2008-02-19

Arrivo con l'ultimo treno a rispondere all'invito giratomi da Grazia e da Elga ma come si dice meglio tardi che mai.

Penso che tutti si aspettano da me la risposta diplomatica, ovvero di mettere al primo posto la cucina calabrese perchè è quella della mia terra etc. etc. Io devo essere onesta nelle risposte e quindi non posso dire questo semplicemente perchè non lo penso e poi perchè per me che sono del territorio non esiste una cucina calabrese ma tante cucine calabresi, la nostra del cosentino ad esempio è diversissima da quella del reggino, ma cosa strana anche tra paesi vicini c'è molta differenza nelle preparazioni. Credo che sia così anche altrove ma per chi non è del posto è più facile avere una visione unitaria, e così la mia scelta è questa:


Al primo posto non posso non mettere la cucina Emiliano-Romagnola perchè non vivrei senza parmigiano ed aceto balsamico ma non potrei fare a meno neppure delle lasagne o dei tortellini e ancora non rinuncerei al Salame di Felino o alla piadina romagnola. Voto 10


Al secondo posto metterei la cucina dell'Alto Adige, perchè come ho avuto modo di dire a Grazia altre volte, credo che la cicogna abbia sbagliato nel lasciarmi in Calabria, dato che vado a nozze con burro, panna e formaggi tipici delle Malghe Altoatesine, ma adoro anche lo speck e tutti i loro pani con i vari semi ed i loro dolci dai più semplici, come lo strudel alle più sontuose torte farcite, insomma non so con quali risultati sulla dieta ma io vivrei di queste cibarie. Voto 9


Al terzo posto metto la Calabria per il pane casereccio, la salsiccia piccante ed il capocollo, oltre che per il caciocavallo in tutte le fasi di stagionatura, ma anche per le patate fritte coi peperoni e le verdure selvatiche di cui a volte nemmeno conosco il nome ma con le quali sono cresciuta e, non ultimo, il gelato di Pizzo. Voto 8


Al quarto posto segue la Campania per la mozzarella di bufala, la pizza e le sfogliatelle, il babà, la pastiera...Voto 7,5


Al quinto posto la Sicilia per la pasta alla norma, i cannoli alla ricotta, la cassata ed anche i deliziosi pecorini. Voto 7


Chiunque non l'abbia ancora fatto è invitato a rispondere se ne ha voglia.
Reazioni:
Categories:

La cucina regionale italiana - La mia graduatoria

Cocò 2008-02-19 Media Voti 5,0 su: 1

9 commenti:

mamma3 ha detto...

Bellissima la frase della cicogna che ha sbagliato a consegnarti...sorrido ancora! Elga

Tamara ha detto...

Ciao, mi chiamo Tamara e ho scoperto ieri il tuo blog. Sono in attesa della mia terza bimba: dovendo stare a riposo, ho iniziato a ritroso la lettura dei post e...li ho letti tutti! Bè, ti faccio i miei più sinceri complimenti per le ricette e per la passione che sprizza da ogni riga. Continua così: leggerti è un piacere.
Con simpatia, Tamara.

serafina ha detto...

viva la calabria!!!!
come dimenticare la sardella, i dolci natalizi(crustuli e "pasta confetta"), le cullure pasquali...
uao!!
avrai capito che sono calabrese.. :)
bè, seguo il tuo blog da un pò e devo dire che mi piace da matti, forse perchè mangiare(ma anche un pò "pasticciare") è una passione troppo grande!
ti faccio tanti complimenti
un abbraccio

CoCò ha detto...

@Mamma3 il sorriso che ti ho regalato è la ricompensa per avermi invitato al meme
@Tamara innazitutto in bocca al lupo per la tua terza bimba e poi grazie per le tue parole non immagini quanta forza mi diano nel fare sempre meglio
@Serafina non è che ti sei offesa che l'ho messa al terzo posto? Anch'io adoro la mia terra su questo non c'è dubbio. Dimmi tu di dove sei con precisione?

alessia ha detto...

Ho visto questo meme in giro per i blog ed ero curiosa di vedere la tua graduatoria; non so perchè ma ho la sensazione che tu sia uno chèf, il modo che hai di presentare e di descrivere i piatti, le ricette che prepari, poi mi piace tanto il fatto che ti documenti e si vede!!! ok avrai capito che sono una tua fan!!!! Complimenti e continua cosi Alessia

CoCò ha detto...

@Alessia aggiungi che non ti pago per favore se no chissà che pensano!!!Ti ringrazio per i complimenti cara anche se veramente non sono uno chef (purtroppo)

serafina ha detto...

io sono di corigliano...non dovremmo essere troppo distanti!
cmq nn mi sono offesa figurati! :)
quando si tratta di mangiare bene non esistono competizioni
ciauz

CoCò ha detto...

@Serafina ma siamo a due passi veramente sono circa 25 km di distanza. Torna a trovarmi!

ILRICORDO ha detto...

Ciao Serafina,
volevo dirti che tu rimarrai sempre dentro di Me!
con immenso....

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!