2015-07-22

 
Piatti Ceramiche De Simone
Qualche piatto e qualche lettura specifica per il periodo delle vacanze è quel che ci vuole adesso. Oggi un piatto che profuma di Sicilia, semplice, estivo e molto gustoso.
Linguine con sgombro, melanzane e capperi una vera prelibatezza da gustare magari in barca o semplicemente al mare con un calice di buon vino siciliano come il Grillo del Barone prodotto con uve Grillo al 100% dall'Azienda vinicola Barone di Serramarrocco, in tema con la lettura che vado a suggerirvi.
Racconti e profumi di Sicilia anche nell'ultimo libro di Sveva Casati Modignani che parla del vino al femminile e della buona cucina stellata siciliana. La vigna di Angelica pubblicato da Sperling & Kupfer è la storia avvincente di una famiglia e di una tradizione millenaria, il ritratto di una protagonista affascinante in cui rivivono le tante donne produttrici di vino del nostro Paese, intraprendenti e coraggiose. Difficile non lasciarsi assorbire dalle storie che s'intrecciano nel libro. Non è forse il capolavoro dell'autrice che seguo da tempo ma è una storia che vale la pena leggere così com'è, piacevole e delicata, una storia di buoni sentimenti, perfetta sotto l'ombrellone per rilassarsi e sognare un po' tra i filari di viti che si adagiano sui pendii di Borgofranco con la Liala dei nostri giorni. 
Linguine con sgombro, melanzane e capperi 
Ingredienti per 4 persone
400 g di linguine
1 melanzana
1 sgombro da 3-4 etti
2 cucchiai di capperi*
2cucchiai di olive nere
timo e origano freschi
aglio 
olio extravergine d'oliva
Tagliare le melanzane e dadini, salarle e lasciarle spurgare  mezz'ora in uno scolapasta. Poi sciacquarle e asciugarle. Lavare anche i capperi dal sale di conservazione e asciugarli. Sfilettare lo sgombro e ridurre la polpa a cubetti. Cuocere le melanzane in padella con olio e aglio mescolando spesso. Tenerle da parte e nella stessa padella rosolare il pesce con i capperi e le olive a pezzetti unire le melanzane e le erbe aromatiche. Cuocere la pasta e servirla con il condimento preparato.
* Per questa ricetta ho utilizzato i piccoli e gustosissimi capperi di Pantelleria
Reazioni:

Un piatto e un libro da vacanza

Cocò 2015-07-22 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!