2014-07-17

Quanto abbiamo aspettato questi mondiali sperando che l'Italia arrivasse quanto meno tra i primi! Abbiamo sognato di organizzare aperitivi o dopo cena (vista l'ora in cui venivano trasmesse le partite) o anche cenette tra amici, per esultare insieme o consolarsi a vicenda quando le cose non andavano particolarmente bene. Confesso di non essere una grande tifosa di calcio ma i mondiali fanno eccezione soprattutto dopo le prime fasi eliminatorie, va bé stavolta non è andata proprio così. Continuniamo a divertirci però con Peroni che ha deciso di celebrare la Coppa del Mondo 2014 con una insolita sfida: la Peroni Food World Cup. Otto sono i paesi che partecipano alla sfida Mondiale e le squadre si sfidano a due a due a colpi di fornelli. I due contendenti duellano cucinando e descrivendo uno piatto “street” che rappresenta il loro paese. Le 8 squadre sono state scelte dalle 31 partecipanti, in modo da far partire la competizione dai quarti di finale e sono quindi Inghilterra, Russia, Brasile, Giappone, Spagna, Francia, Costa d’Avorio, Grecia. Alla scelta si è arrivati attraverso tre semplici sfide: lo stappo di Peroni, la rottura delle uova e la preparazione della frittata, si è passati da 32 a 16, poi a 12 e infine a 8. Ad animare la sfida rendendola irresistibile Chef Rubio e guardando il video sicuramente converrete con me
A lui non spetta però il compito di giudicare i contendenti. L'onere di decretare il vincitore spetta infatti ad un'apposita giuria composta da simpatici dipendenti della Peroni.
Se volete sapere di più vi rimando al sito Peroni
Io mi gusto la sfida e vi lascio la ricetta di una golosa frittata di riso ripiena di filante formaggio, quasi un cibo da strada da accompagnare ad una fresca Peroni.
Frittata di riso golosa
Ingredienti per 4 persone:
3 uova
200 g di riso carnaroli
olio extravergine d'oliva
150 g di macinato di manzo
200 ml di passata di pomodoro
1/2 cipolla
1 noce di burro
sale e pepe
150 g di scamorza affimicata
100 g di formaggio grana grattugiato
Tritare la cipolla e appassirla in un fondo d'olio, rosolarvi la carne, salare, pepare, unire la passata di pomodoro e un bicchiere d'acqua, lasciar restringere il sugo. Aggiungere il riso tostato in un tegame senza condimenti e portarlo a cottura aggiungendo un mestolo d'acqua calda per volta (come per il risotto). Mantecare con il burro e il grana, lasciar raffreddare il risotto, unirvi le uova e formare con metà del composto uno strato sottile in una padella unta d'olio e riscaldata, versarvi sopra la scamorza a fette e coprire con il restante riso. Lasciar cuocere la frittata e rigirarla a metà cottura con l'aiuto di un largo piatto. Far dorare dall'altro lato e servire, calda, tiepida o fredda con una buona birra.

Articolo Sponsorizzato
Reazioni:

Sfide mondiali, cibi di strada e frittate golose

Cocò 2014-07-17 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

Batù Simo ha detto...

per me 10 e lode le frittate, curiosità a palla per i cibi da strada ma per quanto riguarda il calcio, non solo non mi interessa ma proprio lo detesto :-)e sono felice sia finita quella rottura alla tv eheheheh

CoCò ha detto...

Batù concordo meglio le sfide culinarie di chef Rubio che quelle di calcio

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!