2008-09-19

Questa è una di quelle ricette scritte su un foglietto volante. Da anni balza di qua e di là e non viene mai ritrascritta, ogni tanto però me la ritrovo tra le mani ed eccomi all'opera.
Davvero gustosa, espirme appieno il concetto di convivialità agreste, tra una chiacchiera e l'altra, con un buon bicchiere di vino e qualche fetta di salame - al bando tutte le posate - si smangiuccia staccando una rosetta per volta...
Ingredienti:
500 g di farina 00
olio extravergine d'oliva
250 ml c.a. di acqua
12 g di lievito di birra
sale
1 vasetto di olive nere
3-4 filetti d'acciuga
ebette provenzali (rosmarino, timo, maggiorana, basilico, origano santoreggia)
Versiamo la farina in una ciotola, aggiungiamo il lievito sciolto nell'acqua, il sale e 2 cucchiai di olio. Impastiamo per bene finchè non otteniamo un composto elastico che lasceremo a lievitare fino al raddoppio, nella ciotola coperta di pellicola.
Denoccioliamo le olive e frulliamole con le acciughe e dell'olio fino ad ottenere un composto spalmabile. Stendiamo l'impasto ad uno spessore di 6-7 millimetri dandogli la forma di un rettangolo, spalmiamo sopra il composto di olive e spolverizziamo la superficie con le erbette, avvolgiamolo poi a rotolo e ricaviamone tanti rotolini che posizioneremo l'uno accanto all'altro, a mò di roselline, in una teglia appena unta d'olio. Spennelliamo la superficie con olio e acqua e spolverizziamo con altre erbette. Lasciamo lievitare ancora e poi inforniamo a 220° finchè risulterà ben dorata.
Reazioni:
Categories:

Sfogliata di olive ed erbette provenzali

Cocò 2008-09-19 Media Voti 5,0 su: 1

6 commenti:

mamma3 ha detto...

Non riesco a vedere la foto, ma sembra squisita, hai fatto bene a postarla! Elga

Sergio Maria Teutonico ha detto...

Le classiche buone ricette che mettono daccordo tutti quanti intorno alla tavola, bella anche nell'aspetto!
SMT

velia ha detto...

Solitamente le ricette volanti, quelle che troviamo persino in borsa tra le agende o nel portafogli... scritte magari di corsa e poi dimenticate...sono dei piccoli tesori nascosti.
Brava Cocò...anche nei momenti NO riesci sempre a farmi venire voglia di cucinare!

marinella ha detto...

Che bella ricetta grazie.

marinella ha detto...

Che bella ricetta grazie.

CoCò ha detto...

@Elga chissà perchè non visioni la foto comunque immagina la torta di rose in versione salata
@Sergio è vero una di quelle preparazioni da consumare per forza in compagnia
@Velia perchè momento no? Forza dai quello che non ti uccide ti fortifica, così diceva qualcuno
@Marinella grazie a te che sei passata

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!