2011-10-23

Piatto CHS Group
Inizio seriamente a pensare che la mia passione per il cibo si stia trasformando in ossessione. Lo sospettavo da un po' ma ne ho avuto la conferma qualche giorno fa.
Di solito mi riesce naturale comprare cibo, accessori per la tavola o attrezzi da cucina ma ho una certa difficoltà ad acquistare abbigliamento o accessori per me, a ciò si aggiunga che il tempo a disposizione per uscire a fare shopping, già poco con Giulio, è diminuito ancor più dopo la nascita di Aurelia. Insomma, siccome mi serviva una borsa avevo scelto di fare un giretto in un negozio on-line per acquistarla direttamente, ma quando vedendo una borsa ho iniziato a pensare alla crosta fragrante di un pane appena sfornato o vedendo la decorazione di un'altra non potevo che associarla a dei dolcissimi biscottini di frolla ho chiuso tutto. Giurando di non far parola dell'accaduto con mio marito, che già mi considera un po' folle, mi sono accomodata in cucina e infilato il mio grembiule ho deciso di dare sfogo alla mia creatività.
Il risultato sono questi biscotti di frolla al  miele farciti di golosa crema alle mandorle Le cremose di Bacco.
Ingredienti:
250 g di farina 00
100 g di zucchero
50 g di burro morbido
1 uovo
1/2 cucchiaio di miele
1/2 bustina di lievito
1 pz di sale
crema alle mandorle per farcire
zucchero a velo per decorare
Impastare tutti gli ingredienti formando un panetto solido, riporlo in frigo per mezz'ora poi stenderlo con il matterello in una sfoglia sottile. Ritagliare con un tagliabiscotti a fiore tanti fiorellini e cuocerli a 180° per 5-7 minuti, devono esser cotti ma non prendere troppo colore. Una volta freddi unire due a due i biscotti con la crema alle mandorle e cospargerli di zucchero a velo, in alternativa decorare la superficie dei biscotti con cioccolato fuso.

Reazioni:
Categories:

Quando la passione diventa ossessione

Cocò 2011-10-23 Media Voti 5,0 su: 1

7 commenti:

Barbara ha detto...

ahahaha... anch'io non ho difficoltà nell'acquisto di caccavelle varie per la cucina, mentre ne trovo se devo pensare al mio abbigliamento o agli accessori... ma ancora, vedendo una borsa, non mi viene in mente la crosta fragrante del pane... chissà se è poi un bene che ciò non accada... In ogni caso questi biscottini sono da provare! Grazie per aver condiviso la ricetta e buona domenica!

CoCò ha detto...

@Barbara non credo sia un bene ciò che mi capita comunque è bene che io abbia il coraggio di parlarne almeno a chi legge il blog, un caro saluto

carpe diem ha detto...

meglio questi biscotti che la borsa ah ah ah

Günther ha detto...

diciamo che stai diventando un caso preoccupante

ma va scherzo l'ispirazione può venire ovunque non c'è nulla di male tutto normale e goditi questi buoni dolci

Rosetta ha detto...

E' un periodo ... poi ti passa.
Belli invitanti e buoni questi biscotti.
Mandi

CoCò ha detto...

@carpe diem sono d'accordo
@Gunther sono da curare
@Rosetta il problema è che è un periodo un po' lunghino

Alessia ha detto...

tranquilla è solamente..gioia di vivere
;)

mi prendo un dolcetto intanto.
Un bacio
A.

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!