2018-10-25

 Il mio ultimo percorso del gusto mi ha portata a Rossano a scoprire il Maqueda e a conoscere i suoi fattivi proprietari.
Una piazza, una città, un bar, luoghi lontani, Maqueda evoca tutto ciò ma è anche un bellissimo e raffinato ristorante che da due anni a questa parte affianca il già noto e ben frequentato bar a Rossano. Gemma e Franco hanno messo il cuore in questo progetto e sono stati fortunati perché il bravo chef fa il resto. Gli arredi sono moderni, tutto è pulito e fresco, regnano l'ordine e l'accoglienza.

La cucina è quella italiana rivisitata in modo da presentarsi meno casalinga e decisamente più gourmet come le mode impongono e come ormai noi avventori desideriamo che sia.
L'esperienza quarantennale dello chef è evidente sin dalla prima portata. Antipasto deluxe il nome che lascia spazio all'immaginazione ed in effetti ci sorprendono con gnocco fritto e salumi, pollo e fagioli allo zafferano, quenelle di merluzzo con carote e crema di rapa rossa.
Ottimo il farro con peperoni e gamberi ma anche il più tradizionale baccalà con pomodorini.
Le alici marinate con zucchine e glassa al balsamico sembrano lì per pulire il palato e concludere gli antipasti e invece sono serviti a metà dell'antipasto per consentirci di proseguire e poter assaggiare anche  il tortino di salmone con patata rossa e semi di papavero, l'inaspettato tortino di polenta con seppia al nero e grana.
 Arriva poi il fondente fiordilatte con speck e la meravigliosa, questa si a chiusura, mousse di ricotta con pistacchi e miele. 
I primi che vanno per la maggiore in questo periodo sono i ravioli con radicchio e speck serviti con burro e salvia arricchiti con foglie di croccante salvia fritta, davvero buoni e decisamente abbondanti come gli spaghettoni con alici fresche, pangrattato e pomodorini.

La tagliata con rucola e grana non possiamo non assaggiarla visto che questo locale è famoso per la carne ed in effetti pure se siamo troppo satolli non ci pentiamo di un solo boccone. Non abbiamo dubbi al momento di scegliere il dolce, assaggiamo il tiramisù preparato personalmente dalla signora Gemma: soffice crema di mascarpone leggera e spumosa oltre che più leggera del consueto mancando di tuorli.

Al Maqueda si sta bene come a casa propria ma sicuramente molto più coccolati. 
Maqueda Restaurant
 Via Cosmo Toscano, 25, 
87067 Rossano, Italia 
Tel. 339 779 6702

2018-10-04

Per Diritto di Cronaca vi presento il BAK &Bros.
BAK &Bros-Il tuo salotto in centro città ho letto da qualche parte, e questo locale sembra davvero il salotto di Benny, Andrea e Kekko, i tre giovani imprenditori che lo hanno creato. Fin dal nome  appare fuori dal consueto. Un locale industial style, giovane, fresco e fattivo come i proprietari. Un locale, caldo e accogliente che si vive dalla pausa pranzo fino a notte fonda, un locale che mi fa pensare a Friends la serie anni '90 che in tanti abbiamo amato. 
Le proposte in menù sono tante, noi vogliamo provare la cucina dato che così bene ci hanno parlato dello chef (Giovanni Scalzo), ma servono anche pizze, focacce e qualche speciale panino gourmet. 
Antipasto a modo mio e bombetta calabrese sono i due antipasti che ci attirano. Il primo è una tartare di Fassona in tre gusti differenti: con mozzarella di bufala, pesto e noci, con crema di pomodori secchi e ricotta salata e con mango e scorzetta di lime, davvero originale, completa e ben eseguita. 
La bombetta Calabrese è nata come risposta alla più nota pugliese ed è lardellata con pancetta e ripiena di pecorino crotonese e 'nduja, una bomba di gusto perfettamente equilibrata dalla verdura con cui è servita.

Tra i primi assaggiamo lo spaghetto del pescatore, spaghetti alla chitarra con le alici fresche e la mollica alla cosentina, arricchiti però da stracciatella di burrata. Ottimi i troccoli cacio e pepe serviti nel goloso cestino di grana.

I secondi sono formidabili: le costine di maiale nero in salsa BBQ e patate fritte con la buccia sono una vera leccornia; più gentile ma altrettanto buono il filetto in salsa al gorgonzola con un contorno di patate 'mpacchiuse che a sorpresa sono arricchite da 'nduja.
 Davvero non ci sarebbe posto per altro ma come resistere al tiramisù servito in modo gradevolissimo in un barattolo di vetro? Non rinunciamo neppure a quello.

Dal 18 ottobre ci saranno le cene spettacolo tutti i fine settimana e sono  certa che si tratterà di serate da non perdere.
Vado via pensando che ancora una volta ho avuto la fortuna di vedere quella luce negli occhi di questi giovani imprenditori, ancora una volta mi auguro di tornare e ritrovare ancora quella luce sempre più splendente.
BAK & Bros
Via Del Tembien - Trav. Corso Mazzini
Cosenza
Tel. 348 524 9993  
https://www.facebook.com/BakCosenza/

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!