2008-12-05

Io non demordo facilmente e così mi son detta perchè non ritentare con i macarons? Abbandonata la complicata ricetta di Cucina Italiana (caso raro in cui mi trovo a dissentire dalla nota e apprezzata rivista), mi sono ricordata che tempo fa la simpaticissima Giulia-Delizia nel suo blog aveva fatto un'improbabile traduzione della perfetta e quasi semplice ricetta passatale in lingua originale da Adrenalina. Ho utilizzato esattamente quella ricetta modificandola però in versione pistacchi.
Insomma alla fine ho preparato dei macarons quasi degni del nome che portano, non fosse che li ho lasciati in forno 1-2 minuti più del necessario (forse, credo) e che erano di taglia un pò esagerata.
Se volete cimentarvi avete un lungo week-end che vi attende, personalmente per non rischiare la solita maratona da fine settimana in cucina me ne vado a riposare in montagna.

Ingredienti:
2 albumi (circa 70-80 g)
150 g di zucchero a velo
50 g di mandorle
50 g di pistacchi
1 cucchiaio di zucchero semolato
alcune gocce di succo di limone
Premetto che invece della farina di mandorle ho usato mandorle e pistacchi "veri" che ho polverizzato nel mio Braun perchè il sapore ed il risultato sono a mio parere migliori.
Uniamo in una ciotola le due polveri (di mandorle e pistacchi) e lo zucchero a velo, setacciandoli insieme, più il composto sarà fine più il risultato sarà buono. Montiamo gli albumi (non freschissimi e neppure freddi) con qualche goccia di limone, quando il composto avrà preso consistenza uniamo il cucchiaio di zucchero e continuiamo a montare fino ad avere una meringa ferma e lucida, uniamo la miscela preparata in precedenza e amalgamiamo bene. Versiamo il composto ottenuto in una sacca da pasticciere e su una placca rivestita di carta da forno formiamo dei mucchietti tondi e lisci. Lasciamoli riposare per almeno mezz'ora ricordando che tale tempo è essenziale per un buon risultato e poi inforniamo a 160° per circa 12 minuti, non devono scurirsi ma devono staccarsi dalla carta. Una volta raffreddati farciamoli con una crema a nostro piacere, io ho usato la stessa dell'altra volta perchè ha la giusta consistenza ed un ottimo sapore, ma va bene anche una semplice ganache al cioccolato.
La prossima settimana qualche piccolo consiglio per i regali di Natale!!!
Reazioni:

Macarons ai pistacchi

Cocò 2008-12-05 Media Voti 5,0 su: 1

19 commenti:

Anonimo ha detto...

Divertiti bella sposina!Rossella

Cannelle ha detto...

Originali questi macarons! Buon WE.
Cannelle

Dolcienonsolo ha detto...

Prima o poi li farò anch'io...buon we

manu e silvia ha detto...

guarda...non si vede proprio che son rimasti su piàù del necessario..sembrano molto buoni..ed originali con i pistacchi!!
bravissima!!
bacioni

manuela ha detto...

15 minuti a 130°, a 160 secondo me il forno è troppo :)

Milla ha detto...

Mi sembrano perfetti...brava e buon riposo!

Alessia ha detto...

Ottima riuscita ;-)

A.

Elga ha detto...

Sei fenomenale, sono bellissimi! Ho da tempo la voglia di cimentarmi ma rinuncio sempre, adesso adotto questa versione da te collaudata!

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ti sono venuti perfetti! Io non sono mai riuscita a farli!!! Buona serata Laura

lenny ha detto...

Sono perfetti. è vero che "chi la dura la vince".
Nelle tue sperimentazioni sei instancabile e da imitare.

Viviana ha detto...

tesorooooooooo
un passaggio al volo per augurarti...
BUON ONOMASTICOOOOOO :)))

Moscerino ha detto...

bravissima! sono riusciti perfettamente! noto che hai una vera passione per il pistacchio e non posso che appoggiarla. i macarons al pistacchio sono i miei preferiti...forse a pari merito solo con quelli ai lamponi!

emilia ha detto...

Mai fatti... mai assaggiati....peccato perche' mi sembrano buoni !
Buon settimana :)

Mary ha detto...

deliziosi questi macarons|!

Ciboulette ha detto...

Complimenti per i tuoi macarons, chissà che buoni ai pistacchi!!!

Anche i miei vennero un po' fuori misura..... :P

Ciao, Elvira

CoCò ha detto...

@Rossella il week-end è andato bene, tu quando vieni?
@Cannelle grazie se ci pendi anche con le nocciole si potrebbero fare
@Dolcienonsolo devi assolutamente Franci con la tua maetria non ho dubbi sul risultato
@Manu e Silvia ma in effetti sono perfezionista se no erano ottimi
@Manuela ma io ho provato a toglierli prima ma non si staccano dalla teglia se sono crudi
@Milla Alessia grazie la perfezione è lontana da me però erano buoni
@Elga prova questa che è facile e vengono bene
@Laura ma hai provato? E qual era il risultato?
@Lenny bisogna impegnarsi per riuscire e so che sei d'accordo con me
@Viviana grazie che cara che sei
@Moscerino il pistacchio lo adoro in ogni modo e noto che convieni con me
@Emilia c'è sempre una prima volta su
@Mary grazie
@Ciboulette diciamo che questi erano un tantinello più grandi del dovuto ma per chi li ha assaggiati erano pure piccoli che richiamavano il secondo

pizzicotto77 ha detto...

buoniiiiii!!!!!!

manuela ha detto...

ti conviene tenere il forno a 130÷140° cuociono meglio e il colore rimane inalterato :)

Eka ha detto...

Ciao!! Volevo invitarti alla mia raccolta dedicata ai Macarons http://tanadelconiglio.blogspot.com/2011/02/la-mia-prima-raccolta-jadore-les.html
A presto!
Erika

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!