2009-01-12

Mi è venuta in mente una cosa e non so, sinceramente, se qualcun altro l’ha fatto prima di me però la butto qui lo stesso.
Pensavo che in effetti noi bloggers siamo una vera comunità, ci frequentiamo virtualmente ed in alcuni casi anche realmente, ci scambiamo consigli, commenti, critiche e soprattutto ricette che a volte copiamo pedissequamente, a volte modifichiamo secondo il nostro gusto e/o le nostre necessità.
Spesso poi parliamo nel blog del risultato ottenuto citando la fonte e rimandando il lettore al blog “dell’amica-o ” che ci ha fornito la ricetta.
Ho pensato, e vengo al punto, di far diventare ciò una rubrica (non chiedetemi con quale cadenza però perché dipende dall’ispirazione) in cui proporre al lettore una ricetta di un altro blogger cogliendo l’occasione per parlare del detto blog e di chi lo scrive, ovviamente secondo il mio punto di vista.
E’ un modo diverso per assegnare un premio ad un blog che apprezzo, che se anche i premi vanno adesso molto di moda vi confesso che non li amo poi tanto dato che sono fini a sé mentre se vuoi dare un premio a chi scrive di cucina penso che il più bello sia parlare del suo lavoro sperimentando qualche sua ricetta e godendo insieme agli altri del risultato ottenuto.
I Cantuccini da aperitivo del Cavoletto di Bruxelles

Non potevo che partire da Cavoletto di Bruxelles il blog della belga Sigrid Verbert, dico che non potevo fare diversamente perché è il primo blog che ho iniziato a leggere ed è il blog che mi ha fatto innamorare di questo mondo e mi ha invogliato ad aprire un mio blog. Non potevo non iniziare da lei perché se guardate nel mio archivio troverete qualcuna delle sue ricette e questo perché le ricette sono originali, ben eseguite e dettagliatamente spiegate, tanto che non mi è mai successo che non me ne riuscisse una.
Se qualcuno ancora non avesse visitato il blog Cavoletto di Bruxelles, ma dubito che nella blogosfera ce ne sia qualcuno, resterà affascinato dalle immagini in esso proposte, perché Sigrid è una professionista della fotografia, oltre che dallo stile discorsivo e coinvolgente dei testi.
Le ricette proposte sono spesso, come dicevo, molto originali e questo non solo per la continua ricerca compiuta dall’autrice ma anche per la diversa cultura dalla quale essa proviene che ne arricchisce ovviamente il bagaglio culturale anche ai fornelli.
Tra le tante che ho provato, voglio oggi parlarvi dei cantucci salati.
Alla vista sembrano i classici biscottini da intingere nel Vin santo, e credetemi nulla vi vieta di farlo, però la differenza è che non dovrete aspettare il momento del dolce per servirli anticipando il tutto all’aperitivo.
Insomma un classico rivisitato con molta originalità. Se non amate il gusto forte del gorgonzola (che pure in questa ricetta sta divinamente) potete sostituirlo con altro formaggio molle e cremoso dal gusto meno intenso.

Ingredienti: 210 g di farina, 90 g di gorgonzola, 50g di mandorle intere, 6 cl di latte, 1 uovo, 40 g di olio d’oliva, 1 cucchiaino di lievito per dolci non zuccherato , 1 punta di peperoncino in polvere, una presa di fior di sale.
Scaldiamo il latte e sciogliamo al suo interno il gorgonzola. Setacciamo la farina insieme al lievito, aggiugiamo l’uovo, l’olio, il latte al gorgonzola, poi il sale e le mandorle intere. Mescoliamo tutto velocemente, formiamo una palla e dividiamola in due porzioni con le quale formeremo dei filoncini alti 2 cm e larghi 5. Deponiamo i filoni su una teglia da forno rivestita con carta da forno, mettiamo in frigo per 15 minuti poi cuociamo in forno a 170° C, per circa mezz’ora. Lasciamo raffreddare poi tagliamo i biscotti in diagonale, spessore 1 cm, con un coltello seghettato. Disponiamo di nuovo i biscotti sulla teglia da forno, e facciamo cuocere per 10 minuti, in modo da farli diventare dorati. Lasciamo raffreddare su una griglia prima di servire.

Reazioni:

Le ricette degli altri bloggers

Cocò 2009-01-12 Media Voti 5,0 su: 1

21 commenti:

FrancescaV ha detto...

molto bella questa nuova inziativa. Anche io spesso faccio ricette di altri blogger, hai avuto una bella idea a dedicargli una rubrica.

CoCò ha detto...

@Francesca parlerò anche di te pensavi di cavartela?

Lo ha detto...

è una bellissima idea....complimenti...anche per questi cantuccini invitanti!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Questa sì che è proprio una bella iniziativa e questa ricettina di Cavoletto è strepitosa! Buona serata Laura

Acilia ha detto...

Bella idea, originale e onesta.
Anch'io ho iniziato a scoprire l'universo dei food-blog grazie a Cavoletto e poco dopo a Fiordizucca.
Seguirò con curiosità la tua rubrica.

