2011-12-31


Piatto in Kergrès® dipinto a mano sottosmalto collezione Opera Prima di Wald

Se a quest'ora siete in giro per il web navigando tra siti di ricette significa che probabilmente avete deciso all'ultimo momento di aderire a quel buffet di Capodanno organizzato dai vostri amici in cui ognuno deve portare un piatto o magari avete dimenticato di comprare la comoda pasta sfoglia per risolvere in modo pratico l'antipasto o l'aperitivo del cenone. Eccomi con un impasto di pasta fillo molto versatile che farà al caso vostro permettendovi di sbizzarrirvi con la forma ed il ripieno. Nella vostra dispensa immagino ci sia la manitoba, ecco io ho utilizzato quella di Rosignoli Molini che viene definita la "regina" delle farine dal momento che permette di dare forza anche alle farine cosiddette deboli dando ottimi risultati soprattutto con i lievitati, qualora vi mancasse la manitoba non vi perdete d'animo lo strudel fatelo comunque con quel che avete poi la prossima volta lo provate con la farina che vi dico io e noterete la differenza.
Per il ripeno invece ho utilizzato dei funghi, cardoncelli o orecchioni andranno benissimo, e della caciotta caprina al peperoncino dipasQuale Formaggi che dà carattere al piatto.
Strudel ai funghi e caprino piccante
Ingredienti:
150 g di farina manitoba
olio extravergine d'oliva
acqua calda
Per il ripieno:
3-4 funghi
1 pomodoro pelato
olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
1 foglia d'alloro
sale
origano
150 g di caprino piccante
Preparate l'impasto con la farina, un cucchiaio di olio e acqua calda quanto basta ad ottenere un solido panetto che dividerete in due palline da far riposare mezz'ora prima di stenderle.
Soffreggete lo spicchio d'aglio con la foglia d'alloro in un tegame con l'olio, levate l'aglio e unite i funghi puliti e tagliati a fettine, salate, lasciate insaporire e unite il pomodoro schiacciato, fate cuocere ancora qualche minuto e poi spolverate con origano essiccato.
Su un largo foglio di carta forno ben unto d'olio stendete il primo panetto di pasta aiutandovi con altro olio fino a uno spessore di un millimetro, dev'essere un velo, oleate la superficie  e procedete allo stesso modo su un altro foglio con  il secondo panetto. Sovrapponete le due sfoglie con l'aiuto della carta forno. Lasciate sotto il primo foglio di carta e stendete il ripieno su un terzo circa della sfoglia, cospargete con il formaggio a tocchetti e arrotolate a formare uno strudel, pennellate la superficie di olio e infornate a 190° finché risulterà ben dorato.
Auguri di Buon Anno a tutti!
Reazioni:
Categories: ,

La ricetta dell'ultima ora: lo strudel salato

Cocò 2011-12-31 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Gio ha detto...

passo a lasciarti tantissimi auguri di un felice e sereno anno nuovo!

Acquolina ha detto...

Buon anno!!!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!