2009-03-04

Non ho inventato nulla di eccezionale però vi parlo comunque di questa ricetta poiché la pasta ripiena (specie se fatta in casa) è sempre speciale.
Per i ravioli ho ripreso la mia vecchia ricetta e l'ho lievemente e gustosamente modificata affidandomi ad un prodotto di eccellenza, i deliziosi Salami al Barolo di Cascina San Cassiano che hanno conferito alla preparazione un gusto gradevole ed un aspetto raffinato che ho voluto rimancare anche nel condimento.
Per la pasta:
300 g di farina
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 uovo
sale
Per il ripieno:
6 carciofi con le spine
150 g di ricotta
1 uovo
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1/2 limone
1 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo e maggiorana
3 Salami al Barolo Cascina San Cassiano
olio extravergine d'oliva
sale e pepe
Per il condimento:
olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio
2 Salami al Barolo Cascina San Cassiano
2 zucchine piccole
sale e pepe
parmigiano grattugiato
Impastiamo la farina con l'uovo, un pizzico di sale l'olio e un po' d'acqua tiepida, in modo da ottenere una pasta compatta, liscia ed elastica. Formiamo una palla e lasciamola riposare avvolta in pellicola. Puliamo i carciofi, tagliamoli a fettine e immergiamoli in acqua acidulata con succo di limone. Scaldiamo in un tegame 3 cucchiai di olio e facciamo soffriggere la cipolla tritata e l'aglio intero schiacciato, eliminiamo l'aglio ed uniamo i carciofi sgocciolati, saliamo, pepiamo e lasciamo cuocere finché si saranno inteneriti. Tritiamo i carciofi insieme alle erbette (maggiorana e prezzemolo), mettiamoli in una ciotola ed amalgamiamo al composto i Salami tritati, l'uovo e la ricotta, il parmigiano e un po' di pepe nero macinato al momento. Stendiamo la pasta sottile e ricaviamone delle striscie, posizioniamo a distanza regolare dei mucchietti di ripieno, copriamo con un'altra striscia e, facendo attenzione ad eliminare l'aria sigilliamo i bordi e tagliamo con l'aiuto di una formina tagliapasta o di una semplice rotella.
Intanto prepariamo il condimento soffriggendo per qualche minuto, in un fondo d'olio l'aglio intero, i Salami tagliati a fiammifero e la parte verde delle zucchine, eliminiamo l'aglio e regoliamo di sale e pepe.
Lessiamo i ravioli e condiamoli con il sughetto preparato, completiamo con parmigiano.
Reazioni:

Ravioli di carciofi con zucchine e Salamino al Barolo

Cocò 2009-03-04 Media Voti 5,0 su: 1

4 commenti:

Micaela ha detto...

che buoni i ravioli di carciofi, devo provarli!!! un bacione.

miciapallina ha detto...

Vabbè... senti.... ma anche se stai "allargando" la famiglia, un posticino per me?
Mangio poco (soprattutto adesso che sono a dieta) non sporco in giro.... me lo lasci un posticino?
mamma mia che fame le tue ricette!!!

nasinasi ipocalorici

Lo ha detto...

alla faccia del nulla di non eccezionale.....lo trovo perfetto! :)

CoCò ha detto...

@Micaela ottimi in entrambe le versioni provate sia con salame all'interno che solo carciofi e ricotta
@Miciapallina ma si dai il gatto in fondo ci manca...ti prepraro la lettiera arriva quando vuoi
@Lo infatti era buono però dico nulla di etremamente ingegnoso

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!