2007-10-08


Come molte vittime del cibo, ho il brutto difetto di accumulare insensate di cibo senza rendermene conto perché con tutte le idee che mi girano per la testa come vedo qualcosa di invitante o che solo potrebbe servirmi forse in una qualche preparazione(chissà quando!) ecco che non posso fare a meno di acquistarlo.
Così mi ritrovo con gli scaffali pieni zeppi di tutto: pasta, farine, cioccolato, zuccheri, sali, canditi e spezie varie e molte volte succede - e non ditemi che a voi non è successo mai - che, nell’attesa di utilizzare l’ingrediente, si arriva alla scadenza senza averne fatto alcunché, rammaricandosi per l’accaduto e promettendosi (senza che la promessa diventi mai realtà) di acquistare solo quello che serve e quando se ne ha realmente bisogno.
Sbirciando nel frigo qualche giorno fa mi sono accorta che le squisite e introvabili foglie d’ulivo inviatemi dalla Compagnia del Cavatappi giacevano inutilizzate su un ripiano e nell’attesa di trovare la ricetta adatta al loro uso andavano inesorabilmente verso la scadenza.
Così mi son detta no! questo non lo posso permettere devo assolutamente gustarmele prima ed ho deciso in estemporanea di prepararle il giorno successivo coi ceci ed i porcini.
Un primo avvolgente ed autunnale oltre che molto armonico nei colori.

Ingredienti per 4 persone:
1 confezione di foglie d’ulivo
ceci secchi
1 fungo porcino
Olio extravergine d’oliva
2 rametti di rosmarino fresco
sale

Dopo aver messo a bagno i ceci per una notte li cuociamo nella pentola a pressione ed una volta pronti scaldiamo un poco d’olio in un tegame con uno spicchio d’aglio, ed un rametto di rosmarino fresco, aggiungiamo il porcino tagliato a fettine sottili, uniamo i ceci cotti e lasciamo insaporire la preparazione, regolando di sale ed aggiungendo un mestolino di acqua di modo che il sughetto non risulti troppo asciutto.
Lessiamo le foglie d’ulivo e condiamole col sugo di ceci e porcini, decoriamo ogni piatto con un ciuffetto di rosmarino.
Anche senza pasta con crostini di pane casereccio ed un filo di olio extravergine d’oliva sopra i ceci coi porcini sono assolutamente da assaggiare.
Reazioni:

Foglie d’ulivo con ceci e porcini

Cocò 2007-10-08 Media Voti 5,0 su: 1

13 commenti:

mamma3 ha detto...

Beh innanzitutti auguri per il tuo appena trascorso compleanno e poi complimenti per questo primo molto succulento! Noto con piacere che sei una maniaca compulsiva dell'acquisto, penso sia una prerogativa di molte donne, a me per esempio capita un pò con tutto ( W la filosofia del "potrebbe sempre servirmi")fino ad un punto di non ritorno in cui rinsavisco!!

nightfairy ha detto...

Foglie di ulivo?questo formato proprio non lo conoscevo!Comunque, mi sa che abbiamo la stessa malattia, spesso mi faccio prendere dalle novità e dalla curiosità..e accumulo(anche ciccia nel mio caso!!!)

Anonimo ha detto...

o visto ke il grande kritico ti cita nelle sue interviste. kontenta tu. Pero' blogg vuole dire autonimìa non seguire i giornalisti. Kriss

CoCo ha detto...

Mamma3:grazie per gli auguri e sapessi quante volte sono giunta a quel punto di non ritorno...
Nightfairy: io invece mai avuti problemi con la bilancia, che bugiarda!!! oh che dici se acquistiamo dobbiamo pure mangiare o no?
Anonimo-Kriss: ti assicuro che sono e mi sento autonoma e che non seguo nessun giornalista in particolare, se qualcuno vuole parlare di me ben venga...non ti nascondo che mi fa pure piacere

Lory ha detto...

Coco,ccidenti anche questo ci accomuna,alle volte potrei sfamare un reggimento intero!
Queste sfoglie devono essere deliziose ;-)) Il resto(faccina che fischia) nn lo commento...ahahahah!
Brava come sempre...

CoCo ha detto...

Lory: sapevo che trovavo in te un'alleata della grande dispensa, per il resto mi pare non ci sia che commentare o no? se vuoi scrivimi pure via mail

marinella ha detto...

Come ti capisco, io ho sempre il problema di vuotare gli armadi nei quali infilo tonnellate di ingredienti "indispensabili"
Sono già di nuovo al limite di guardia. Il problema è che lo sto facendo anche con gli ingredienti dei miei cosmetici casalinghi.

Cuocapercaso ha detto...

Coco, anche io soffro della stessa smania: compro compro per chissà quale idea fulminante che poi svanisce!! ottimo questo piatto, anche io ero tentata da questa pasta, mi incuriosiva tantissimo!
E mi piace molto l'abbinamento funghi e ceci, devo provarlo!
ciao,
Grazia

Lenny ha detto...

Molto particolare questo formato di pasta che non conoscevo!!! Brava come sempre

elisa ha detto...

Coco..che piatto invitante!!!Mi scuso ancora per il ritardo con cui ti faccio gli auguri...Per la questione dispensa: idem a casa mia!!
Baci

Mimmi ha detto...

E io che ci sono cascata!!! Pensavo veramente alle foglie d'olivo (sai, come i dolmades che sono a base di foglie d'uva)...
Ma che pippona, sono!
Invitante la ricetta e molto autunnali i colori. Non ho questo tipo di pasta, ma proveró comunque con qualcosa di"colorato".
Buona giornata!
Mik

CoCo ha detto...

Marinella: ma sicuramente anche per i cosmetici si tratta di ingredienti "indispensabili" per cui che colpa ne abbiamo?
Cuocapercaso: ma quante volte ho acquistato con l'idea di farne una ricetta e sono poi finita a farne tutt'altro!
lenny: eppure sei calabrese come me tra Calabria e Lucania ogni tanto si vedono le foglie d'ulivo, una volte le avevo mangiate ad Altomonte dove tra l'altro avevo pure assaggiato la zuppa di ceci e porcini, forse inconsciamente ho unito i due ricordi
Elisa. ma non ti devi neppure scusare per il ritardo sei molto carina e per la dispensa lo dico che siamo malate
Mimmi: ah!ah!ah! le foglie d'ulivo....guarda se provi con tagliatelle paglia e fieno secondo me è uguale buona giornata anche a te

Anonimo ha detto...

mjog ahugavert, takk

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!