Dida70 ha detto...

come al solito, Cocò, sei una fucina di idee, e quest'ultima mi piace tanto!
ricordo ancora con tenerezza quando ho scoperto il tuo blog, molto prima di aprire il mio, e la tua non-crostata che è diventata uno dei miei 'must', ti ho tempestata di commenti proprio perchè volevo renderti partecipe della mia gioia per aver realizzato una tua ricetta, per me eri e sei un punto di riferimento per stile e qualità!
complimenti per l'iniziativa e per i cantucci salati che sono proprio da 'copiare'!
un abbraccio dalla tua 'fedelissima fan'
dida

Cianfresca ha detto...

Hai perfettamente ragione, infatti spesso sul mio blog riprendo ricette di altri mettendo come etichetta del post e nel titolo Sperimentando le Vostre Ricette. Anche io non amo molto ciò che gira inotrno ai premi, ma quando ho ricevuto il mio primo premio ho voluto parlare del blog e delle ricette che mi sono piaciute riassegnandolo. D'accordissimo con la tua idea!

Vanessa ha detto...

sono d'accordo su ogni parola che hai scritto! all'inizio della mia avventura da blogger mi entusiasmavano molto i premi ora però che ne girano a centinaia non mi esaltano o per lo meno non riesco più a sentirmi contenta e "premiata". E' invece entusiasmante vedere scritto su un altro blog che hai dato ispirazione ad altre persone appassionate come te e vedere poi perchè sei stato di ispirazione! bella idea mettila in pratica perchè secondo me in questi termini nessuno l'ha proposto!

michela ha detto...

Hai avuto una bella idea!
Ed i cantucci sembrano favolosi.
ciao

Precisina ha detto...

Piace molto anche a me... l'idea, il post, il cantuccio, cocò :-) ci voleva la nostra avvocatessa del cuore per dirla tutta su premi e premietti vari (sottoscrivo!!!),
Precy :-)

evelyne ha detto...

bella idea e, come ha già detto qualcun altro: molto onesta, perché tutti/e facciamo questo, è vero, ognuno per propri e ottimi motivi, per cui è molto carina l'idea della rubrica! e poi sono molto d'accordo sul discorso sui premi... sottoscrivo anch'io!
non ero mai passata di qua, ma ci tornerò!

Dolcienonsolo ha detto...

Mi sembra una bellissima idea...ciao Conci!

Mary ha detto...

complimenti per i cantucci !

CoCò ha detto...

@Lo, Laura, Acilia grazie sono contenta che l'idea sia piaciuta
@Dida70 mi famolto piacere ciò che dici ognuno di noi ha trrovato sembra coraggio in qualcun altro per iniziare l'avventura blog, grazie "fedelissima fan"
@Cianfresca bello il titolo della tua sezione dedicata io invece citavo la fonte ma non avevo ancora pensato di deddicare uno spazio alla cosa
@Vanessa grazie per l'incoraggiamento e per i premi in fondo tutti pensiamo più o meno così e tutti ne siamo stati entusiasti all'inizio però poi alla lunga
@Michela grazie anche a te
@Precisina credimi non volevo fare scuola con la storia dei premi però ho piacere ad aver espresso involontariamente anche un vostro punto di vista
@Evelyne benvenuta spero bene che tornerai a trovarmi un giorno o l'altro potrebbe esserci una tua ricetta
@Francesca e Mary grazie anche a voi

Moscerino ha detto...

mi sembra davvero una bellissima iniziativa. dedicare una rubrica all'argomento è un pensiero carino ed un modo di premiare l'autore della ricetta riconoscendogli un onore particolare.
P.S. sto per farmi un caffè ed andare a lavoro,ma quel centro tavola che vedo là sotto lo attaccherei subito senza pensarci due volte! adesso vado a leggere con cosa l'hai fatto..

CoCò ha detto...

@Moscerino quella voglia di qualcosa di buono che prende prima del lavoro??? Ho presente

Paola ha detto...

Bravissima Cocò, bellissima iniziativa!!! Hai toccato un tasto dolentissimo, i premi, fanno piacere lo so ma spesso vedo che si danno così senza un motivo, alla fine ce l'hanno tutti è come una catena. Io la blocco quasi sempre la catena, rendendomi antipatica lo so ma proprio non so mai a chi darli, molti li hanno già e chi non ce l'ha non fa parte delle mie abituali frequentazioni. Hai avuto proprio un'ideona e sei giustamente partita da Sigrid!!!

sweetcook ha detto...

Che bella idea, io in questo (nello scopiazzare ricette altrui) sono una professionista, ma come non cedere alla tentazione?
C'è da imparare da ognuna...:)

Elga ha detto...

Bellissima idea questa! Io spesso propongo ricette di altri bloggers, soprattutto quelle che mi hanno colpito visivamente o per un ingrediente che spcca, appena mi appare la foto sullo schermo!

CoCò ha detto...

@Paola ti ringrazio e ti assicuro la mia non voleva proprio essere una critica ai premi che in fondo ben vengano ma le catene di sant'antonio quelle no proprio hanno stancato a costo di essere impopolari
@Sweetcook dici bene da tutti abbiamo da imparare per cui rendiamo onore al merito
@Elga c'è anche qualche tua ricetta che mi ha particolarmente colpita vedrai che prima o poi ci sarai anche tu in questa rubrica

Anonimo ha detto...

yo.. thanks for style ))

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!