2008-09-11

In attesa che la Eni Gas decidadi farmi visita, ho iniziato ad usare il forno di casa visto che almeno quello è elettrico. Così dopo aver preparato la versione plumcake del muffin ciocco-banana, ho pensato di preparare una golosità salata, giusto per imparare le funzioni del mio nuovo e super accessoriato forno.
Quando penso a coccole salate non posso fare a meno di pensare alla pasta sfoglia, sarà perchè anche un pezzo di legno avvolto in quella dorata crosta prende un sapore eccezionale, sarà che con quella comprata e già stesa (stavolta scusatemi ma non ho proprio avuto il tempo di prepararla in casa) in pochi minuti si riesce a portare in tavola una prelibatezza, quel che è certo è che neanche questa volta la sfoglia mi ha delusa, anzi...sono qua a raccontarvela.
Ingredienti per 4 persone:
2 rotoli di pasta sfoglia
120 g di crescenza
1 melanzana
1/4 di cipolla rossa di Tropea
olio extravergine d'oliva
origano
sale e pepe
60 g di cotto di Praga
Affettiamo la cipolla e tagliamo a cubetti la melanzana dopo averla privata della buccia. Saltiamo la melanzana con la cipolla in una padella in cui avremo versato un filo d'olio, saliamo, pepiamo e lasciamo dorare ed ammorbidire la melanzana. Intanto tagliamo in due ciascun foglio di pasta ottenendo 4 rettangoli. Quando la melanzana è pronta amalgamiamola alla crescenza ed al cotto tagliuzzato in piccoli pezzi. Suddividiamo il ripieno sulle quattro sfoglie, ponendolo a mucchietto al centro delle stesse che richiuderemo singolarmente a mò di saccottino. Per questa operazione occorre piegare i bordini del lato lungo verso il ripieno senza coprirlo e poi arrotolare i lati corti sul ripieno, che resterà così completamente sigillato all'interno. Dopo aver adagiato i saccottini in teglia, pennelliamoli con olio e spolverizziamoli di origano, poi pratichiamo tre tagli sulla superficie e cuociamo in forno caldo finchè risulteranno dorati. Da servire caldi ma non appena usciti dal forno, pena gravi ustioni.
Reazioni:
Categories:

Saccottino cremoso alle melanzane

Cocò 2008-09-11 Media Voti 5,0 su: 1

10 commenti:

Anicestellato... ha detto...

Adoro la apsata sfoglia se poi è farcita con gusto.... complimenti una vera delizia|

Anonimo ha detto...

Ciao bellissima... era un po' che nom venivo da te, sempre meglio vedo
Stefano Buso

nino ha detto...

Ciao, non capisco cosa succede ho provato due volte a lasciarti i miei saluti, ma vedo che non vengono postati, come ero sicuro che ero passato a salutarti subito dopo il tuo rientro, ma non trovo traccia di niente, faccio l'ultimo tentativo.
CIAO
Nino

Antonella ha detto...

Bentornata e tanti auguri ancora!
Ho scoperto il tuo blog pochi giorni prima del tuo matrimonio....e mi è piaciuto tanto da linkarti subito tra i miei preferiti....
Se passi da me,ho riservato un premio per te ;o)

Lory ha detto...

Oh si, questo accostamento mi piace un sacco!
NN appena riemergo ti scrivo ;-))

CoCò ha detto...

@Anicestellato mi pare che siamo in parecchi ad adorarla, quasi a venerarla
@Stefano qual buon vento??? Grazie per i complimenti fanno sempre piacere
@Nino ma anch'io ricordo di averli avuti i tuoi augui cerca qualche post più in giù e grazie ancora comunque
@Antonella ti ringrazio di cuore e passerò anch'io da te con piacere
@Lory ma che stai a fa???

Micaela ha detto...

ma che bontà.... sei troppo brava

CoCò ha detto...

@Micaela con la pasta sfoglia non c'è neppure bisogno di essere bravi, grazie

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

La penso esattamente come te, qualsasi cosa racchiusa nella pasta sfoglia risulta estrememente golosa! Ottima questa ricettina. Buon fine settimana Laura

CoCò ha detto...

@Laura anche una scarpa vero?

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!