2011-05-13

Piatti e americano con tovagliolo  di Wald
Mi è capitato di recente di far sosta in un ristorante della mia zona La Veranda, un bel locale tradizionale degno di nota, il mo ricordo della serata potete leggerlo su Cibando ma come ben sapete quando una food blogger va in giro per locali non si ferma alla degustazione di un piatto, se il piatto piace ne scava l'essenza e cerca poi di riprodurlo tra le mura domestiche. Questo ho fatto con gli gnocchetti rucola e speck il ricco e fresco piatto assaggiato in occasione della mia visita alla Veranda che ho trasformato in penne rucola e speck per amore del marito che non mangia gnocchi.
Il risultato è stato comunque all'altezza delle aspettative, a voi quindi la ricetta.Ovviamente se capitate in zona non perdetevi l'originale al ristorante di cui vi ho detto.
Ingredienti per 4 persone:
400 g di penne
1 cipollotto
100 g di speck in una sola fetta
1 mazzetto di rucola fresca
4 pomodori
½ bicchiere di vino bianco
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
Far imbiondire la cipolla tritata in un fondo d'olio con lo speck tagliato a fiammiferi, sfumare con il vino, aggiungere i pomodori pelati e tagliati a cubetti e lasciar cuocere pochissimi minuti a fuoco vivace, salare e pepare. Lessare la pasta al dente e saltarla in padella con il condimento e la rucola tagliata a pezzetti. Il parmigiano grattugiato alla fine ci sta benissimo.
Reazioni:

La pasta con rucola e speck come alla Veranda

Cocò 2011-05-13 Media Voti 5,0 su: 1

3 commenti:

LaMagicaZucca ha detto...

Ottimo primo piatto!E poi io adoro lo speck..

Donatella ha detto...

Primo piatto dall'aspetto decisamente squisito. Bravissima

Aiuolik ha detto...

Hai fatto bene a scavare perché questa pasta è davvero molto invitante.

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!