2007-10-12

C'è un piatto, ma più che un piatto possiamo parlare di uno stuzzichino, che prepara normalmente mia madre e manda in visibilio F. parlo delle Polpette di ricotta. Quand'ero piccola io stessa ne andavo matta ed ancora adesso se sono lì non mi so limitare, una tira l'altra come le ciliege. E' una preparazione povera e semplice da realizzare ma provate a presentarla all'ospite più esigente, ne resterà colpito, sempre che ami la ricotta altrimenti non c'è pezza, la Lu si rifiuta pure di assaggiarle con nostra grande gioia perchè così ne restano di più.
Perdonatemi l'imprecisione nelle dosi, ma come tutte le cose tradizionali torna utile il classico "quanto basta" non c'è un metro si fanno e basta aggiungendo qua e togliendo là in base alla consistenza dell'impasto sappiate però che grosso modo è così:

500 g di ricotta
2/3 fette di pane raffermo
2 uova
sale
pepe nero
prezzemolo
1 cucchiaiata di parmigiano reggiano grattugiato
olio extravergine d'oliva per friggere

Sbriciolate accuratamente la sola mollica del pane impastatela poi con le uova sbattute con sale, pepe e parmigiano e la ricotta, aggiungete il prezzemolo e poi formate delle polpette tenendo presente che l'impasto deve reggersi ma non essere eccessivamente duro. Friggete le polpette nell'olio bollente e poi...una goduria.
Ah! Quando amalgamate la ricotta non fatelo in modo eccessivamente omogeneo quando si spacca la polpetta deve qua e la riconoscersi il bianco della ricotta che col calore diventa tenerissima.
Reazioni:

Polpette di ricotta

Cocò 2007-10-12 Media Voti 5,0 su: 1

21 commenti:

Cuocapercaso ha detto...

Che buone...ma che dici posso farle anche al forno secondo te?
baci

Grazia

CoCo ha detto...

Grazia ma dai saranno pure buone al forno ma fritte è tutta un'altra cosa no?

Cuocapercaso ha detto...

Ah per quello sicuramente...ma il mio maritino non puo' vedere la frittura neppure da lontano e da brava ed amorevole mogliettina quale sono penso a lui!! ...poi io me le mangio fritte! ;-))

Baci e buon w.e.!!!

Grazia

CoCo ha detto...

cuocapercaso: Ah! Bè! Se al forno sono solo per il maritino fai pure. Mia sorella ci fa proprio tutto. Un abbraccio

mamma3 ha detto...

Meravigliose nella loro semplicità! Io adoro la ricotta, le proverò senz'altro! Baci

DiGolò ha detto...

wow... mi hai fatto venire in mente quando le faceva la mia mamma!!! lei, spesso, dopo averle fritte le "buttava" nel sugo di pomodoro quindi ci condiva la pasta (riorosamente reginelle napoletane)...hummmm

hai proprio ragione sono una tira l'altra...

CoCo ha detto...

mamma3: spesso le eccellenze si nascondono nelle semplici cose
Digolò: solo chi le conosce può capire cosa dico, nel sugo noi non le abbiamomai messe queste

daniela ha detto...

decisamente era il polpetta's day!
hai visto anche da orchidea?

cmq le provo eh!
grazie della visita…

CoCo ha detto...

Daniela: evidente risposta ai vari zucca's day ciao e benvenuta

Alex e Mari ha detto...

Che sfiziose! Io poi per queste cosine fritte farei pazzie! Buona domenica, Alex

Ady ha detto...

Anche queste cara CoCo sono da provare, mia nonna calabrese, le faceva proprio così solo che poi le metteva in un delizioso sughetto di pomodoro al basilico!
Ciao e grazie

CoCo ha detto...

Alex e Mari:lo dico sempre che fritte anche le ciabatte mi mangerei solo che poi il fegato si ribella
Ady: anche Digolò mi diceva la stessa cosa noi nel sughetto invece ci mettiamo solo quelle di carne

Lenny ha detto...

Sottoscrivo per la bontà di queste polpette semplici, ma "ciliegiose" per il gradimento che riscuotono: le conosco bene.

CoCo ha detto...

Lenny: brava ciliegiose è il termine giusto

sandra ha detto...

Fritte o al forno, per me sempre buone sono!!!! Eh eh eh... ;-))
brava coco!E visto che la ricotta impazza nei blog proverei anche qs qui!
untoccodizenzero

CoCo ha detto...

Sandra: ho notato che i blgo sono come l'influenza se la prende uno è finita, ah!ah!ah! Si parte con zucca e tutti zucca e così via. Però è bello proprio per questo, se provi la ricetta delle polpette fammi sapere ciao

ricotta's lover ha detto...

Fantastica ricetta!
Più o meno quanto vanno tenute in forno?

CoCo ha detto...

Ricotta's lover: che bel nick, comunque non vanno infornate ma fritte in olio bellente fino a doratura

Anonimo ha detto...

Ottime!io le ho passate nel pangrattato prima di friggerle per farle tenere meglio e per dare una forma più precisa.
Alessia

CoCò ha detto...

@Alessia come dicevo poi tutto dipende anche dalla ricotta usata normalmente di tengono bene anche senza pangrattato ma non hai fatto certamente male ad aggiungere quella bella crosticina dorata e croccante

archia ha detto...

Fantastiche!!
Ottime come aperitivo
Grazie

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!