2010-11-05

Le ricette con la zucca tra ottobre e novembre di ogni anno invadono il web e penso che ne abbiate ormai abbastanza, tuttavia non posso non parlarvi di questo particolare antipasto in cui il dolce della zucca, semplicemente arrostita sulla piastra, sposa alla perfezione il carattere del Canestrato Sardo Saraceno, un formaggio realizzato con latte di pecora impreziosito da un 10% di latte caprino, che ho reperito su Esperya e ho voluto panare con nocciole e friggere, giusto per non farci mancare niente, prima di servirlo con la zucca e un tocco di Cotognetta una confettura di mele cotogne e zafferano prodotta da Croco e Smilace, un antipasto insolito che potete reinventare come più vi aggrada, con un formaggio diverso, con pere al posto della zucca, con confetture e mostarde a vostro piacere.
Ingredienti per 4 persone:
8 fettine di zucca
8 fette di Canestrato Sardo Saraceno
2 cucchiai di farina bianca
4 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di granella di nocciole
1 uovo
sale dolce di Cervia
pepe
olio extravergine d'oliva
Cotognetta o confettura di mele cotogne con zafferano

Arrostire la zucca sulla piastra appena oleata, salare, pepare e tenere da parte.Passare le fette di formaggio nella farina, poi nell'uovo battuto con un pizzico di sale e un po' di pepe nero e infine nel pangrattato mescolato alla granella di nocciole. Dorare le fette di formaggio panato in un fondo d'olio e servirle ancora calde, con l zucca e la confettura di mele cotogne e zafferano.
Reazioni:
Categories: ,

Antipasto di zucca e Canestrato Sardo Saraceno

Cocò 2010-11-05 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Mirtilla ha detto...

che gran bel piatto!!

Luciana ha detto...

Ciao tesoro, complimenti!! è un ottimo antipastino, davvero raffinato!!!! non ho mai assaggiato il canestrato sardo...ma mai dire mai, un abbraccio :)

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!