Cucina, libri, luoghi, moda, lifestyle

2009-03-30

Millefoglie di brisèe alle nocciole con Coppa di Parma e crema di ricotta

Mi sono accorta solo ieri che la Pasqua sta arrivando, mi sembra il caso allora di iniziare a pensare a qualche idea per il menù di festa, un menù che sappia di primavera, colorato e gustoso dall’antipasto al dolce.
Proprio dall’antipasto voglio partire per suggerirvi una bellissima idea che a mia volta avevo rubacchiato da un vecchio numero di Cucina Italiana e poi rielaborato secondo i miei gusti e le mie esigenze.
La cosa carina di questo piatto è che volendo vi potete fermare anche solo alle sfogliette da consumare come rompi digiuno o con l’aperitivo, sono dei crackers ottimi che si sposano a meraviglia con i formaggi ed i salumi. Composte a torretta fanno la loro bella figura come antipasto.
Per enfatizzare il gusto ho utilizzato la prelibata Coppa di Parma Ronchei acquistabile su Esperya anche affettata per facilitarvi il lavoro a casa.
Ingredienti per 5 millefoglie
Per la brisèe alle nocciole:
200 g di farina 00
60 g di burro
60 g di nocciole
30 g di parmigiano grattugiato
1 pizzico di sale
80 g di acqua
Per la crema di ricotta:
200 g di ricotta vaccina
50 g di gorgonzola piccante
2 cucchiai di panna
Per completare:
10 fette di Coppa di Parma Ronchei
Songino

Impastiamo la farina con il burro, le nocciole tritate piuttosto fini, il parmigiano, il sale e l’acqua. Lasciamo riposare l’impasto ottenuto e poi stendiamolo in una sfoglia molto sottile. Io ho utilizzato un tappetino di silicone Silikomart da cm 42 x 27 sul quale ho steso l’impasto, ho pareggiato i bordi ed intagliato i crackers ricavandone 16 pezzi, bucherellati con una forchetta ed infornati con tutto il tappetino a 200° per 10 minuti circa.
Per la crema di ricotta mescoliamo la ricotta con il gorgonzola sciolto nella panna. Versiamo la crema ottenuta nella sac a poche e poi utilizziamo per farcire i crackers.
Sopra lo strato di formaggio poniamo una fetta di coppa piegata in due e qualche ciuffetto di songino, copriamo con l’altro cracker e farciamo allo stesso modo. Completiamo con una terza sfoglia ogni torretta.

3 commenti:

Sandra ha detto...

Mi vuoi mortaaaaaaaa???? :(((
con questa millefoglie posso definitivamente buttarmi giù dalla sedia.
Deve essere super buona e golosa! :DD
un abbraccio

CoCò ha detto...

@Sandra dai magari con qualche modifica puoi mangiarla pure tu!Non mi far sentire in colpa

Elga ha detto...

Appetitosissimo!!!!!!! Fantastica idea, da provare