2008-12-10

Avevo promesso di dedicare un post ai regali di Natale e mi accingo puntuale ad assolvere il mio compito. La cosa a ben vedere non è affatto semplice, tuttavia una simpatica idea per gli amanti della cucina è quella di regalare un bel libro a tema allegando allo stesso qualche manicaretto preparato con le proprie mani o qualche goloso ingrediente perchè il destinatario del dono possa da solo sperimentare le ricette del libro.
In tale circostanza non posso non parlarvi dell'ultimo arrivato a casa Cocò il cui titolo già la dice lunga sul contenuto: Cioccolato la passione degli dei edito da
Briolibri, un meraviglioso volume di grande formato dedicato al cibo consolatorio per eccellenza. Le oltre 150 ricette raccolte nel libro spaziano dalle bevande e cocktail alle creme, gelati e glasse passando per i piatti salati, le torte, la piccola pasticceria etc.
E’ ricco di immagini sensuali ed eleganti come il loro ingrediente principale. Abbinerei a questo libro delle formine particolari per realizzare biscotti, torte o cioccolatini, oppure del buon cioccolato per riprodurre qualche ricetta del libro, vaniglia, farine, insomma tutto quello che la fantasia può suggerirvi ricordandovi che sugli acquisti effettuati presso Plurimix-point è riservato uno sconto extra del 5% nel periodo Natalizio (fino al 7 Gennaio) ai lettori di Sale e Pepe quanto basta. Per ottenere lo sconto basta inserire il nome del mio blog nella sezione note dell’ordine o semplicemente dichiararlo in negozio per chi si reca direttamente lì a fare acquisti.

Ritornan-do ai libri voglio richiama-re la vostra attenzione su Cucinoterapia, l'ultima creatura della bravissima Roberta Schira, edizioni Salani. Un viaggio che svela i pregi e i benefici del cucinare passando attraverso la psicologia e le abitudini, un'attenta analisi della cucina quale atto profondamente creativo, giocoso, rassicurante.
Il libro, che pur non essendo un ricettario contiene numerose ricette adatte ad ogni età e ad ogni circostanza, ci aiuta a riflettere sull'importanza del cucinare, un atto spesso compiuto meccanicamente e che invece merita dignità e consapevolezza.
Cucinare per se stessi o per gli altri, ci insegna l'autrice, è un atto benefico che da sfogo alla creatività, consola e allontana la depressione.
Per leggere questo libro, afferma la Schira, è necessario possedere due requisiti: amore per la cucina e soprattutto il giusto grado di appetito per il cibo e per la vita. Se conoscete qualcuno con queste caratteristiche, aggiungo io, avete trovato il regalo che fa per lui/lei. Cosa aggiungere al libro per renderlo un vero regalo? Dei biscotti confezionati con le nostre mani, un vasetto di confettura o una bella tisana rilassante.
Reazioni:
Categories:

Regali, regali, regali

Cocò 2008-12-10 Media Voti 5,0 su: 1

19 commenti:

Gunther ha detto...

credo che i libri siano sempre ben accetti, com gli abbonamenti alle riviste s epoi unite da una bella confettura fatta con le proprie mani o dei biscotti casalinghi, come non apprezzare

Roxy ha detto...

Bella l'idea di aggiungere qualche ingrediente in tema con il libro scelto! Baci

Vanessa ha detto...

bellissima idea per un regalo io ti salterei addosso per abbracciarti! adoro leggere e adoro cucina...e quano vi regalano un libro di cucina con qualcosa "fatto in casa" tocco il cielo con un dito!

adina ha detto...

che brava che sei cocò! lo dico sinceramente. hai costanza e belle idee. buona giornata!

enjoy-rs ha detto...

I like you blog very much...

緑水 ha detto...

I'm hungry now...

Elga ha detto...

Grazie per le dritte, mi piacciono tutti e due i libri..speriamo che Babbo Natale con me sia generoso:)

CoCò ha detto...

@Gunther le riviste infatti sono un altro gradito pensiero
@Roxy lo faccio da tanto e mi piace parecchio
@Vanessa anch'io salto addosso dalla gioia a chi mi fa regali del genere
@Adina ho la costanza di un'innamorata e qualche idea, a volte buona a volte meno, grazie cara
@Enjoy-rs thank you
@緑水 excellent
@Elga se non lo sarà vuol dire che ci penserai da sola i regali che ci facciamo da soli sono i migliori

lenny ha detto...

Mi piacciono queste idee regalo originali ed utili: prendo apppunti
Ciao

CoCò ha detto...

@Lenny cercherò in questi giorni di dare nuove idee magari qualche manicaretto la cui preparazione consenta di poter essere regalato.
baci

pizzicotto77 ha detto...

Grazie per le idee. Un bacione

Cuocapercaso ha detto...

Bella iniziativa, la tua! ;-)

buon w.e.
Grazia

CoCò ha detto...

@Pizzicotto77 grazie a te che mi leggi
@Grazia a dire il vero tu questa iniziativa l'hai presa prima di me e il tuo post era molto più ricco
ti consiglio davvero i libri di cui parlo, quello della Schira aiuta a capire molto di noi stessi e ci fa vedere la cucina come un mezzo utile per stare e far stare bene, sono sicura che ti piacerebbe

Precisina ha detto...

Ciao carissima, diciamo che questo tuo post, uhm, mi verrebbe da sottoporlo all'attenzione di parenti ed amici sparsi... io sì che saprei apprezzare cotanta bontà ed utilità! Ehi... e questi dolcetti qua sotto?! Mica lo sapevo che avevi la rubrichetta, aspetta che vado a sbirciare. Complimenti!!!

Precisina ha detto...

Ciao carissima, diciamo che questo tuo post, uhm, mi verrebbe da sottoporlo all'attenzione di parenti ed amici sparsi... io sì che saprei apprezzare cotanta bontà ed utilità! Ehi... e questi dolcetti qua sotto?! Mica lo sapevo che avevi la rubrichetta, aspetta che vado a sbirciare. Complimenti!!!

CoCò ha detto...

@Preci cara puoi stampare il post e lasciarlo qua e là che ne dici? Grazie dei complimenti per la rubrica

Antonella ha detto...

Bellissima idea!!!
Lo cercherò in libreria ;o)
Grazie!!!

CoCò ha detto...

@ANTONELLA quale dei due ti ha attratto?

Antonella ha detto...

La Cucinoterapia.....mi incuriosisce parecchio ;o)

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!