforniamo in forno già caldo e facciamo cuocere per mezz’ora circa finché la superficie risulterà dorata.
Reazioni:
Categories:

Torta brisèe ai carciofi

Cocò 2007-04-05 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Tulip ha detto...

MHH
I carciofi mi piacciono veramente in ogni salsa.
Qualche tempo fa anche la mia mammma mi ha fatto una torta salata con i carciofi...buona!

La tua è molto invitante!!
Baci e buona Pasqua!

CoCo ha detto...

Grazie Tulip buona Pasqua anche a te e a tutti quelli che visitano il mio blog grazie

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!