2010-02-01

Di libri sulla cucina di Montalbano pare ne siano stati scritti tanti, del resto leggendo uno qualsiasi dei romanzi della saga del Commissario, non si può fare a meno di imbattersi nella descrizione, nel simpatico dialetto utilizzato dall'autore, di una qualche pietanza consumata e amata da Montalbano, tant'è vero che gli arancini tipici siciliani sono ormai divenuti gli arancini di Montalbano, mutuando l'appellativo dal titolo di una delle storie a lui dedicate. Del resto tanta dedizione all'argomento ha una sua motivazione, pare che Camilleri faccia mangiare al suo amato personaggio quel che lui, per età e problemi di salute, non può più, quasi come continuare a mangiare ogni golosità con la sola fantasia. Ma perchè, nel vasto panorama della letteratura sull'argomento, sciegliere proprio il saggio culinario scritto da Cetta Berando per Giancarlo Zedde editore? In effetti ad esser totalmente sincera gli altri volumi non li conosco ma conosco questo e, se già il nome dell'autrice è una garanzia, vi basti sapere che leggendolo mi sono divertita quasi come leggendo un libro di Camilleri, molti sono i passi riportati dai libri dello scrittore e passo dopo passo non vi nascondo che sentivo l'acquolina crescere.
Nella seconda parte del volume sono invece riportate le ricette dei piatti descritti, piatti della tradizione siciliana rivisitati da un cuoco locale, molti i piatti di pesce, ma non mancano gli arancini, i dolci e perfino le granite.
So che magari non è stagione ma vi lascio volentieri la ricetta della granita di limone, inserita -a giusto titolo- tra le ricette goduriose. Essendo periodo di agrumi, si sa mai che vi venga la voglia di provare.
Granita di limone
1 bicchiere di succo di limone
2 bicchieri di zucchero
4 bicchieri di acqua

Sciogliete lo zucchero nell'acqua tiepida, unite il succo di limone e mettete in freezer a solidificare rimestando di tanto in tanto per evitare che diventi un blocco ghiacciato. Consigliano di servire con pastigliette di zucchero alla violetta!
Reazioni:

Le golosità del commissario e la granita di limone

Cocò 2010-02-01 Media Voti 5,0 su: 1

3 commenti:

miciapallina ha detto...

Ma tu vuoi che io svaligi la Feltrinelli sotto il mio ufficio?
O si.... istigatrice di bellissimi libri!
Ammetto però che dopo il mio viaggio in Sicilia un libro sulla cucina di Montalbano lo sto desiderando...
Dici che con la vicinanza del complemicia.... potrei fare un'insinuazione all'orecchio dell'amato maritino?

mumble mumble.... pensiamooooo

CoCò ha detto...

@Miciapallina dai che come regalino ci sta il costo non è eccessivo

Aiuolik ha detto...

E' vero che ce n'è tanti, se non altro 2, visto che quello che ho io è un altro :-)

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!