2008-03-18

Come vi anticipavo un anno fa, parlandovi delle zeppole, per San Giuseppe, abitualmente alla vigilia di questa festa, nella nostra zona si usa preparare la lagana coi ceci ovvero delle tagliatelle (la lagana appunto) che vengono condite con un sugo speciale a base di ceci.
Tutto l'anno si fa pasta e ceci ma per San Giuseppe solamente si aggiunge alla preparazione il finocchietto selvatico che bisogna appositamente andare a raccogliere per i campi dal momento che nessuno si sognerebbe di venderlo qua da noi, e chi lo comprerebbe visto che nasce spontaneo?
La preparazione non è nulla di complicato, basta solo rispettare qualche piccolo accorgimento ad esempio la lagana è tagliatella di sola acqua e farina e va tirata rigorosamente a mano (perdonatemi io uso la nonna papera).
I ceci si mettono a bagno la sera prima e la mattina, mentre si fa la pasta, si fanno cuocere, intanto si lessa il finocchietto poi si tagliuzza e se ne fa un sughetto con un pò si aglio, olio e pomodoro. A questo sughetto si uniscono i ceci lessati e, prima di servire la pasta condita col sugo, si scalda dell'olio extravergine d'oliva con un pò paprika dolce e si unisce alla pasta, non immaginate il profumo di questo delizioso ed antichissimo piatto. Ah! Le zeppole sono in forno...le tradizioni vanno rispettate vero?
Reazioni:

La lagana e ceci di San Giuseppe

Cocò 2008-03-18 Media Voti 5,0 su: 1

11 commenti:

Nenos ha detto...

Warning! See Please Here or Here

Aiuolik ha detto...

Sto scoprendo un sacco di tradizioni per San Giuseppe! Potenza dei blog...e che buoni questi ceci!
Ciao,
Aiuolik

CoCò ha detto...

@Aiulik i blog sono veramente potenti non c'è che dire

serafina ha detto...

grandi tagliatelle e ceci!
anche se, come abbinamento col finocchio, preferisco decisamente i fagioli rossi...
ciao! :)

elisabetta ha detto...

Mio figlio Tobia ringrazia per questa ricetta!

Anonimo ha detto...

Purtroppo anche quest'anno mi perdo il profumo per strada dellelagane che da noi, il giorno di San Giuseppe, si prepara in tutte le case ma siccome anch'io amo le tradizioni domani le farò; i ceci sono già a mollo!

PS:Posso invitarti pubblicamente sabato a casa mia?
Bacioni. Rossella

Lory ha detto...

Io di solito per San Giuseppe zeppole visto anche i nomi di marito e papà,ma quest'anno ho incominciato con le colombe perciò niente ;-(
Però una cosa..miiiiiii quel piatto là sopra,hai capito vero che adoro i ceci ;-))

unika ha detto...

pasta e ceci li conoscevo già ma con la lagana li ho conosciuti qui a cosenza....però qui i ceci si condiscono con un soffritto di olio aglio e peperoncino:-) complimenti per il tuo piatto:-)
Annamaria

CoCò ha detto...

@Finocchio e fagioli rossi insieme non li ho mai provati, bisogna rimediare
@Elisabetta un abbraccio a te e Tobia
@Rossella anche mia sorella a Modena continua a prepararle troviamo sempre il modo di farle pervenire il finocchietto, per sabato ti ringrazio fin da adesso spero di riuscire a venire, si festeggia qualcosa?
@Lory auguri a Beppe e poi le colombe Dio buono che impresa che ti sei messa davanti
@Unika vedi da paese a paese ci sono infinite varianti a Castrovillari invece dei ceci mi sembra che usano i fagioli bianchi e via dicendo ma la tradizione è quella a grandi linee

max - la piccola casa ha detto...

che bella questa ricetta e che bello rispolverare le antiche ricette tradizionali, un bagaglio culturale e di gusto incredibile! brava!

CoCò ha detto...

@Max la cosa bella è che sono tradizioni mai sopite ora sta a noi giovani cercare di portarle avanti e per me è bellissimo prlarvene

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!