2012-03-16

Non m'è avanzato il panettone di Natale (i panettoni di Loison non avanzano) è solo che ho accolto la filosofia del panettone tutto l'anno e ve ne propongo una gradevolissima ricetta. Se poi a voi il panettone è avanzato e lo stavate buttando per far spazio alle colombe provatela lo stesso la ricetta, tanto è semplice! Io ho aggiunto tra i due strati di panettone delle cucchiaiate di Nocciolata Rigoni di Asiago. Se poi vi avanzano dei gianduiotti vanno bene al posto della crema di nocciole e se servite il dolce tiepido con una pallina di gelato alla crema o alla vaniglia non ve ne pentirete affatto.
Ingredienti:
4 larghe fette di panettone tradizionale
50 g di burro
2 uova
150 ml di latte intero
4 cucchiai di zucchero
Crema di nocciole
zucchero a velo q.b.
Sbattete le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, unite il latte e mescolate. Inzuppate metà del panettone nella pastella e sistematelo in una terrina da forno imburrata, versate sopra qua e là dei cucchiaini di crema di nocciole e chiudete con l'altro panettone inzuppato nella restante pastella. Se dovesse avanzare la pastella distribuitela sul dolce e infornate a 180° finché non si forma la crosticina dorata. Servite tiepido spolverizzato di zucchero a velo e possibilmente accompagnato con gelato.
Reazioni:
Categories:

Panetton perdu alla nocciolata

Cocò 2012-03-16 Media Voti 5,0 su: 1

2 commenti:

veronica ha detto...

a me è avanzato 2 regalati ma qui non si mangia sono abituati a mangiare solo quello casalingo pure i bambini e allora quale occasione miglioreer provare questa ricetta!

Rosetta ha detto...

In casa mia non avanza mai nulla ^___^. Buon fine settimana.
Mandi

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!