2012-02-10

Un'amica mi scriveva ieri in un commento che ogni mio post sembra un "compendio" di letteratura culinaria, non ho queste pretese ma ho scoperto che oltre a mangiare bene, cucinare e creare piatti nuovi, mi piace ancor più parlare di cibo, studiare nuovi prodotti e nuovi metodi di ultilizzazione delle materie prime.
Oggi vi parlo di un esperimento che ho fatto di recente con la mia macchinetta V2040   FoodSaver, un dispositivo per la conservazione sottovuoto degli alimenti. Il sottovuoto tutti ormai sappiamo che è un grande alleato di chi fa acquisti di grandi quantità di cibo perché, eliminando l'aria, consente di mantenere il cibo fresco cinque volte di più rispetto ai metodi di conservazione tradizionali. Consente di preparare in anticipo le pietanze o i sughi base, e conservarli senza paura che il sapore e la freschezza siano compromessi, permette di conservare perfettamente i cibi nel congelatore per anni senza che subiscano alcuna alterazione di sorta. Non tutti sanno però che permette anche di cuocere pietanze sane, integre e gustose senza aggiunta di grassi.
Prendete ad esempio il pesce come nel mio caso, avevo quattro merluzzetti freschissimi, li ho puliti, li ho chiusi nel sacchetto sottovuoto insieme a tante erbette aromatiche, un pizzico di sale, una macinata di pepe bianco e qualche scorzetta di limone, poi li ho tuffati in  un bel bagno di acqua bollente per 20-25 minuti ed aperta la busta ho tolto le lische ed ho mangiato il pesce solo irrorato con un filo d'olio crudo con del riso venere integrale Gli Aironi semplicemente lessato, all'interno della busta i sapori erano integri e i liquidi del pesce mi hanno creato un brodetto aromatico che mi ha condito il riso.

Coppette a goccia in Kergrès® dipinto a mano sottosmalto collezione Opera Prima di Wald
Ora non mi resta che sperimentare la cottura in lavastoviglie che ne pensate?
Reazioni:

La cottura sottovuoto

Cocò 2012-02-10 Media Voti 5,0 su: 1

7 commenti:

stefy ha detto...

Io direi ottimo risultato........................

Fabiana ha detto...

Noooo!!!!
Lascia perdere, dedicati al sottovuoto che è meglio, la cottura in lavastoviglie è un simpatico giochetto....niente di più, la cottura sottovuoto è al contrario un sistema efficacissimo, soprattutto nella ristorazione....parlo di programmazione, prepari, cuoci, al momento opportuno rigeneri ed ottieni piatti perfetti ed "espressi", impossibale fare grossi numeri senza avvalersene!!

Mille saluti

Fabi

astrofiammante ha detto...

interessante esperimento, ho proprio stasera dei pesciolini da cuocere, credo che ti copierò.....anch'io come fabiana credo che la lavastoviglie sia più adatta alla sua specificità.....non è che poi ci mangiamo i pesciolini con le bolle di sapone? ^_____^

Gio ha detto...

mi piacciono questi esperimenti sotto vuoto, volevo regalarmi la macchina per natale, mi hai quasi convinto...:D

vincent ha detto...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

termosigillatrice ha detto...

hi,
nice blog. really i appreciate with your blog. thanks for sharing.
cottura sottovuoto

Woodstock65 ha detto...

Interessante anche io pratico la cucina sottovuoto e ormai a casa mia tutto si prepara così.
Anche in italia adesso a prezzo interessante troviamo i bagni termostatici per gestire al punto giusto le pietanze senza spendere un patrimonio.
www.cucinasottovuoto.it

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!