2010-11-12

E dalle con questa quattro quarti direte! In realtà ci sono rimasta molto male quando qualche post fa vi ho lasciato una gustosa variante della quattro quarti chiedendovi suggerimenti e sperimentazioni in merito alle possibili varianti ed ho trovato un solo commento che mi diceva sostanzialmente che tutte le varianti sono buone. Lettori fissi? C'è nessuno? Pare che siete 133 eppure nessuno di voi mi ha saputo dare la sua alternativa, sarebbe bello raccogliere tutte le proposte qualora ve ne fossero, io oggi vi do un'altra  variante per la colazione o il the del fine settimana, la preferita di mio marito che con mele, uvetta e pinoli ricorda un po' la torta della nonna. Io la metto in una teglia più grandina di modo che resti sottiile perché a Fernando piace così.
Quattro quarti della nonna
Ingredienti:
2 uova (120 g)
120 g di farina
120 g di zucchero
120 g di burro morbido
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 pz di sale
2 cucchiai di uvetta ammollata nel rum
2 mele golden 
1 cucchiaio di zucchero di canna
2 cucchiai di rum
2 cucchiai di pinoli
zucchero a velo
Sbucciare e tagliare a fette sottili le mele, cospargerle con lo zucchero di canna e il rum. Montare il burro con lo zucchero finché diventa spumoso, aggiungere le uova, il sale e poi la farina e il lievito. Versare il composto nella teglia imburrata e infarinata e distribuire sulla superficie del dolce l'uvetta asciugata, le mele ben disposte a raggiera e i pinoli. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. Prima di servire spolverare la superficie di zucchero a velo. Si può servoie anche con della crema inglese.
Reazioni:
Categories:

La quattro quarti della nonna

Cocò 2010-11-12 Media Voti 5,0 su: 1

7 commenti:

meggY ha detto...

Non essendo una formidabile pasticcera (e nemmeno pasticcera) non ti so proprio dare nessun consiglio, non ho mai fatto questa torta!
Questa tua versione con mele uvetta e pinoli oltre ad essere molto profumata è anche molto gustosa, i dolci non li so fare ma li mangio suuuuper volentieri!
:)

CoCò ha detto...

@meggy se non sai fare i dolci allora devi proprio provarla questa torta è per chi non sa cucinare

Micaela ha detto...

ma sai che avevo in mente proprio di fare stasera una quattro quarti con mele pinoli e uvetta? mi hai rubato l'idea ;-) scherzo ovviamente!!! be, se non altro ho visto il risultato in anticipo e adesso sono ancora più involgiata a farla!

Mirtilla ha detto...

che bella torta :)

Mimmi ha detto...

Io ho latitato per diversi mesi e ho perso tantissimi blog per strada :-(
Anche se peró avessi letto il precedente post, onestamente non ti sarei stata molto d'aiuto. In compenso, lo sei stata tu a me con questa ricetta, visto che ho ancora qualche mela da utilizzare :-)
Grazie e buon weekend!

Claudia ha detto...

Buona la quattro quarti! A casa mia ogni volta che si decide di prepararla si fa in modo diverso. Una volta io l'ho fatta con l'arancia candita all'interno e una lucidissima glassa di cioccolato sopra...ah, e nello stampo del ciambellone! A me è piaciuta molto...ti consiglio di provarla!

CoCò ha detto...

@Micaela ma l'hai preparata dopo? fammi sapere
@mirtilla più che bella buona
@Mimmi ho visto nel tuo blog la scorta di mele
@Claudia ottima la tua idea mi piace proprio

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!