2010-12-22

Se appartenete alla categoria di quelli che ai regali di Natale ci pensano subito dopo le vacanze estive per riuscire poi a godersi l'atmosfera natalizia senza il caos di negozi e centri commerciali, avete tutta la mia ammirazione; una volta anch'io riuscivo a preventivare con un certo anticipo il piano d'attacco per l'accaparramento dei pensieri più originali. Oggi invece appartengo alla categoria di quelli che passano l'ultima domenica d'Avvento stipati in un centro commerciale ed il 23 dicembre hanno ancora scatole e fiocchetti sparsi sul tavolo in attesa di comporre le confezioni. Se state messi come me o ancor peggio posso dirvi che alla fine resta solo una soluzione, catapultarsi in un negozio dove ci sia materiale idoneo per ogni regalo e non conosco negozio migliore di una fornitissima libreria.
Ricordate c'è un libro per ognuno di noi e certamente il destinatario del dono sarà più felice con un libro in più che con l'ennesima sciarpa. A voi qualche suggerimento in base a quello che ho scovato di recente sugli scaffali della mia libreria preferita.
La corposa lista che segue ha il duplice scopo di tappare i buchi ancora aperti e di valere come consolazione per i brutti doni che certamente riceverete. Il 27 mattina ci si può sempre fiondare in libreria per regalarsi il volume desiderato.
Per l'amica amante della natura che non vede l'ora che arrivi la primavera per scorrazzare libera tra i campi alla ricerca di erbe spontanee il libro giusto è Le erbe dei nostri campi di Emma Clauser, proprietaria dell' Azienda Agricola Biologica Molino dei Lessi. Cresciuta nella Valle di Non l'autrice ha imparato presto a osservare la natura e a riconoscerne le specie. Dal censimento botanico delle specie selvatiche presenti sui suoi terreni ha tratto questo volume, un manuale di riconoscimento botanico con tanto di foto e ricette semplici, veloci, sane e gustose per portare in tavola quello che la natura spontaneamente ci offre.
Per il filosofo che ama l'autunno ed i suoi frutti L'estetica del fungo tra filosofia e gusto di Tony Saccucci, insegnate di filosofia esperto cercatore di funghi, e Carmelo Chiaramonte, famoso cuciniere cantastorie di cui certamente avrete sentito parlare,  per Edizioni Estemporanee. Il libro prende spunto dal perché si va a cercare il porcino per riflettere sulla vita e la continua ricerca dell'uomo. Una novità assoluta che unisce con ingegno e passione i frutti della terra e quelli del pensiero. Il libro è di agevole lettura, il linguaggio è divertito e appassionato e scende come i porcini "scendono" da soli, verso la gola, per dirla con gli autori.
Per l'amico scienziato che non si accontenta dell'esperienza per preparare una besciamella senza grumi o una perfetta meringa ma vuole andare a fondo scoprendo il perché di ogni cosa un trattato di "gastronomia molecolare" La scienza in cucina Piccolo trattato di gastronomia molecolare di Hervé This per edizioni Dedalo, un libro per smentire i falsi miti che da generazioni si tramandano in cucina, perfezionare i piatti tradizionali e introdurre sapori mai sperimentati, senza perdere di vista il vero obiettivo di ogni cuoco: far felice i propri ospiti. 
Per il manager sempre in viaggio e spesso a Milano, che appassionato di buona tavola ama scovare quelle trattorie non recensite dalle famose guide dove mangiare un risotto giallo, una cotoletta o una cassoeula come tradizione vuole una piccola guida  che porta alla scoperta della cucina tradizionale e dei migliori ristoranti tipici del capoluogo lombardo Mangiare milanese a Milano di Carla Pacelli per Castelvecchi editore, una "narraguida"  in cui le indicazioni dei locali sono accompagnate dal racconto e dalla personale esperienza dell'autrice.
Per l'amica single alla ricerca dell'uomo perfetto, convinta che anche nel terzo millennio valga il vecchio detto secondo cui l'uomo si prende per la gola: Come sedurlo a tavola di Francesca Romana Mezzadri per Morellini Editore. Un ricettario e un vademecum di seduzione insieme, il divertente ritratto di ben 12 tipi di uomini e di 24 menu, due per ogni  Lui in base alla stagione. Ben 108 ricette tutte facili, ben spiegate e di sicuro successo.
