2011-06-27


Oggi vi aspettate il piatto "sano" del lunedì? Mi dispiace non ce l'ho. in realtà qualcosa di sano e che aiuta a riflettere ce l'ho ma si tratta di consigli letterari. Avrete certamente già sentito parlare di Michael Pollan e del suo Il dilemma dell'onnivoro. In Italia è uscito per Giunti con il sottotitolo "Cosa si nasconde dietro quello che mangiamo" ed è un documento che definirei "scioccante" in cui l'autore, quasi come fosse un "detective" del cibo ci porta a curiosare dietro le quinte della modena catena alimentare. Cosa si nasconde dietro alle confezioni patinate ben allineate sugli scaffali dei supermercati? Scopriremo tutto leggendo il libro, anche quello che non avremmo mai voluto sapere e se dovesse venirci voglia delle "chimiche" crocchette di pollo in vendita presso McDonald's e simili son sicura che ce la faremo passare perché dopo aver letto l'inquietante libro di Pollan sapremo che, oltre ad avere il doppio del grasso di un hamburger contengono anche fosfato acido di alluminio e sodio, fosfato monocalcico, pirofosfato dell'acido di sodio, lattato di calcio per impedire al grasso della crocchetta di andare a male, dimetilpolisiloxaane, un agente antischiumogeno (sopettato di essere cancerogeno) che viene aggiunto per impedire alla crocchetta  di fare schiuma durante la cottura, ma sapremo anche che per aiutare a mantenere la freschezza del prodotto si spruzza sulla crocchetta TBHQ una forma di butano (il liquido degli accendini) che assunto in piccole dosi può causare nausea, vomito, fischi all'orecchio, delirio, senso di soffocamento, preso in dosi più elevate può portare invece alla morte. Pensate un po' se avete ancora voglia di dire "basta che sia buono"! Ma dopo aver messo a nudo tutto quello che sta dietro a ciò che mangiamo l'autore non ci lascia certo brancolare nel buio ci accompagna invece, con i suoi graditi ed autorevoli consigli a trovare una soluzione per mettere nel piatto cibo degno di esser chiamato tale. Insomma un volume imprescindibile che chiunque dovrebbe conoscere e che anzi, lasciatemelo dire, dovrebbe diventare materia di studio a scuola perché per iniziare a nutrirci bene non è mai troppo presto.
Se magari vi pare un po' "crudo" avvicinare i vostri figli alla materia con il trattato di Pollan sarà più semplice farlo con il libro Cosa mangio oggi? - Impariamo a mangiare tutto e in modo sano - di Mario Becciu e Anna Rita Colasanti edito da San Paolo per la collana Genitori no Problem.
Il volume è dedicato a tutti i genitori che, preoccupati per l'uso sconsiderato di merendine, pizzette e snack da parte di bimbi e adolescenti, desiderano non arrendersi davanti alla difficoltà di alimentare i propri figli in modo sano. Conoscere come la pubblicità influenza le scelte alimentari di tutti, ma soprattutto dei più piccoli, ci aiuterà certo a modificare, ricorrendo alla creatività e alla fantasia, quel che non va.

Parlando di cibo sano non posso non fare cenno al nuovo libro di Marco Bianchi che, dopo il successo de I Magnifici 20 (3 edizioni in 8 mesi) tenta il bis con Le ricette dei Magnifici 20 - I buoni piatti che si prendono cura di noi - sempre per Ponte alle Grazie, Collana Il lettore Goloso. E se nel primo libro l'autore,  ricercatore che da anni studia l’impatto delle diverse sostanze sulle nostre cellule, ci insegnava con quali alimenti "prenderci cura" di noi stessi, in questo nuovo libro, senza svestire mai i panni di scienziato e per rispondere forse alle richieste dei lettori, propone la sua ricetta di benessere abbinato al piacere della tavola offrendoci oltre 200 ricette di piatti che "si prendono cura di noi".
Un vero ricettario che permette, grazie alle ricchissime appendici, anche a chi non ha avuto modo di leggere il primo libro  di capire e conoscere quali sono gli alimenti e le sostanze salutari. Un volume con il quale divertirci a sperimentare per stare bene in cucina  e mangiare sano.
Reazioni:
Categories:

Il piatto sano del lunedi?

Cocò 2011-06-27 Media Voti 5,0 su: 1

1 commenti:

Gio ha detto...

pollan mi stuzziaca molto, mi sa che lo compro :)

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!