2007-06-04


Per il club Sale & Pepe questo mese ho attinto nuovamente dal numero di marzo 2007, perché poi io le riviste di cucina me le gusto piano piano, scoprendo sempre nuove cose ogni volta che lo sfoglio. Così avevo adocchiato questa ricettina e non avendola provata al tempo dei carciofi, ho rimediato adesso utilizzando i carciofini semi-selvatici che si trovano in campagna da me.
Si tratta - per chi non li conoscesse - di carciofi mignon dal gusto più pieno rispetto ai carciofi normalmente in commercio e che qui utilizziamo soprattutto per le conserve sottolio, dopo averli appena scottati con acqua e aceto bianco.
Oltre a sostituire i carciofi con i detti carciofini, ho variato rispetto alla ricetta originale - che prevedeva fettuccine - il formato della pasta.
Adesso vi do la ricetta dei miei Tripolini all’arrabbiata con carciofini.

Per 4 persone ci occorrono:
320 g di pasta lunga (Tripolini, Trenette, Fettuccine)
400 g di polpa di pomodoro
20 carciofini (oppure 4 se utilizzate i grandi)
60 g di olive nere
40 g di capperi sottosale
un peperoncino fresco
uno spicchio d’aglio
un ciuffetto di prezzemolo
sale q.b.
Tritiamo l’aglio, il peperoncino e il prezzemolo.
Soffriggiamoli con un filo d’olio poi uniamo i carciofi tagliati in due (se sono i grandi tagliati a fettine sottili).
Li rosoliamo per qualche minuto poi uniamo il pomodoro, le olive, i capperi e cuociamo per venti minuti, regoliamo di sale.
Lessiamo la pasta, condiamo col sugo preparato e serviamo subito.
Alla prossima…
Reazioni:

Tripolini all’arrabbiata con carciofini

Cocò 2007-06-04 Media Voti 5,0 su: 1

0 commenti:

Subscribe to RSS Feed Follow me on Twitter!