2008-07-24

Sarà il caldo, sarà il clima vacanziero ma sembra che io ultimamente trovi ispirazione in cucina soltanto dalla Sicilia e dai suoi golosi ed ottimi prodotti.
Messi da parte i pistacchi, i limoni ed il Marsala stavolta mi sono lasciata attrarre da un formaggio particolare come la sua terra di origine.
Il Piacentinu Ennese è un pecorino a pasta dura con pepe nero, tipico della provincia di Enna, alla cui cagliata viene aggiunto dello zafferano che conferisce al formaggio un particolare sapore e profumo oltre che il caratteristico colore giallo intenso.
Il prodotto non è una moderna "trovata" ma ha origini antichissime tanto che "una leggenda vuole che Ruggero il Normanno, intorno all`anno 1090, preoccupato per la consorte Adelasia prostrata da una invincibile depressione, invitasse i casari del luogo a preparare un formaggio che avesse doti taumaturgiche. Da qui sarebbe nata l`idea di aggiungere al latte di pecora una manciata di zafferano, spezie nota nell`antichità per le sue qualità antidepressive ed energizzanti".
Per assaporare tutto il gusto di questo formaggio che, nemmeno a dirlo, sono riuscita a provare solo grazie al lavoro della bottega Esperya, bisognerebbe gustarlo così senza elaborazioni. Non voglio in tale sede peccare di presunzione ma con questa trovata di catturarne piccoli pezzi negli gnocchi - di cui sono golosa- sono riuscita a preservarne intatto l'aroma ed il sapore pur utilizzandolo in una preparazione culinaria un pò più complessa.
Per condire ho utilizzato i peperoni rossi, giusto per fare un pò più estate.
Gli ingredienti sono per 4 persone.
Per gli gnocchi ripieni:
500 g di patate a pasta gialla
150 g di farina 00
1 pizzico di sale
1 pezzo di Piacentinu Ennese
farina per la spianatoia
Per la salsa ai peperoni rossi:
1 peperone rosso grande
1/4 di cipolla rossa
olio extravergine d'oliva
basilico fresco
sale e pepe
Prepariamo gli gnocchi: lessiamo le patate poi peliamole e schiacciamole ancora calde, uniamo la farina ed un pizzico di sale. Raccogliamo un pò d'impasto tra le mani infarinate, schiacciamolo formando un incavo nel quale collocheremo un cubettino di formaggio, sigilliamo bene e passiamo nella farina per evitare che l'umidità della patata faccia attaccare lo gnocco alla spianatoia. procediamo così fino ad esaurimento del composto.
Intanto prepariamo il condimento: arrostiamo il peperone sulla fiamma viva, poi laviamolo sotto l'acqua corrente in modo da eliminare la pelle, tagliamolo a piccoli pezzi dopo aver tolto semi e picciolo e saltiamo la polpa in padella con olio e cipolla. Regoliamo di sale e pepe, poi frulliamo parte del condimento con dell'altro olio e qualche foglia di basilico in modo da ottenere una crema rossa omogenea che uniremo ai pezzetti di peperone.
Lessiamo gli gnocchi in acqua salata poi come vengono a galla versiamoli nella padella del condimento a cui li amalgameremo con delicatezza, aiutandoci con un cucchiaio di legno. Serviamo in piatti riscaldati.
Reazioni:
Categories: ,

Gnocchi ripieni di Piacentinu Ennese alla crema di peperoni

Cocò 2008-07-24 Media Voti 5,0 su: 1

20 commenti:

Imma ha detto...

Buonissimi!!! Adoro gli gnocchi; ripieni poi, ancor piu' buoni!!!

clamilla ha detto...

Caspita!
Io gli gnocchi li ho in programmazione per domenica!!!!!
Questa ricetta è molto ispiratrice...ma non credo di essere in grado di farli ripieni!
Ciao!
Martina

emilia ha detto...

Amo gli gnocchi, i peperoni e tutto il formaggio del mondo....vedi tu ;)) buon fine settimana.

