2008-11-06

Avete presente quell'incredulità che ti prende quando riesci a realizzare qualcosa che pensavi si potesse solo comprare già pronto? Che so effetto bignè perfetto o sofficini... ecco avete capito, è la stessa sensazione che ho avuto quando ho "spadellato" queste piadine.
In realtà la ricetta era tra i miei mille appunti chissà da quando, credo di averla sentita in un programma tv scrivendo gli ingredienti in estemporanea ma era così imprecisa che mi son detta farò un tentativo e vediamo cosa ne esce.
Per fare la piadina pensavo ci volessero lo strutto e il lievito, questa ricetta invece non prevede l'utilizzo nè dell'uno nè dell'altro eppure è perfetta. Ovviamente credo che la differenza l'abbia fatta anche la farina, ormai mi sono così affezionata alla 0 biscotto di Plurimix-point che me la porterei pure in tribunale, scherzo ovviamente.
Iniziate a prendere la padella a bordo basso, ecco a voi signori la piadina sfogliata.
Ingredienti per 6 piadine grandi o 12 piccole (come quelle della foto):
300 g di farina di frumento 0 biscotto di Plurimix-point
2 cucchiai di olio extravergine doliva
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di ricotta
acqua q.b.
Impastiamo gli ingredienti aggiungendo acqua quanto ne occorre a formare un impasto solido che si stacca dalle mani. Lasciamo riposare l'impasto per mezz'ora circa. Poi suddividiamolo in 6 o 12 palline a seconda della dimensione desiderata e iniziamo a stendere col mattarello, dando alla sfoglia la forma tonda. Intanto scaldiamola padella antiaderente (quella da crepes o da piadina appunto) e cuociamo le piadine una alla volta rigirandola da entrambi i lati. Una volta pronte le piadine basterà scaldarle di nuovo sulla piastra e farcirle a piacere. Nel mio caso con salmone affumicato, scamorza e indivia riccia oppure mortadella, scamorza e rucola, sta a voi la scelta.
Reazioni:

La piadina sfogliata

Cocò 2008-11-06 Media Voti 5,0 su: 1

22 commenti:

Lo ha detto...

che belle! ho sempre fatto le piadine con l'olio...ma questa ricetta particolare con la ricotta miha colpito....alla prossima serata piadina nel pollaio provo così! :)

Pippi ha detto...

le ho mangiate ieri per cena....comprate...;-) no lievito? ecco è per me! grazie Pippi

CoCò ha detto...

@Lo mi ha colpito appunto per quello provala e mi dirai
@Pippi niente lievito neppure un grammo

Laura ha detto...

Che bella ricetta!
Questa me la salvo, grazie

marinella ha detto...

Ma che belle, mia mamma adore le piadine sfogliate, ma dimmi si riescono ad aprire anche nel senso dello spessore?

Maurina ha detto...

Adoro la piadina. Io sono una di quelle che utilizzano strutto e lievito per quella tradizionale, ma ne faccio anche una versione dietetica con farina integrale. Mi segno questa bella ricetta, la voglio proprio provare ... Grazie!

Maurina ha detto...

Scusa che maleducata! Ho scritto e pubblicato di getto e mi sono dimenticata di dirti che seguo sempre il tuo blog e lo trovo veramente ... invitante e goloso! Complimenti.

CoCò ha detto...

@Laura non diemnticare di provarla però
@Marinella volendo si perchè in cottura si gonfiano formando all'interno le bolle
@Maurina bè diciamo che è una buona alternativa questa, ti ringrazio per i complimenti comunque, non sei affatto maleducata

Mary ha detto...

Mi piace la piadina ma non l'ho mai fatta ....la tua è cosi invitante a vederla mi immagino a mangiarla. un abbraccio e complimenti per il blog!

Micaela ha detto...

che belle che ti sono venute! io prima le facevo più spesso! tornerò a farle! un bacione e buon weekend.

CoCò ha detto...

@Mary grazie, se la provi non la lasci più
@Micaela io invece le compravo sempre ma vuoi mettere caserecce che gusto?

Paoletta ha detto...

Ciao Cocò, apprezzo molto il tuo blog, lo leggo spesso e mi piacciono le tue ricette ma, questa volta intervengo come mezza romagnola, figlia di romagnolo doc e la piadina, non è questa! La piada non si fa con la ricotta, è un'altra ricetta!
Le piade si fanno solo in una maniera, strutto o olio ma non ricotta!!! Ciao Paola

CoCò ha detto...

Paoletta dai romagnola non sono hai ragione tu questa è un'altra versione, ma ti prego una volta sola di provarla a fare così non sarà la vostra ma si sfoglia, viene sottile è pratica da preparare insomma ha mille vantaggi, mi prometti che nonostante l'eresia continui a seguirmi? Un bacio

Gunther ha detto...

è perch no una bella piedina sfogliata basta piedina al prosciutto e culatello ... è un aversione che mi è molto simpatica

Mina ha detto...

Belle e sicuramente molto buone!!
Puoi passare da me?C'è un premio!!
Buona serata!!!!

Antonella ha detto...

Sono stupende!!!
Le devo assolutamente provare.....ma che particolarità ha la farina biscotto? Posso usare una normale farina 0?
Eh si.....di questo passo il mio fornaio andrà a chi l'ha visto ;o)
Ciao

Anonimo ha detto...

E pensare che ho anche l'apposito testo(inteso come padella) e lo uso per tutto tranne che per fare la piadina...ma qesta volta ci provo, sembra semplice e gustosa anche se non è l'originale romagnola (tanto io sono emiliana!! :-D :-D)
PS: ho appena sfornato un a torta di mele-pere con la tua base margherita. Come sempre un successo!!
Francesca

CoCò ha detto...

@Gunther provala ti starà ancora più simpatica
@Mina grazie passerò appena ho un attimo
@Antonella la farina biscotto, come speigo in qualche post fa assorbe meno acqua e rende le preparazioni più friabili e croccanti, va bene anche la 0 in tal caso
@Francesca ti ringrazio per la fedeltà prova anche la piadina allora

Paoletta ha detto...

Certo cocò, tranquilla per l'eresia, se potrò la farò...ma la chiamerò "la piadina di cocò", ok?
buona continuazione...
Paola

Antonella ha detto...

Ciao Cocò!
Ho finalmente provato le tue piadine e.....sono fantastiche!!!
Mi piacerebbe postarle nel mio blog....posso farlo? Naturalmente linkandoti ;o)
Buona serata!

CoCò ha detto...

@Antonella ma certo che puoi anzi non dovevi neppure chiederlo poi avvisami che vengo a dare un'occhiata

Antonella ha detto...

Grazie Cocò!
Eccola qui ;o)
http://panealpanevinoalvinoblog.blogspot.com/2009/02/la-piadina-sfogliata.html
Buon fine settimana!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!