2016-01-19

Ci sono molti modi per conoscere un paese e se la Gran Bretagna è di vostro interesse consiglio di affidarvi ad un grande travel writer come Bill Bryson che, pur essendo nato in America la Gran Bretagna la conosce con i suoi pregi e i suoi difetti, come le proprie tasche e ce ne dà saggio nel suo Notizie da un'isoletta pubblicato da TEA. Può esser visto come una guida di viaggio ma anche un diario, in realtà è un racconto di vita ma è pur sempre un viaggio in Gran Bretagna e nelle sue bizzarrie. Una miscela di humour, curiosità e rara sensibilità che si legge davvero con piacere. Un viaggio di sette settimane, zaino in spalla e cartina alla mano, dalle bianche scogliere di Dover a John O'Groats, la località più a nord della Scozia per salutare la Gran Bretagna, il paese che per  vent'anni lo ha ospitato. Un viaggio di commiato che, con sguardo attento e vivace, diventa una felice istantanea della Gran Bretagna. Un libro in cui sono sapientemente mescolati irresistibile humour, insaziabile curiosità e rara sensibilità.
Quando parlo di Gran Bretagna, specie se la giornata è grigia e piovosa mi viene voglia di tè, ma non all'italiana sorseggiato di fretta e per lo più quando non si sta bene, mi viene voglia di tè rilassato accompagnato da golosi manicaretti dolci oppure salati o, come in questo caso, una via di mezzo da preparare in poche mosse e godersi magari in piacevole compagnia.
Il punto di partenza erano una mela rossa, una piadina sfogliata artigianale Artigianpiada e un vasetto di confettura di more di rovo  dell'Agricola Si.Gi. il risultato è quello della foto ed ora vi spiego come ottenerlo.
Piadina dolce con mele e confettura di more
Ingredienti:
1 piadina sfogliata
2 cucchiai di latte
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 noce di burro
1 mela rossa 
1 cucchiaio di mandorle tritate
1 vasetto di confettura di more di rovo
Pelare e affettare sottile la mela, rosolarla in un tegame con lo zucchero e il burro (tenendone da parte un poco), unire anche le mandorle. Mettere la piadina su un foglio di carta da forno e dopo averla bagnata con il latte disporvi sopra le mele e un paio di cucchiai di confettura piegare la piadina su se stessa e chiuderla nel foglio di carta forno. Infornare per 10 minuti, togliere la carta forno ungere la superficie con il burro ed infornare per altri cinque minuti. Servire guarnendo con altra confettura.

Reazioni:

La piadina si veste di dolce all'ora del tè

Cocò 2016-01-19 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

andreea manoliu ha detto...

Anche a casa mia ogni tanto la piadina si veste di dolce, piace ai ragazzi, ma anche a noi, troppo buona in tutte due le vesti !

CoCò ha detto...

E' vero il classico dei classici è con nutella

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!