2009-04-21

Non so a voi ma le melanzane a me, già alla vista, mi fanno pensare alla Sicilia. Ultimamente le sto riscoprendo grigliate, sono fantastiche e molto leggere e ne sto facendo largo uso in tutte le portate, anzi un giorno o l’altro vi parlo della pasta che ho ideato ma adesso, prima della ricetta, vi spiego perché il timballo che ho realizzato l’ho chiamato così.
Poesia di Sicilia è uno dei pesti a base di melanzane, peperoncino, pecorino, basilico e aglio creati da Sicilian Exquisiteness. E’ per palati forti dato che il piccante si sente abbastanza e sui crostini con il formaggio è spettacolare. Così mentre lo gustavo in questa sua semplice veste ho pensato di richiamare i sapori degli ingredienti che lo compongono in una ricetta ancora più golosa che ho servito poi con del semplice riso pilaf, il Carnaroli Gli Aironi mica uno qualsiasi, che ne completasse il gusto attenuando il deciso piccante del pesto.
Ingredienti per 2:
6 fette di melanzana bianca grigliata
6 foglie di basilico
4 fette di caciocavallo non troppo stagionato
Olio extravergine d’oliva
Pesto Poesia di Sicilia Sicilian Exquisiteness
Sale
Pecorino grattugiato
1 bicchiere di riso carnaroli Gli Aironi
2 bicchieri di brodo
In un goccio d’olio tostiamo il riso, uniamo il brodo e copriamo la pentola, lasciando assorbire a fuoco moderato tutto il liquido di cottura. Intanto prepariamo i timballi.
Condiamo le fette di melanzana con poco olio e sale. Disponiamo in una teglia due fette di melanzana, poggiamo sopra ognuna una fetta di caciocavallo, spalmiamo sopra il formaggio un cucchiaino di pesto Poesia di Sicilia, cospargiamo con pecorino e completiamo con una foglia di basilico, procediamo allo stesso modo con il secondo strato e concludiamo poi con la terza fetta di melanzana, pochissimo pesto, pecorino e l’ultima foglia di basilico. Inforniamo finché il formaggio sarà sciolto e la melanzana gratinata. Serviamo i timballi su piatti riscaldati al centro di una corona di riso pilaf.
Reazioni:

Timballo Poesia di Sicilia con riso pilaf

Cocò 2009-04-21 Media Voti 5,0 su: 1

10 commenti:

lenny ha detto...

Anch'io faccio largo uso delle melanzane grigliate, ma il tuo utilizzo creativo mi ha davvero sorpresa e stuzzicata :-))

CoCò ha detto...

@Lenny ma quanto son buone le verdure grigliate? Ti passo poi la ricetta della pasta che dicevo

Gunther ha detto...

non consocevo questo tipo di ingrediente ma lo trovo molto interessante

manu e silvia ha detto...

Buonissimo questo timballo! un utilizzo di ingredienti studiato per una ricetta...sublime!
Abbiamo visto che hai acquitato il pesto dal sito Sicilian Exquisiteness, anche noi eravamo andaate a vederlo ma come hai fatto ad acquistare? non ci sono ne link ne prezzi??
Grazie mille
baci baci

CoCò ha detto...

@Gunther se si guarda bene tra i prodotti di nicchia si trovano delle eccellenze che migliorano la qualità dei piatti realizzati
@Manu e Silvia i prodotti Sicilian Exquisiteness li potete trovare su Compagnia del Cavatappi oppure chiedere a loro se spediscono a casa

Mimmi ha detto...

Ma qui é tutta una poesia, non solo il pesto!!
Buona giornata
Mik

CoCò ha detto...

@Mimmi è un piatto abbastanza succulento ti assicuro

Saretta ha detto...

Ho comprato anch'io dei pesti eccellenti a ragusa..mi sa che è venuto il tempo di aprirli!!Grazie Cocò!
PS:come procede, state bene tu&il piccino?!

manu e silvia ha detto...

ciao! li abbiamo scoperti grazie alla compagnia del cavatappi, poi abbiamo provato a mandare una mail direttamente alla Sicilian E. ma non abbiamo ricevuto risposta...pensavamo tu potessi dirci qualcosa di più.
Grazie mille lo stesso.
un bacione

CoCò ha detto...

@Saretta la gravidanza procede bene, il mio umore a volte è alle stelle a volte e sotto le scarpe ma dicono sia normale. Per i pesti nei prossimi giorni ti darò altre idee che ne ho degli altri da usare
@Manu e Silvia anch'io grazie alla compagnia del Cavatappi ho scoperto i prodotti e mi sono trovata veramente bene

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!