2016-05-26

Per I Percorsi del Gusto su Diritto di Cronaca è on line la mia ultima recensione:
“… Un bel giorno Tigella stanca di stare al freddo e immersa nella nebbia incontra Gnocco Fritto e gli dice:”che ne pensi se ci trasferissimo?” e gnocco risponde:”ma noi siamo nati qui dove potremmo mai andare?...e Tigella risponde:”vieni con me, conosco un bel posticino!”
… E fu così che si misero in cammino … Cammina, cammina … Dopo tante ore di viaggio finalmente arrivarono a Castrovillari al vicolo delle clarisse, dove si trovarono tante persone,… Impazienti di conoscerli!”
Inizia così la storia che porta uno spicchio di cucina Emiliana nel cuore della nostra Castrovillari. 

La signora Francesca ha fatto il viaggio al contrario e, modenese di padre e per nascita, ha deciso di venire qui per amore ventiquattro anni fa a vivere nel sole. Certo le tradizioni della terra d’origine non le ha dimenticate e così dopo anni di cene tra amici deliziati da gnocco fritto e tigelle preparate magistralmente ha deciso di estendere la rosa dei fortunati da allietare con queste chicche tipiche della cucina emiliana aprendo un locale in cui, sera dopo sera, ripete il rito per chi voglia aprirsi a qualcosa di nuovo.

Benvenuti al sud è un locale semplice, fresco, pulito e accogliente come solo un’emiliana e un calabrese sanno essere. E’ bello in ogni stagione perché d’estate ci si può rilassare e cenare nel bel cortile e per il resto dell’anno godere delle sale interne ben arredate le cui pareti sono arricchite dalle immagini del carnevale tradizionale di Castrovillari.

Il menù proposto a base di gnocco fritto e tigelle rappresenta un’alternativa valida curiosa e fantasiosa alla classica pizza da cui in effetti non si discosta neppure per il prezzo (con dodici euro a testa vene servito anche il dolce).
Con gnocco e tigelle vengono serviti salumi, creme di formaggi e tanti altri condimenti che possono variare secondo le stagioni: noi assaggiamo il tradizionale friggione modenese ma anche la ‘nduja calabrese, le melanzane a scapece, la crema di asparagi, il patè di olive, la crema di tartufo, una deliziosa crema di tonno e olive taggiasche, l’insalata di pollo con sedano e maionese. Ogni ciotolina che ci viene offerta ha una storia da raccontare, ogni ciotolina è un racconto di questa storia d’amore tra Emilia e Calabria. In alternativa a questi piatti o in aggiunta per gli appetiti più esigenti si può scegliere la tagliata o l’hamburger di chianina ovviamente direttamente dall’Emilia. Noi assaggiamo una succulenta tagliata con un cardoncello arrostito che ricorderemo a lungo. 
Il dolce non poteva che essere così: delle “bolle” fritte da farcire a piacere con nutella e la vellutata crema al limone della signora, una vera “cannarutia” come lei stessa lo difinisce. 
Da ritornarci in compagnia perché è un tipo di cucina che da molto spazio alla convivialità. Su prenotazione anche piccoli banchetti con altri piatti della cucina emiliana.
Trattoria Benvenuti al Sud
Vicolo delle Clarisse
87012 – Castrovillari (CS)
Tel. 098127211 - 3913113708

https://www.facebook.com/Trattoria-Benvenuti-al-Sud-283651781811273/
Reazioni:
Categories:

Trattoria Benvenuti al Sud: uno spicchio di Emilia nel cuore di Castrovillari

Cocò 2016-05-26 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Ely ha detto...

Tesoro.. le tue recensioni sono sempre impeccabili: mi è parso di essere tra quei tavoli, a sentire il profumo delizioso di tigelle, gnocco fritto.. dolcetti sfiziosi e antipasti da lasciare a bocca aperta! Un locale che terrò presente, se capiterò da quelle parti, senza dubbio!! <3 Grazie, e un abbraccio speciale per te!!

CoCò ha detto...

Ely davvero se capiti ho tanti posti da consigliarti qua in zona guarda nella sezione ristoranti per me è davvero un piacere scoprire nuove tavole

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!