2010-05-05

frittata con asparagi selvatici
E' tradizione preparare a primavera la classica frittatona con gli asparagi selvatici, la salsiccia stagionata e la scamorza o il primo sale. Ho voluto farla anch'io innovando però l'usanza in due elementi, nella forma che ho voluto in più strati di gusti diversi sovrapposti e negli ingredienti dove al posto della salsiccia che da noi in Calabria è preparata con i semi di finocchio, ho utilizzato per assonanza di gusti la Finocchiona.
La Finocchiona ovviamente l'ho trovata da Esperya, è quella di Falorni, la classica Finocchiona all`uso di Greve in Chianti, ricavata da carni grasse e magre della pancia del suino, e stagionata a lungo in cantina. Il gusto è vellutato e i semi di finocchio, giustamente dosati, non coprono la fragranza delle ottime carni  e degli altri  semplici ingredienti utilizzati per la concia, solo sale, pepe e vino rosso del Chianti.
Gli ingredienti sono per 2:
3 uova biologiche
90 ml di latte fresco
2 fettine di Finocchiona
mezzo spicchio d'aglio
1 manciata di asparagi selvatici
1 fetta di scamorza
sale e pepe q.b.
olio extravergine d'oliva
In un padellino rosoliamo appena l'aglio in un velo d'olio, uniamo gli asparagi mondati e tagliati a pezzetti, un pizzico di sale e un po' d'acqua, lasciamo assorbire il liquido in modo che gli asparagi risultino cotti ed eliminiamo l'aglio.
Rompiamo ciascuna delle uova in una ciotolina diversa, uniamo ad ognuno, 30 ml di latte, un pizzico di sale e una macinata di pepe e mescoliamo bene. Aggiungiamo al primo uovo gli asparagi e prepariamo la prima frittatina facendola cuocere in poco olio da un solo lato, versiamola in un piatto con il lato meno cotto dalla parte superiore, uniamo al secondo uovo la scamorza a piccoli cubetti  e prepariamo, allo stesso modo la seconda frittatina e riponiamola sulla prima. Tagliamo a piccoli pezzetti il salame e uniamolo al terzo uovo, prepariamo così la frittatina al salame, posiamola sulle altre con la parte dorata verso l'esterno. Al momento di servire passiamo per un paio di minuti la frittata nel forno preriscaldato.
Reazioni:
Categories:

Frittata trigusto di primavera

Cocò 2010-05-05 Media Voti 5,0 su: 1

5 commenti:

manuela e silvia ha detto...

Gustosa e ricchissima questa frittata!! eh si..un piatto tradizionale che si presta a mille versioni!
baci baci

Morena ha detto...

Bella ricca e gustosissima questa frittata..da tenere presente!!

Brava!

Milena ha detto...

Mi piace l'idea degli strati :))

terry ha detto...

Che delizia la finocchiona!! che frittatona stupenda...con questa ci faccio un super pasto...ottima anche takeaway!
bella idea!

CoCò ha detto...

@Manuela e Silvia con le frittate comunque sia non si sbaglia mai
@Morena sa di primavera
@Milena per una presentazione nuova
@Terry per quando si ha voglia di pranzare sull'erba

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!