2012-12-07

Piatto Ceramiche De Simone, tessuto Busatti
Qualche giorno fa è stata pubblicata questa mia ricetta sul sito Donne sul Web nell'ambito dell'iniziativa promossa da Gente del Fud 20 blogger per 20 regioni. In realtà io sono Calabrese (nord Calabria) ma la ricetta la trovate pubblicata nella regione Basilicata. Essendo molto simili le tradizioni di questi due vicinissimi territori mi è stato chiesto infatti di "adottare" la Basilicata ed ho presentato una semplice e gustosa ricetta di pasta e broccoli. Una ricetta all'antica, come la preparavano i nostri nonni, pochissimi ingredienti, i broccoli che l'orto regalava nel periodo invernale, un po' d'olio per dare sostanza e nutrimento, aglio e polvere di peperone essiccato per il gusto. Gli spaghetti? Una volta venivano preparati a mano con acqua e farina uno ad uno, oggi utilizziamo i vermicelli perfetti per questo sugo.
E' un piatto che si fa con poco ma che permette soprattutto di evitare sprechi, si possono utilizzare i broccoli così come sono, con i loro gambi e se c'è qualche foglia si aggiunge pure.
Una ricetta che mi fa venire voglia di parlarvi di un libro che in questo periodo storico risulta particolarmente azzeccato, perché è proprio nei momenti di maggiore difficoltà che si tira fuori il meglio di sé in ogni settore. Per quanto riguarda la spesa e l'alimentazione non bisogna risparmiare ma occorre non sprecare e a tal proposito consiglio di seguire i suggerimenti di Andrea Sagré che non a caso ha vinto il Premio Artusi 2012 per la lotta allo spreco mediante meccanismi come il Last Minute Market, che conduce alla promozione di un consumo consapevole e anche al sostegno di un modello economicamente ed eticamente sostenibile. Ridurre gli sprechi in cucina, atavola e prima ancora facendo la spesa, ci spiega nel suo libro Sagré, è un atteggiamento vantaggioso e insieme responsabile, un modo per guardare al cibo come risultato e parte di un processo globale che coinvolge il suolo, l'acqua, le risorse energetiche e quelle umane. Cucinare senza sprechi è stato pubblicato da Ponte alle Grazie nella collana Il Lettore Goloso ed il suo proposito è quello di insegnarci a guidare il carrello della spesa, riappropriandoci del frigorifero (che viene realisticamente definito la tomba del cibo) e della nostra dispensa, ad usare meglio i nostri fornelli e cosa più importante a mettere a dieta il bidone della spazzatura. Da queste azioni congiunte e ben eseguite troveranno comune beneficio il nostro portafoglio e la nostra salute. Interessantissime anche le ricette che corredano e completano il volume, imparerete a realizzare prelibatezze con gli scarti di frutta e verdura, provate ad immaginare lo stupore di chi siede alla vostra mensa?
Ma ora la mia pasta e broccoli all'antica.
Ingredienti per 4 persone:

400 g di vermicelli
500 g di cime di broccoli
2 spicchi d'aglio
2 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di peperone rosso in polvere (paprika dolce)
1 peperoncino piccante
olio extravergine d'oliva
sale

Mettere un filo d'olio in un tegame con lo spicchio d'aglio e il peperoncino unire la passata di pomodoro, un pizzico di sale e le cime di broccoli. Aggiungere un po' d'acqua e lasciar cuocere, i broccoli devono essere molto teneri e appena disfatti.Lessare la pasta in acqua salata. In un padellino mettere otto cucchiai d'olio, l'altro spicchio d'aglio e lasciare scaldare senza farlo friggere, levare l'aglio e unire la paprika. Condire gli spaghetti con i broccoli e l'olio preparato.


Prima di lasciarvi a questo week-end di festa devo farvi un annuncio riguardante il Contest Fiandino 2012 che, come ormai sapete, si è chiuso a fine novembre. Bene abbiamo i nomi dei vincitori scelti in base all'originalità delle ricette splendidamente presentate. Una scelta difficile perché i partecipanti si sono molto impegnati, come dimenticare del resto la mole impressionante di ricette inviate da Lasagnapazza o l'originale racconto di Barbara Voarino Una Piccola Favola di Magia e Gusto "il panino Lou Blau", cui va tutta la nostra ammirazione. I vincitori però dovevano essere solo cinque ed ecco i loro nomi e i lavori con i quali hanno vinto:






Reazioni:

Pasta e broccoli all'antica per cucinare senza sprechi

Cocò 2012-12-07 Media Voti 5,0 su: 1

1 commenti:

Aria ha detto...

sono venuta a leggere la pasta all'antica e mi sono ritrovata nel tuo blog, ciaom sono molto felice di aver vinto!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!