2008-05-20

Capita anche a me di non avere troppa voglia o tempo di cucinare, magari una domenica sera quando ho trascorso il pomeriggio fuori e torno a casa con quella fame da post passeggiata che non mi consente di sprecare troppo tempo ai fornelli. In quei casi là tiro fuori la tostiera e penso ad un appetitoso tost, bè magari non il classico prosciutto e formaggio ma un vero tost d'autore come quelli di Philippe Conticini, semplici da preparare ma estremamente originali.
Li trovate raccolti nel libro Tost dalla Francia con amore! edito da Bibliotheca Culinaria nella collana Piccole Golosità e corredato dalle invitanti foto di Richard Boutin. In esso trovano posto ricette di tost salati o dolci accomunati dalla golosità e dall'amore che l'autore ha messo nel crearle. Lo stesso afferma nella nota iniziale del libro "Ciascuno di noi, professionista o dilettante, può mettere a punto una ricetta con un pò d'audacia e di tenacia ma l'idea, quella, viene dal più profondo del nostro essere. Dalle nostre conoscenze, certamente, ma soprattutto dalla nostra intuizione, dalla nostra sensibilità, dalle nostre emozioni". La sua idea del libro, come spiega dopo, è venuta fuori da un tost "una bomba atomica di piacere" che la moglie aveva preparato per lui, da allora ha deciso di dedicarsi ai tost ed ha elaborato tantissime ricette tra cui ha scelto quelle che compongono il libro.
Sono tutte da provare e per iniziare ho scelto quella del
Tost'membert... campagnolo
Per due tost:
4 fette di pan carrè integrale
2 cucchiaini di burro ammorbidito e 2 pizzichini di fior di sale
4 fette sottili di pomodoro
6 rondelle sottilissime di cipolla rossa
6 fette di Camembert
2 cetriolini tagliati a lamelle
12 mezze arachidi non salate
Come vedete la precisione nelle dosi è quasi maniacale
Imburrate una faccia soltato delle fette di pane, cospargetele di fior di sale e giratele. Posate sul pane (dalla parte non imburrata quindi) 2 fette di pomodoro, 3 rondelle di cipolla, 3 fette di fomaggio, metà dei cetriolini e delle arachidi. Coprite con l'altra fetta di pane lasciando sempre all'esterno la parte imburrata. procedete così per l'altro tost, poi cuoceteli nella tostiera finché non risulteranno ben dorati.
Gustateli caldi, in solitudine o in compagnia, magari davanti ad un buon film o al vostro programma preferito.
Reazioni:

Un tost d'autore: Tost'membert...campagnolo

Cocò 2008-05-20 Media Voti 5,0 su: 1

29 commenti:

Paola ha detto...

Ma lo sai che io i tost li adoro, semplici e veloci ma a volte vorrei cambiare gusti, tu mi hai dato uno spunto simpatico...

lenny ha detto...

I tost per me sono l'emblema del relax, non dissociato dal mangiare bene, sono per me un cibo-ristoro per amarsi e comcedersi tempo per sè.
Copierò senz'altro questa versione originale.
Ciao

emilia ha detto...

Orca che buoni i toast, sanno di relax e di vacanza. Buona la tua versione ;))

CoCò ha detto...

@Paola dobbiamo ringraziare l'autore del libro se vedessi che tost dolci che ci sono...magari cercherò di inserirne qualcuno
@Lenny quel che dico sempre se hai poco tempo prepara una cosa veloce anche un panino fatto bene e non un cibo pronto o altra schifezza simile
@Emili si anche a me danno l'idea della vacanza e questo libro è l'ideale con l'estate in arrivo

Anti ha detto...

il link alla tua torta 7 vasetti in versione salata non mi funziona, me lo rimandi????

Lo ha detto...

deve essere davvero carino questo libro...io mi faccio dei grandi panini o delle belle piadine...i toast è tantissimo che non li preparo!

elisa ha detto...

adoro i toast e non ci crederai ma ne ho appena mangiato uno..semplice con cotto e sottiletta..baci!

Ady ha detto...

Si si i toast dolci mi ispirano ma anche questo in questi giorni di super lavoro me lo sarei mangiato volentieri!
Un bacio Cocò cara

Max ha detto...

Queste sono le occasioni in cui mi pento di non aver comprato la tostiera...

Cuocapercaso ha detto...

