2007-06-05

E’ forse questo il periodo dell’anno in cui è possibile reperire la frutta più golosa oltre che colorata. Avendo in casa fragole in abbondanza e ciliegie del mio albero mi è tornata in mente quella buona torta che mi preparava la mamma quando ero piccola e così mi sono messa ad impastare:
300 g di farina
150 g di zucchero
100 g di burro fuso
1 bustina di lievito per dolci
1 bicchiere di latte
1 uovo
un pizzico di sale.
Una volta ottenuto un composto omogeneo lo lasciamo cuocere in una teglia bassa da crostata, esistono in commercio quelle apposite con la scanalatura sul fondo che una volta rivoltata diventa la superficie sulla quale adagiare la crema).
Veramente con le dosi indicate mi è venuta fuori una bella crostata e sei crostatine piccole.
Sformati i nostri dolci, li farciamo con crema pasticcera o crema chantilly (crema e panna nelle stesse dosi) e poi via libera alla fantasia.
Mescoliamo i frutti a disposizione creando dei motivi o utilizziamo se ci piace di più un solo tipo di frutta.
Completata l’opera per sigillare e lucidare il tutto è il caso di spennellare con gelatina di frutta oppure (come nel mio caso) con gelatina istantanea per dolci ottenuta col preparato facilmente reperibile in commercio e l’aggiunta di rum per dare un’aroma speciale.
Rispetto alla crostata di frutta che si trova su quasi tutti i ricettari, questa ha una base morbida quasi di pasta margherita che la rende particolarmente buona creando un tutt’uno con la frutta e la crema e senza pericolo di rovinare le fette quando si taglia.
Reazioni:

Torta alla frutta fresca

Cocò 2007-06-05 Media Voti 5,0 su: 1

25 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

veramente interessante questa versione specialmente per l'idea dalla pasta più morbida.

Roxy ha detto...

tutte le volte hai la capacità di farmi venire voglia di fare un dolce.....sono a dietaaaa!!!!!! strepitosa questa crostata e belline le crostatine....ma la provo parola di golosona.....baci

Dolcetto ha detto...

Bellissima torta, buona buona, complimenti

CoCo ha detto...

max: come dicevo nel post infatti non a tutti piace la frolla croccante che si usa in genere come base di questa torta, questa è un'alternativa
Roxy: anch'io sarei a dieta solo che mi faccio sempre l'alibi tanto la mangio a colazione
Dolcetto: grazie te ne offro una fetta virtuale

Anonimo ha detto...

complimenti!
ho provato la tua ricetta e la torta è diventata buonissima
Grazie mille
Elena

CoCo ha detto...

Elena non può che farmi piacere, prova lo stesso impasto con la nutella (la torta va farcita prima della cottura) ,ti assicuro che è eccezionale

Anonimo ha detto...

uhmm ok ma temperatura e minuti di cottura??
grazie ciao!

Tipografia ha detto...

uhmm ok ma temperatura e minuti di cottura??
grazie ciao!

CoCò ha detto...

@Tipografia a volte non metto i tempi di cottura perchè variano da forno a forno diciamo che per questo tipo di dolce 180° per 20-25 minuti dovrebbero bastare poi ti rendi conto in base al colore e puoi sempre fare la prova dello stecchino di legno al centro per verificare se il dolce si è asciugato. Ciao

Anonimo ha detto...

Ciao! Vorrei realizzare la tua super crostata..
mi daresti qualche dettaglio in più circa la lavorazione della pasta?
C'è una sequenza da seguire per gli ingredienti?
Essendo più morbida devo lavorarla a mano o con la frusta?
Per la cottuta, una volta messa in tortiera, devo coprirla con i classici fagioli secchi?
Perdona le troppe domande ma l'inesperienza si paga :-)
Grazie

CoCò ha detto...

Anonimo non preoccuparti per le domande cercherò di risponderti metti gli ingredienti nell'ordine in cui li ho indicati aiutati con una frusta a mano, imburra bene la tortiera, meglio se di quelle col bordino sul fondo che una volta rovesciate si possono farcire senza far colare la crema, non servono fagioli secchi l'impasto verrà morbido come una torta margherita, non riempire lo stampo fino all'orlo. Poi se hai altre domande fai pure

Anonimo ha detto...

Grazie mille Cocò per le tue risposte.. non capisco però a che tortiera ti riferisci...
credo tu non stia parlando di quella classica da crostata, vero?
la tortiera in questione ha un nome in particolare? la trovo in internet?
Grazie mille
Elena

CoCò ha detto...

@Elena non so se la tortiera abbia un nome, solo è come quella della crostata a bordo basso e scanalato e poi ha sul fondo lungo la circonferenza una ulteriore scanalatura che una volta girata la torta fa da contenitore per la crema prova su Silikomart anzi vado a vedere e poi ti dico

Anonimo ha detto...

Ciao Cocò, hai qualche news per me?
anch'io ho cercato sul sito della Silikomart ma non ho trovato nulla :-(
Elena

Anonimo ha detto...

Ciao, ho provato questa ricetta: ECCEZZIUNALE VERAMENTE!!!Diventerà il mio cavallo di battaglia! Piace anche al mio bimbo di 2 anni che invece la pasta brisèè o frolla non le apprezza molto. Ho usato tortiera con bordo sganciabile, non avevo quella che dici tu, è bastato fare la crema non troppo liquida così non ha debordato. Per una tortiera di diam. 28 cm. ho usato 200 g di farina. Grazie!! Francesca

CoCò ha detto...

@Elena sul sito di Ballarini http://www.ballarini.it/prodotti_cerca.php se cerchi Stampo crostata ti esce proprio quello che dico io
@Francesca grazie spero continuerai a sperimentare i miei dolci

lella ha detto...

Ciao stamattina avevo bisogno di un consiglio a proposito di torta alla frutta ,ed uala mi e apparsa questa magnifica torta crostata che con grande curiosita andro a preparare ,io già me la sento in bocca.

Anonimo ha detto...

nella pasta frolla nn si ci mette mai il lievito!!!

CoCò ha detto...

@Anonimo e neppure il latte se è per questo ma questa non è una frolla è una pasta soffice e quindi ci va il lievito e pure il latte provala e fammi sapere

seri ha detto...

Bellissima questa torta complimenti buona per l' estate

Anonimo ha detto...

ciao. vorrei realizzare questa torta per 20 persone. se possibile mi potresti dare le dosi. grazie

CoCò ha detto...

@Anonimo spero di non risponderti in ritardo se raddoppi le dosi otterrai una mega torta da 24 porzioni, perchè dalla dose proposta si ricavano 12 porzioni, devi comunque usare una teglia adeguata

agata ha detto...

Ciao,potresti essere più precisa sulla preparazione.Si inizia con le uova e lo zucchero o si mescola farina e zucchero e l'uovo quando si mette? Grazie
Agata

CoCò ha detto...

Agata qusa torta è proprio così come viene, metti farina zucchero e lievito e poi ggiungi iliquidi mescolati tra loro per rendere l'operazione più semplice, vedrai come base è ottima

Meg ha detto...

ho messo troppo impasto e la torta si è gonfiata un po' troppo, però ha il pregio di non essere troppo dolce e va bene con qualsiasi finitura. Io ho preparato una pasticcera e conto di metterci tanta frutta! Grazie per l'idea!!!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!