Micaela ha detto...

che buoni!!! adoro gli gnocchi e ancora di più quelli ripieni

Anonimo ha detto...

Complimenti.... eccezzionali direi.... vorrei prepararli, cosa posso utilizzare posto del peperone (che non mangio proprio) ?Vorrei un tuo consiglio su che tipo di salsa utilizzare.
Grazie
ciao
mk

Roxy ha detto...

Non può esserci presunzione nella genialità! Baci

pizzicotto77 ha detto...

Ciao ho un premio per te!!!

Lo ha detto...

però...mi piacciono i periodi di ispirazioni, quelli in cui non c'è bianco non c'è nero, ma c'è solo quello e sguazzi in tutte le parti per goderteli fino in fonod...e poi con che risultati!!! :)

CoCò ha detto...

@Imma anch'io sono una gnoccara in ogni loro forma
@Clamilla provaci vedrai che non è poi così complicato
@Emilia sei come me???
@Micaela vedo che non sono sola ad amarli
@Anonimo mk il condimento puoi variarlo avendo sempre riguardo al ripieno in tal caso potrebbe andar bene una salsa allo zafferano come quella che utilizzo per le trofie con zucchine fritte che trovi in archivio o, se il formaggio è diverso potrebbe starci bene una crema di parmigiano, il pesto genovese, un pesto di pistacchi, una salsa ai funghi, una crema di noci e anche del semplice sugetto al pomodoro e basilico o del burro e salvia se il ripieno è di gusto più deciso che dici? Se ti serve aiuto scrivi ciao
@Roxy grazie per il complimento
@Pizzicotto77 mi devo decidere ad esporre tutti i premi ricevuti,grazie anche a te cara
@Lo capita vero??? Io a quanto pare dai cannoli in poi sono stata presa da una certa sicilianità ora mi mancano la cassata, le panelle il gelo di melone etc...

adina ha detto...

sembrano dei fagottini cocò! belli!!! chissà che buoni.. io lo adoro quel formaggio, qualche volta a milano me lo compro. :-))) buon we!

CoCò ha detto...

@Adina se adori questo formaggio immagini di sicuro il gusto che avranno...

Mirtilla ha detto...

una ricetta molto particolare e davvero gustosa ;)
complimenti

Pawèr+Littlefrog ha detto...

mmmmh...buonissima idea!!!con qsto gusto tutto siciliano, poi...chissà che bontà!!!

velia ha detto...

Mamma mia...questa è una ricetta da leccarsi i baffi anche quelli che non ho....
Amo la Sicilia e le sue ricette!
La scorsa settimana ho fatto gli "indunderi" o "dunderi" con menta e pomodoro fresco.
Ma questa ricetta mi fà davvero gola..bravaaaaaa

sandra ha detto...

:)
Sarà che in questo periodo adoro i primi piatti.. :) Mi drogherei con questa meraviglia!
Eliminando i peperoni, causa dieta forzata!
buona settimana cara Cocò!

Val ha detto...

Adoro gli gnocchi e impazzisco per i formaggi! Questa ricetta deve essere squisita!

Val ha detto...

Adoro gli gnocchi e impazzisco per i formaggi! Questa ricetta deve essere squisita!

CoCò ha detto...

@Mirtilla grazie per la visita
@Pawer un gusto molto corposo per veri appassionati
@Velia non conosco il piatto di cui mi parli aspetto tue dritte potri volerlo realizzare
@Sandra io ne mangerei a quintalate di gnocchi quindi figurati se non ti capisco
@Val grazie per la visita pare che abbiamo gli stessi gusti

campo di fragole ha detto...

Mamma :O sono troppo buoni Coco'!!!
Ogni volta che passo da te non rimango mai delusa anzi...complimenti ;)
Baci
Daniela

Viviana ha detto...

mmmmmmmbbbuoniiiiiiiiii!!!!
sai che non ho mai assaggiato questo pecorino? dev'essere fantastico!!!!
proverò sicurametne a farli!
grazie per aver partecipato!
un bacio

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!