2016-03-08

Oggi sono io che cerco idee per il menù di stasera...non sono mai andata fuori alla Festa della donna, salvo proprio qualche volta in cui non ho potuto dire no, ed onestamente non ci tengo ad uscire proprio in questa serata in cui molti locali mettono addirittura il divieto d'ingresso agli uomini...roba antica così come gli spettacolini per sole donne. 

Comunque oggi resta il fatto che è la Giornata internazionale della donna e io stasera voglio rendere la cena ordinaria speciale. 
Vorrei preparare qualcosa di giallo, tutto giallo come le mimose, dalla tavola al menù ma seppure io non abbia alcuna intolleranza non voglio ricadere nel classico eccesso di uova, zafferano e curcuma comunque aiutano molto per cui stasera cerco supporto in Uova in fuga. Ricette per intolleranti (e non solo) di Veronica Madonna, autrice del blog Peccati di dolcezze, pubblicato da Trenta Editore.
Nel libro le intolleranze diventano un'occasione per scoprire e sperimentare nuovi piatti. Resterete stupiti di quanti piatti anche tradizionali si possono realizzare senza quello che riteniamo uno degli ingredienti fondamentali...il tondo uovo. , come dice l'autrice, nessuno si accorgerà della differenza! Giuste dosi, quantitativi corretti di farina, latte, acqua, olio… Anche yogurt e formaggi, magari con una punta di zafferano per non rinunciare al colore giallo brillante che solo le uova possono dare, regalano, a tutti coloro che soffrono di intolleranze, il piacere di sedersi a tavola o di mettersi in cucina tra pentole e fornelli. Ricette semplici da fare e ingredienti facili da reperire così da invogliare i buongustai a mettersi all’opera. Per ogni stagione due menù differenti. Imperdibili nell'introduzione le pagine di carattere medicospecialistico curate dalla Dottoressa Chiara Ciancarelli, Farmacista e Docente in materia di ‘Igiene, Alimenti e Bevande’ presso la scuola di Alta Formazione Niko Romito per fare finalmente chiarezza sulla differenza tra Allergie e Intolleranze.
Via libera al giallo mimosa senza uova e che la festa abbia inizio.
Magari stasera proviamo una carbonara senza uova giusto per non appesantire la cena, vi riporto la ricetta originale tratta dal libro che poi è quella ritratta in copertina.
"Spaghetti alla carbonara
Questa è una delle ricette più amate e conosciute in tutto il mondo, un piatto della cucina romana nel quale le uova sono un ingrediente fondamentale. Qui sono state sostituite dallo zafferano mescolato alla ricotta, un modo per non rendere asciutta la pasta, preservando il gusto e il tipico colore giallo. Ingredienti per 4 persone 320 g di spaghetti 100 g di Pancetta di ottima qualità 200 g di Ricotta senza lattosio ½ bicchiere di latte senza lattosio 2 bustine di zafferano olio extravergine di oliva 1 macinata di pepe sale Mettete dell’acqua in una pentola a bollire; nel mentre in una casseruola fate insaporire la Pancetta con un po’ di olio e aggiungete, dopo qualche minuto, la Ricotta schiacciata grossolanamente. Sciogliete lo zafferano nel latte e unitelo al composto di Ricotta, lasciate cuocere per 3-4 minuti. Buttate gli spaghetti e teneteli un po’ al dente; conservate anche un mestolo dell’acqua di cottura. Versate gli spaghetti nella casseruola con il composto di Ricotta e amalgamate bene. Se dovesse servire mettete un po’ dell’acqua di cottura. Impiattate e, a piacere, aggiungete una macinata di pepe."

Reazioni:

Giallo mimosa o carbonara, ma senza uova

Cocò 2016-03-08 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!