2007-04-18


Un classico di casa mia è il Tortino di patate con mozzarella. E’ forse una delle prime cose che ho imparato a cucinare insieme a mia sorella tanto che un po’ di anni fa era diventato il piatto forte dei pic-nic in campagna con gli amici, perché comunque si può preparare con un discreto anticipo e se è ottimo caldo resta gustosissimo anche servito freddo.
Nella foto ve lo presento tagliato a dadi piuttosto piccoli, in questa versione finger food può andar bene per arricchire un antipasto o in un buffet.
Per prepararlo occorre lessare un kg circa di patate a pasta farinosa. Ancora calde le passiamo allo schiacciapatate, vi amalgamiamo un uovo, sale e pepe quanto basta, un pizzico di noce moscata e un poco di prezzemolo tritato.
Imburriamo per bene una teglia e cospargiamola di pangrattato, formiamo con metà del puré - aiutandoci col dorso di un cucchiaio - uno strato più o meno sottile e ben compatto.
Ricopriamo con fette di cotto e mozzarella tagliata a fettine e poi col restante puré stendendolo sempre per bene.
Cospargiamo con pangrattato e qualche fiocchetto di burro e poi passiamo in forno ben caldo per una ventina di minuti, ovvero fino a quando in superficie non avremo una bella crosticina dorata.
Si può servire caldo caldo ma se vogliamo dei quadrati tagliati bene lasciamo raffreddare un poco.
Mia zia aggiunge al ripieno l’uovo sodo a fettine e devo dire che l’aggiunta non guasta proprio.
Reazioni:

Tortino di patate e mozzarella

Cocò 2007-04-18 Media Voti 5,0 su: 1

3 commenti:

marinella ha detto...

MMMM! mi sembra buonissimo! mi piace molto anche l'idea di usarlo come finger food, ci proverò senz'altro, grazie

unika ha detto...

una sorta di gattò di patate povero...bella idea....mi piace molto il tuo blog:-)

CoCò ha detto...

@Marinella è una ricetta che abbiamo sempre usato a casa mia
@Unika è vero è più semplice e più digeribile del classico gattò

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!