2012-02-24

I vini calabresi in concorso
La Mozzarella di Bufala Campana DOP convola a nozze, vuole sposare un vino ma vuole che sia il vino giusto e per trovare il marito perfetto ad uno dei più rinomati prodotti italiani è stato indetto addirittura un concorso che in ben 23 tappe-degustazione coinvolgerà tutte le regioni italiane. 
Ieri sera a Cosenza si è tenuto l'evento-degustazione previsto per la Calabria e organizzato dallo staff di Vinocalabrese, una giuria di esperti ha degustato i sette vini proposti in abbinamento alla mozzarella e votato il migliore da inviare alla finale che si terrà il 10 marzo prossimo alla Città del Gusto di Napoli.

Una sala di Le cucine di Palazzo Salfi - foto dal web
La spettacolare location dell'evento Le Cucine di Palazzo Salfi, ubicato al pianterreno di Palazzo Salfi storica dimora della omonima famiglia di artisti e letterati, nel caratteristico e scenografico quartiere Paparelle di Cosenza. Il locale, che vuole essere ed è cibo per gli occhi e per la mente, è stato ristruttutato dal noto architetto Mario Occhiuto e mantiene lo stile pompeiano tanto caro ad Enrico Salfi; pavimenti, stucchi, quadri ed arredi, ogni piccolo dettaglio rimanda all'epoca passata.
I sette vini in concorso erano  il Greco Bianco di Statti, il Don Filì Magliocco rosato di Serracavallo, il Timpa del Principe di Ferrocinto da uve Montonico e Greco Bianco, il Gaglioppo rosato Lige di Criserà, il Mantonico bianco Efeso di Librandi, il Cirò rosato di Tenuta del Conte, il Pecorello bianco Grisara di Ceraudo e, anche se la scelta non è stata facile, il migliore per la giuria di Cosenza, di cui sono stata onorata di far parte, è stato il Greco Bianco delle Cantine Statti. In realtà io avrei visto benissimo anche un rosato e quello che ho più apprezzato è stato il Gaglioppo rosato Lige di Criserà ma resto curiosa di scoprire come si piazzerà nella classifica generale il nostro Greco Bianco, un vino che molto bene rappresenta il nostro territorio.

Millefoglie di alici, mozzarella e pomodorini secchi

Gamberi scottati con spuma di ricotta e chips di melanzane

Per festeggiare il "fidanzamento" tra la Mozzarella di Bufala Campana DOP e il nostro vino il giovane chef campano de Le Cucine di Palazzo Salfi Massimo Pisaniello, appartenente all'omonima dinastia di chef stellati e lui stesso grande promessa del panorama gastronomico nazionale di cui a breve leggerete l'intervista che mi ha rilasciato per Le Stelle si incontrano, ha preparato per noi una goduriosa cena-degustazione a base di Bufala e pesce, un menù ricco di profumi, colori, sapori e consistenze, un matrimonio perfetto tra la Campania e la Calabria.

Raviolo aperto con bufala, carciofi e acciughe
Tortino di bufala e asparagi con millefoglie di dentice al cedro
Ricotta e pere con biscotto alla nocciola

Reazioni:
Categories:

Bufala & Wine Wedding a Palazzo Salfi

Cocò 2012-02-24 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!