Per la coppia appena convolata a giuste nozze, invece, Oggi sposi manuale di cucina per giovani coppie di Stefania Capati per Blu edizioni, un pronto soccorso umoristico per districarsi tra i piatti forti della suocera, le cenette romantiche  e le minestrine con il dado.  Perché nei corsi prematrimoniali, come afferma Bruno Gambarotta nella prefazione del libro, sarebbe il caso di mettere in guardia i futuri sposi dalle micidiali trappole annidate nella cucina. Oltre alle ricette il volume è ricco di vignette che insegnano ai neosposi come conciliare la vita di coppia con la vita in cucina prendendo entrambe con leggerezza.
Per il cinefilo convinto Mangiare con gli occhi Stare a tavola nel cinema di Liborio Termine per Le Mani editore, un piccolo trattato che ha la leggerezza di un "divertissement" che attraverso il tema del cibo mostra quanto la drammaturgia del film e l'antropologia  della rappresentazione sappiano farsi specchio del nostro modo di vivere i disagi personali nei ruoli sociali che interpretiamo.
Per l'amico intollerante al glutine che non intende rinunciare ai buoni sapori mediterranei rassegnandosi alla ripetitività, una guida alla panetteria senza glutine per ricominciare a mangiare bene ritrovando  il sorriso, Ricettario per celiaci di Olga Francesca Scalisi ed Emanuela Ghinazzi, edito da Aliberti. Le due autrici, attivissime nel forum http://www.cucinainsimpatia.net/, con molta fantasia e pratici suggerimenti ci insegnano a realizzare pizze alte e croccanti, focacce, panini e molti altri piatti utilizzando, al posto della farina di frumento, i mix di farine per celiaci presenti in commercio delle quali consigliano le marche migliori.
Per la vittima del tubo catodico, per quella che vuole sapere tutto degli amati vip e non si perderebbe una puntata di Chef per un giorno per nulla al mondo Chef per un giorno, edito da Kowalski. Raccoglie le ricette, i menu, le biografie gastronomiche di molti dei personaggi che hanno preso parte al fortunato programma televisivo, per riprodurre a casa i piatti ammirati e gustati con la fantasia davanti allo schermo.
Per chi non si accontenta di pranzare in un ristorante famoso ma vuole saperne di più rivivendo la storia del locale, attraverso i volti noti che ne hanno varcato la soglia e i loro piatti preferiti, un originale libro di Luisa Pachera per Osiride edizioni Una vita in Gioco - Territorio, cucina e cultura nella storia del "Dodici Apostoli" di Verona. Per scoprire, attraverso i ricordi di Giorgio Gioco che Gabriele D'annunzio andava alla ricerca dei colori  che meglio si accostavano al cibo e alla tavola apparecchiata, che Nino Manfredi amava mangiare i Rigatoni al pomodoro e  formaggio, che Maria Callas prendeva appunti su un quadernetto e dopo aver mangiato qualcosa di buono  andava dai cuochi e si faceva dettare la ricetta. Il libro è ricchissimo di immagini e ricette oltre che di aneddoti.
Le voci di Petronilla di Roberta Schira e Alessandra De Vizzi, Salani Editore, per l'amica che non ha ancora trovato il coraggio di affrontare la propria strada. La storia di una modernissima donna di altri tempi, la famosa Petronilla, al secolo Amalia Moretti Foggia che, vissuta tra il 1872 e il 1947, come moglie, medico e scrittrice di cucina seppe interpretare tutti i ruoli della femminilità moderna. Il racconto della vita di una donna eccezionale per comprendere che "una donna non deve mai accontentarsi, né della propria cultura né della forza morale che l'anima" e far proprio il motto di Petronilla: "Siate padrone della vostra vita".
Per gli adulti che continuano ad amare le favole un originalissimo libro di Vittorio Stagnani I racconti della pentola  Storie per donzelle e cavalieri di gola edito da Progedit. Ascoltando i borbottii profumati di minestre, zuppe e salse l'autore lascia vagare la fantasia per mescolare ricordi, storie e ricette di cucina e cibo. Arricchiscono il volume i colorati acquerelli dell'autore e le immaginarie interviste a famosi cuochi e studiosi di gastronomia.
Buona lettura e un Goloso Natale a tutti voi.
Reazioni:
Categories:

Un libro per ciascuno e Buon Natale a tutti

Cocò 2010-12-22 Media Voti 5,0 su: 1

3 commenti:

Acquolina ha detto...

Grazie mille per tutti questi suggerimenti, non saprei cosa scegliere!
e tantissimi auguri di buone feste!
Francesca

Roxy ha detto...

MA che bella carrellata di libri...molto interessanti!
TAntissimi auguri di buone feste!

Gunther ha detto...

Grazie dei cosnigli e tanti auguri di Buon Natale

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!