2008-12-01

Devo dire che quando ho saputo dell'uscita del libro Crostate per tutte le stagioni su Bibliotheca Culinaria ho iniziato a sognarne il contenuto, quando poi ho saputo che era scritto da una delle coppie più simpatiche della Tv (Pasta e Fagioli su Alice) Stefano Fagioli e Monica Bianchessi ho avuto la certezza di non potervi resistere.
Ce ne sono 28, veramente per tutte le stagioni, illustrate magnificamente da Stefania Sainaghi e tutte golose e di semplice esecuzione, com'è nello stile degli autori. Le ricette sono precedute da preziosi consigli sugli impasti base e le cotture, per rendere l'esecuzione quasi un gioco da ragazzi.
Ho iniziato con questa di limoni, dato che il mio albero ne trabocca, ma mia cugina mi ha lasciato già la lista delle prossime: Crostata cremosa alla ricotta, Crostata di riso, Crostata alle nocciole con crema al cioccolato e via dicendo.
Ingredienti per uno stampo da 24 cm
Per la frolla:
170 g di farina 00
100 g di burro freddo
70 g di zucchero a velo
2 tuorli
la scorza grattugiata di mezza arancia
1 pizzico di sale
Per la crema al limone:
2 grossi limoni non trattati
4 uova grandi
175 g di zucchero semolato
125 g di panna fresca
Per guarnire:
2 limoni piccoli non trattati
300 g di acqua
130 g di zucchero semolato
2 cucchiai di mandorle a lamelle
Impastiamo al mixer farina e burro freddo, aggiungiamo zucchero, i tuorli, la scorza d'arancia grattugiata (io ho messo scorza di limone che l'arancia non l'avevo) e il sale. Amalgamiamo bene sempre con il mixer poi avvolgiamo l'impasto in pellicola e lasciamolo risposare in frigo per mezz'ora. Stendiamolo e ricaviamone un disco di mezzo centimetro circa col quale foderiamo uno stampo da crostata formando il bordo. Bucherelliamo il fonndo, copriamo con carta da forno e con legumi o perle da cottura. Inforniamo a 170° per 10 minuti, poi leviamo i legumi e la carta e proseguiamo la cottura per altri 10 minuti. Prepariamo la crema mescolando con una frusta le uova con lo zucchero, uniamo il succo dei limoni e la panna fresca. Cuociamo a bagnomaria finché si addensa (gli autori dicono che deve arrivare a 82° e mantenere la temperatura per 3 minuti, io ho fatto ad occhio). Quando la crema è fredda la versiamo nell'involucro di frolla. Prepariamo lo sciroppo con acqua e zucchero, uniamo i limoni tagliati a fettine sottili e lasciamoli cuocere finché risulteranno trasparenti. Usiamo le rondelle di limone per decorare la superficie del dolce, spargiamo sopra le lamelle di mandorle e inforniamo a 170° per altri 10 minuti. Lasciamo raffreddare la crostata prima di servirla, consiglio di farla il giorno prima è meravigliosa.
Reazioni:

Crostata con crema di limoni

Cocò 2008-12-01 Media Voti 5,0 su: 1

16 commenti:

Micaela ha detto...

la crostata al limone per me è la migliore, ha un sapore delicato e non stufa... purtroppo sono condannata a non poterla fare... ho un marito che ha i gusti opposti ai miei! sigh!!! :-/

michela ha detto...

Ti credo sulla parola.

Dida70 ha detto...

Bellissima Cocò,
mi sa che qusto libro farà parte della mia biblioteca, come sai ... io adoro le crostate, il mio penultimo post ha come protagonista la tua crostata-non-crostata!
baci
dida

Dolcienonsolo ha detto...

Le crostate mi piacciono davvero tutte...da provare!

manu e silvia ha detto...

Ciao! semplice ma molto bella questa crostata..e con i limoni è moltooriginale...ed invitante!!
baci baci

CoCò ha detto...

@Micaela ogni tanto la puoi fare comunque e lui lo metti a dieta
@Michela la crema con la panna è golosissima e per niente aspera invece poi i limoni sopra hanno un chè di aspro meraviglioso
@Dida70 devo venire a vedere la mia non crostata allora
@Dolcienonsolo non dire così Franci mi è capitato di assaggiarne una che non si capiva di cosa era fatta
@Manu e Silvia originali sono i limoni caramellati sopra in genere si meringano sempre le crostate di limone

Anicestellato... ha detto...

Adoro il limone in particolare nei dolci e questo sembra squisito, complimenti

Dolcienonsolo ha detto...

Ci sono anche le accezioni...buona serata

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa crostata è un tripudio di golosità!!! Sarà perchè adoro i dolci al limone. Buona serata Laura

Cannelle ha detto...

Bel modo di cominciare la settimana;-)

Roxy ha detto...

Davvero buonissima.... e il libro è assolutamente imperdibile! Baci

Alessia ha detto...

Meravigliaaa..

Viviana ha detto...

fantastica!!! ma... che en dici di pubblicarcele tutte e 28? ghi
buonissima questa al limone, adoro l'abbinamento della frolla col limone
un bacione

CoCò ha detto...

@Anicestellato io trovo i dolci al limone spettacolari a fine pasto
@Franci...che confermano la regola
@Laura concordo con te sul fatto di preferire i dolci "all'agro"
@Cannelle in dolcezza e lentamente soprattutto se no si arriva a venedì distrutti
@Roxy ogni pagina è una meraviglia davvero
@Grazie agli autori del libro
@Viviana così gli autori e l'editore mi denunciano nessuno comprerebbe più il libro

Lea ha detto...

GRAZIE PER QUESTA RICETTA MERAVIGLIOSA!!!!
ho fatto questa crostata deliziaosa già 3 volte, è riuscita sempre benissimo e ho fatto un successone con tutti quelli a cui l'ho regalata.
Siete veramente eccezionali
ciao ciao
Lea

CoCò ha detto...

@Lea mi fa piaecere leggere le tue parole del resto fagioli e Bianchessi sono una garanzia

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!