2010-09-22

Oddio!Penserete che sono diventata improvvisamente campanilista con tutta la Calabria degli ultimi post. Non è ovviamente così, è solo che data una bella occasione Cocò cerca di coglierla al volo e quindi se Garofalo in collaborazione con  Lei Web ha pensato di indire un contest per Blogger dal titolo “Food Blogger in scena al Salone del Gusto” il cui tema (contestualmente al tema di quest'anno del Salone del Gusto) è  “Cibo + Territorio”  la ricetta da me scelta per partecipare non può che avere il profumo e il sapore della mia terra.
Certo non ho scelto una ricetta della tradizione che, non so spiegarmi il perché, non fanno per me, ma sono andata sul creativo, sfruttando l'idea del mezzo pacchero croccante da servire come finger food e non come primo che avevo utilizzato in un mio precedente post. Ho servito gli stuzzichini con l'aperitivo in un grande piatto ma d'effetto è anche la presentazione a cucchiaio o in piccolissimi piatti. La ricetta si compone di semplici e gustosi ingredienti calabresi, la 'nduja di Spilinga, la ricotta vaccina, il pecorino locale e le cipolle di Tropea, caramellate per creare un buon contrasto con il piccante del ripieno.
Mezzi paccheri croccanti al profumo di Calabria
Ingredienti per 4 persone:
12 mezzi paccheri (o calamarata) Garofalo lessati al dente
2 cucchiaiate di ricotta vaccina
1 cucchiaio di 'nduja
2 cucchiai di pecorino stagionato grattugiato
3 cipolle di Tropea
1 cucchiaio di olio
 1 foglia di alloro
1 cucchiaio di zucchero di canna
                                          2 cucchiai di aceto di vino rosso
                                          sale
Eliminare le estremità delle cipolle e tagliarle a rondelle spesse mezzo centimetro ricavandone 12 fette. Ungere d'olio una padella, aggiungere la foglia d'alloro e quando è calda posarvi le fette di cipolla, lasciarle rosolare da ambo i lati, salare, unire lo zucchero e l'aceto e farle caramellare senza romperle. Mescolare la ricotta alla 'nduja e farcire col composto i mezzi paccheri, passarli nel formaggio grattugiato e dorarli per bene in una padella antiaderente molto calda. Servire i paccheri appoggiati sulle fette di cipolla caramellate.
Reazioni:

Mezzi paccheri croccanti al profumo di Calabria

Cocò 2010-09-22 Media Voti 5,0 su: 1

13 commenti:

Mirtilla ha detto...

ma sono un vero capolavoro!!!

CoCò ha detto...

@Mirtilla se ti piace allora votami su Lei Web

Francesca ha detto...

Bellissima ricetta complimenti!!!

Monella Golosa ha detto...

Buongiorno, passo da te perchè mi farebbe un'immenso piacere se partecipassi al mio nuovo contest a premi:

http://ricette-golose-e-light.blogspot.com/2010/09/contest-premi-cibo-bizzarro-made-in.html

Ti aspetto!

Monella Golosa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Micaela ha detto...

che buoniii... troppo sfiziosi, prendo nota!

Acquolina ha detto...

che fameeee! sono bellissimi ma anche golosissimi!

CoCò ha detto...

@Francesca, Micaela, Acquolina votatemi mi raccomando
@Monella Golosa simpaico il tuo contest ho già qualche idea strana per la partecipazione spero di fare in tempo.CD

Ginger ha detto...

Versione ultra clabra e ultra originale dei paccheri.... e poi questa calabrasità mi piace davvero! complimenti

Anonimo ha detto...

Ciao Cò, per me che amo i primi piatti questi post sono una goduria. Un bacio a te, a F. e al piccolo Giulio.
Rossella:-*

CoCò ha detto...

@Ginger ti ringrazio
@Rossella come stai? che piacere leggere un tuo commento, baci a tutti

Marzia ha detto...

Ehi ciao!! sono finita qui da leiweb.. siamo in gara l'una contro l'altra per il concorso!! ho una degna sfidante direi, complimenti per il piatto... ;)
se hai voglia vieni a dare una sbirciatina al mio blog, è aperto da neanche una settimana.. :) http://whitedarkmilkchocolate.blogspot.com/

CoCò ha detto...

@marzia sei molto brava anche tu la tua ricetta è una delle più temibili concorrenti

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!