2008-09-12

E' arrivato anche quest'anno il periodo della vendemmia, e seppure il caldo sembra non voglia abbandonarci, inizia uno spettacolo che adoro osservare: i carri che trasportano l'uva, i contadini che lavano e preparano i recipienti che ospiteranno il mosto. Questo fermento autunnale si inizia a respirare anche a tavola, così ieri sera ho presentato al mio "sbigottito" neo-marito questo piatto da vendemmia, gustoso e semplice da preparare. Ingredienti:
4 fusi di pollo
un grosso grappolo di uva rosata
1 bicchiere di vino bianco
3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale e pepe
Dopo aver lavato l'uva schiacciamone metà tra le dita raccogliendo il succo e gli stessi acini schiacciati in una ciotola nella quale aggiungeremo il vino e la carne lasciandola in questa "marinata" per circa un'ora. Prendiamo una padella non troppo larga e rosoliamo nell'olio i fusi di pollo senza il liquido della marinata che filtreremo e terremo da parte. Saliamo e pepiamo la carne, poi aggiungiamo il liquido raccolto e lasciamo cuocere, coprendo il recipiente, finchè non si formerà una salsina densa che glasserà la carne, solo 10 minuti prima di spegnere uniamo la restante uva i cui acini avremo diviso a metà e privato dei semi, avendo cura di lasciare però qualche grappolino intero per decorazione.
Reazioni:
Categories:

Fusi di pollo all'uva

Cocò 2008-09-12 Media Voti 5,0 su: 1

9 commenti:

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

deliziosa questa ricetta dai profumi autunnali. Buon fine settimana Laura

Daniela ha detto...

Non avrei mai osato quest'abbinamento, ma vedendo queste foto deve essere proprio buono...
buon w.e.

Pawèr+Littlefrog ha detto...

buona qsta ricetta...si respira l'autunno!!! complimenti, il neo marito avrà sicuramente apprezzato!

CoCò ha detto...

@Laura uva, castagne, zucca porcini entriamo a piano titolo in autunno vero?
@Daniela ti assicuro è ok
@Pawer-littlefrog il neo marito diciamo è rimasto perplesso fino alla fine ma a giudicare dal piatto vuoto l'esperienza non dev'essergli dispiaciuta

Ady ha detto...

Cocò allora come và la vita signora?
E' proprio arrivato l'autunno almeno qui l'aria si è rinfrescata e piove piove...
Pollo con l'uva da provare, grazie per le tue ricettine!
P.S. potresti aggiornare il mio link?
Sai adesso sono a casa nuova quasi sempre!
Un bacio grande grande

Precisina ha detto...

Carissima, è un bel po' che non passavo da queste parti... sei impagabile, invece di punirmi, mi fai trovare una carrellata di cose fantastiche! Comunque... ho capito che sei una (deliziosa) sposina, ma non ti sembra troppo coccolare il maritozzo in questo modo, guarda che s'abituano, non dirlo a me, adesso siamo passati addirittura alle critiche, si fanno esigenti sti' uomini! bando ai consigli della spoasa navigata da ben 5 anni... m' è piaciuto davvero tutto, non farmi scegliere, anzi, direi che potrei addirittura pensare ad una bella cenetta a portate... il dolcino, vabbè c'è la briochina, magari con una pallina di gelato... ah, ma ci stai pensando alla pizza da prepararmi per la sfida? dai, che tanto il forno va alla grande a quanto pare!!!

Micaela ha detto...

buonissimo!!! adoro il pollo e i sapori agrodolci, questa ricetta però non l'ho mai fatta! devo rimediare!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Cocò eh già si entra in autunno stagione che io adoro !

Milla ha detto...

Ciao, ottima idea e credo anche buonissima, a me piace tantissimo l'accostamento uva e carne, ho una ricettina che faccio in questo periodo di saltimbocca di vitello con prosciutto crudo e uva rosata, adesso proverò anche questa con il pollo, poi ti farò sapere.
A presto

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!