2015-07-07

Piatto Cartaffini
Che fate il 12 luglio? Bè io avrei da proporvi un'occasione da non perdere A Milano a Palazzo delle Stelline vi aspetta un evento speciale organizzato da Kikkoman Corporation per promuovere la tradizione della cultura culinaria giapponese, la cucina “Washoku”. La giornata, che si terrà durante la settimana dell’Expo 2015 dedicata al SALONE DEL GIAPPONE, sarà aperta gratuitamente al pubblico, che potrà degustare i piatti realizzati da nove grandi chef “Washoku”, membri dell’Accademia Culinaria Giapponese. 
Eccovi il programma:
Tasting sessions 
10:30-12:00 “La nuova cucina Giapponese” a cura degli chef Takuji Takahashi, Hisato Nakahigashi, Yoshihiro Takahashi e Naoyuki Yanagihara 
13:00-14:00 “La cucina Giapponese e l’Italia” a cura dello chef Kunio Tokuoka 14:30-15:30 “La tradizione e i segreti del tramandare della cucina di Kyoto” a cura degli chef Shigeo Araki e Motokazu Nakamura 
16:00-17:00 “Tradizione e opportunità della cucina Washoku” a cura degli chef Yoshihiro Murata e Masahiro Kurisu.
Io purtroppo non sarò presente ma ho preparato per voi un piatto che a casa mia è sempre molto apprezzato (anche dai bambini) con la salsa di soia Kikkoman, resterete stupiti per la tenerezza e il sapore di questa carne.
Padellata di carne e zucchine alla salsa di soia
Ingredienti per 4 persone:
600 g di carne magra di vitellone
2 zucchine
1 cucchiaio di maizena
4 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di olio
50 g di mandorle
Tagliare a striscioline o a cubetti la carne amalgamarla con 3 cucchiai di salsa di soia e la maizena, lasciar riposare coperta da pellicola per un paio d'ore. Mettere l'olio in un wok e quando è caldo rosolarvi la carne, togliere la carne e versarvi le zucchine a cubetti, rosolarle a fuoco vivace e bagnarle con la salsa di soia restante, aggiungere la carne e insaporire insieme alle zucchine, servire cospargendo con le mandorle tritate.
Reazioni:

Padellata di carne e zucchine alla salsa di soia

Cocò 2015-07-07 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!