2014-01-07


Piatto La Vecchia Faenza, tovagliolo Busatti
Certo con la fantasia faccio dei voli pindarici però ad essere onesti ditemi voi se questa piadina non vi sembra costellata di faretti. Ora vi dico com'è iniziata la storia, stavo cercando una nuova lampada per la mia cucina, per illuminare l'angolo relax (se mai ve ne fosse) sfruttando il poco spazio a disposizione e per l'occasione ho passato un'oretta (felice direi) su Lampcommerce ed ho visto così tanti sistemi di illuminazione, dai più classici ai più innovativi che quando sono andata in cucina per preparare la cena, fortemente ispirata dagli articoli presenti nel negozio, ho realizzato questa piadina con i "faretti" di uova di quaglia, la piadina illuminata come mi sono divertita a chiamarla. 
Di stranezze con le piadine ne avevo già compiute diverse vi ricordate i miei cestini di piadina o i coni, oppure l'arrosto racchiuso nella crosta di piadina, i cannoli di piadina, le ultime roll-piadina e la piadina morzeddu e perfino la  meravigliosa millefoglie in versione dolce. Insomma con le piadine ne ho fatte di cotte e di "croccanti" ma gli occhi alla piadina non li avevo mai fatti tanto più con l'intento di illuminarla a festa, stavolta proprio questo ho fatto ed ecco il risultato davanti ai vostri occhi. 
Contenitore Lékué per cottura a vapore in forno o microonde
Ma immagino vogliate sapere cosa ho racchiuso dentro queste due golose sfoglie di piadina biologica con olio extravergine d'oliva Artigianpiada. La risposta ve la do subito tanti buoni broccoli cotti al vapore, salsiccia calabra dolce Filiera Madeo e un po' di stracchino. Già così la piadina sarebbe stata perfetta ma il tocco in più l'ho dato con le ovette di quaglia  che ho inserito a mo' di faretti nei fori creati sulla piadina di copertura.
Certo per il ripieno potete sbizzarrirvi come più vi piace, perfetta anche con carciofi e pancetta  o con peperoni arrostiti e 'nduja calabra per i palati più allenati, con asparagi e crudo e così via, per ogni stagione e per ogni persona potrebbero esservene più di una versione.
La dose è perfetta per due se si serve come piatto unico ma anche per quattro se fa da antipasto.

Ingredienti:
2 piadine biologiche all'olio extravergine d'oliva
1/2 broccolo
100 g di salsiccia calabra dolce
90 g di stracchino
6 uova di quaglia
1 spicchio d'aglio
sale
polvere di peperone rosso
pepe nero
olio extravergine d'oliva
Cuocere al vapore oppure nel microonde utilizzando un apposito contenitore come io preferisco le cimette di broccolo e condirle poi con sale, olio e aglio, lasciar insaporire ed eliminare l'aglio, mescolarvi lo stracchino, tagliare la salsiccia a rondelle sottili. Forare in sei punti con un piccolo tagliapasta tondo una delle due piadine dorarla in padella da ambo i lati e tenerla da parte. Dorare l'altra piadina, condirla con i broccoli preparati con lo stracchino, aggiungere la salsiccia e coprire con la piadina forata. Inserire nei fori le uova di quaglia sgusciate facendo molta attenzione a non rompere i piccoli tuorli e infornare in forno caldissimo per un paio di minuti al massimo secondo il grado di cottura delle uova da voi preferito. Servire il piatto ben caldo.
Reazioni:
Categories: ,

La piadina illuminata

Cocò 2014-01-07 Media Voti 5,0 su: 1

5 commenti:

Mammazan ha detto...

Veramente un modo insolito e gustoso di presentare la piadina..
Anche io ogni tanto uso le uova di quaglia che sono di dimensioni adatte per "illuminare" questo piatto!!

Acquolina ha detto...

ah aha! la piadina coi buchi non l'avevo mai vista, e sì che sto in Romagna! bellissima idea oltre che molto sfiziosa!
un abbraccio :-D

CoCò ha detto...

Mammazan le uova di quaglia le adoro per il sapore e le dimensioni illuminano molti miei piatti
Acquolina lo premetto nell'articolo che di cose strane con le piadine ne ho fatte tante e adesso l'ho bucata se hai altre idee fammi sapere sono alla ricerca

Patrizia ha detto...

Ma che bella! Mi piacciono moltissimo le uova di quaglia e quest'idea è davvero carina!!

Daniela ha detto...

Anche a me piacciono le uova di quaglia e renderle dei faretti.....sei geniale :)
Molto molto carina questa piadina!

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!