Un tost delizioso...questo libro mi ispira... grazie del suggerimento!
ciao ciao
Grazia

unika ha detto...

un tost bello ricco ricco:-)buona giornata
Annamaria

max - la piccola casa ha detto...

mooooolto interessante, anche il libro! lo provo sicuramente

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

In Casa adoriamo i toast sfiziosi e spesso ci pranziamo. Mi sono appuntata questo libro. Grazie Mille Buona giornata Laura

CoCò ha detto...

Anti l'ho inserito da te http://www.saleepepequantobasta.com/2008/03/dolcini-salati-allo-yogurt.html si chiamano Dolcini salati allo yogurt adesso li metto nella sezione li rivediamo
@Lo ma infatti queste cose vanno a periodi anche per me adesso mi sa che è quello dei tost complice il libro
@Elisa se vuoi cambiare gusti questo è il libro giusto
@Ady devo farne qualcuno di quelli dolci
@Max puoi sempre rimediare o farli nella padella rovente sul fornello
@Cuocapercaso insolito questo tost e tanti altri del libro
@Unika giusto per non farci mancare nulla
@Max è veramente interessante il libro ti assicuro che ci sono tantissimi spunti e insolite ricette anche di salsine da mettere nei tost
@Laura infatti va benissimo il tost per un pranzo fast ma che sia originale negli ingredienti non trovi?

Odeline ha detto...

Carissima Cocò, riesci a rendere anche un semplicissimo toast, un vero capolavoro!

Avrei una consiglio da chiederti. Ho saputo che esiste una pentola apposta per fare la Tarte Tatin forse tu mi sai dire come si chiama e dove la posso trovare...sei sempre espertissima, magari mi puoi aiutare...
Grazie 1000 e scusa per il disturbo

Roxy ha detto...

Certo che così il semplice toast assume tutto un'altro significato! DAvvero goloso! Baci

Precisina ha detto...

Il toast d'autore...potevi farlo SOLO tu! E a questo proposito...sul mio blog c'e' un premio per te!!!

CoCò ha detto...

@Odeline mi dispiace deluderti ma di questa pentola non ho sentito parlare salvo che tu non ti riferisca all'invenzione miracolosa che si vede in giro per fiere, una pentola che la metti sul fornello e ci fai i dolci e tutto ciò che vuoi, la mia risposta è che non credo ai miracoli e la tatin la faccio nel forno magari con una teglia in silicone in modo da sformarla con più facilità. Baci
@Roxy Conticini mi ha aperto un mondo
@Precisina ancora un premio per me ma che felice che sono vengo a sbirciare

Anicestellato... ha detto...

Quanto mi piacciono e se poi aggiungi anche la croccantezza delle arachidi...mmmmmmm

Dolcezza ha detto...

avevo gia' visto che avevi preso questo libro dalla foto accanto, dev'essere molto interessante! io adoro i panini e i toast, questo è una ottima idea!

Spilucchina ha detto...

Ammazza che slurperia!

CoCò ha detto...

@Anicestellato ti dirò che proprio le arachidi mi hanno incuriosita
@Dolcezza il libro è interessante ed ha delle foto estremamente golose
@Spilucchina una slurperia sul serio

Aiuolik ha detto...

Bello questo toast alternativo!

Ciaooo,
Aiuolik

NIGHTFAIRY ha detto...

I toast li adoro..amore nato da piccola!paradossalmente mia madre non voleva mai farceli mangiare..non ho mai capito il perché!
Questo libro mi incuriosisce molto!Ottimo il toast :)

CoCò ha detto...

@Aiuolik devo assolutamente farne qualcun altro sono tutti così golosi
@Nightfairy forse la mamma aveva paura che il bruciacchiato dei tost potesse farvi male?

Moscerino ha detto...

accidenti e questo sarebbe un tost veloce??? eh eh eh!
solo per reperire e misurare gli ingredienti bisogna pensarci con largo anticipo! si insomma, la preparazione è facile, ma non è che sempre si abbiano in casa tutte quelle prelibatezze!!

CoCò ha detto...

@Mos magari uno non si trova il camembert ma può sempre sostituirlo con brie o addirittura taleggio e poi non sono ingredienti facilmente deperibili quindi quando uno fa la spesa può sempre pensare...e se mi venisse in mente di farmi un tost d'autore???

FairySkull ha detto...

Che delizia !!! Ciao Lisa

CoCò ha detto...

@Lisa grazie per essere passata

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!