2007-02-21

La mia terra, la Calabria, produce spontaneamente una radice dal gusto sorprendente e dalle innumerevoli benefiche proprietà: la liquirizia.
Dal succo estratto da questa pianta si ricavano dei confettini neri e lucidi che tutti abbiamo assaggiato almeno una volta nella nostra vita.
Il gusto particolare di questo prodotto e la sperimentazione dei produttori locali ha fatto sì che, particolarmente in questi ultimi anni, il prodotto avesse un utilizzo sempre più insolito.
Fu così che qualche tempo fa mi capitò di assaggiare una inaspettata delizia "La mermellata di liquirizia".
Curiosa come sono ho deciso di non accontentarmi di acquistarla pronta ed è così che con vari tentativi sono riuscita a metterne a punto una ricetta che oggi voglio trascrivere e che ha già provocato effetti di stupore ed approvazione tra parenti ed amici.
Per preparare la nostra marmellata ci occorrono:
1 Kg di mele gialle (qualità Golden)
800 g di zucchero
1/2 l di acqua
80 g di liquirizia pura a scagliette o cofettini piccoli
Iniziamo la preparazione sbucciando le mele e togliendo i torsoli, pesiamole (devono essere un Kg già pulite) e affettiamole sottilmente in una ciotola.
Intanto mettiamo in una pentola abbastanza ampia lo zucchero con l'acqua e le scagliette di liquirizia finchè si forma uno sciroppo (non c'è da preoccuparsi se la liquirizia non si scioglie completamente, avrà il tempo di farlo fino al termine della cottura).
Aggiungiamo le mele e proseguiamo la cottura per circa un'ora, fino a quando la marmellata non si sarà addensata, quando siamo vicini al termine della cottura frulliamo col frullino ad immersione.
Per provare se la marmellata è cotta al punto giusto ne versiamo una piccola quantità in un piattino e poi col cucchiaio facciamo una riga al centro, se i due lati non si uniscono subito la marmellata si tiene allora è ok, altrimenti proseguiamo ancora un poco la cottura.
A questo punto versiamo la marmellata ancora bollente nei vasetti di vetro ( ne verranno circa quattro), chiudiamo ermeticamente e capovolgiamo su un piano finchè non si raffreddano. Si formerà così il sottovuoto e la marmellata si conserverà a lungo.
Reazioni:
Categories:

Marmellata di liquirizia

Cocò 2007-02-21 Media Voti 5,0 su: 1

11 commenti:

Francesca ha detto...

esiste una meravilgia del genere? Grazie per la ricetta

CoCo ha detto...

Francesca accetto comunque consigli sui possibili vari utilizzi di "questa meraviglia".

Vaniglia ha detto...

CoCo, anche tu mi hai aperto un mondo amatissimo ma abbastanza sconosciuto..quello della liquirizia!Da piccola mangiavo SOLO gelato alla liquirizia..ero fissata proprio!Anche adesso mi piace moltissimo..e sapere che in questo mondo esist COTANTA meraviglia mi rallegra moltissimo! Grazie cara!
Baciozzi

Imma ha detto...

Anch'io adoro la liquirizia e mi fa piacere che si possono fare altre sperimentazioni oltre al liquore. La tua marmellata deve essere buonissima!!!

CoCo ha detto...

Imma benvenuta nel mio blog, è vero con la liquirizia si possono fare infinite cose e te ne rendi conto visitando lo spaccio Amarelli persino la pasta alla liquirizia si trova

tostoini ha detto...

stasera provo a fare la marmellata di liquirizia..da grande amante della liquirizia - e soprattutto della liquirizia amarelli - non posso resistere alla curiosità..grazie della ricetta!

CoCò ha detto...

@Tostoini allora ti lascio anche un suggerimento per l'utilizzo, fammi sapere
http://www.saleepepequantobasta.com/2007/07/accordi-di-cioccolato-e-liquirizia.html

raffaella ha detto...

wow........ho varie domande:che tipo i liquirizia usi??e la marmellata potrei provarla a fare diversamente, tipo nel bimbi, il robot??mi fa uscire marmellate ottime.inoltre avrei una domanina..ho rotelle i liquirizia a dismisura..suggerimenti su come usarle??

Leonardo ha detto...

CoCo, sono entusiasmato dalle ricette alla liquirizia; tempo fa, a Verona, ho comprato l'estratto "aquadorcio" della sirea. Ho provato a cercarlo dalle mie parti ma sembra non esistere e vorrei trovare un metodo per realizzare una tale delizia: si tratta di un estratto liquido di liquirizia da usare diluito in acqua e ti assicuro che è fantastico. conosci un metodo per farlo in casa?
ti ringrazio.

Anonimo ha detto...

Ciao, oggi vorrei provare a preparare la marmellata.. quanti barattoli mi occorrono più o meno?
Grazie

CoCò ha detto...

Anonimo tre o quattro medio-piccoli andranno benone, fammi sapere il risultato

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!